miglior broker forex

Trading con Revolut conviene? Opinioni, recensioni e alternative

Online il - Aggiornato il

Di Antonio Possentini

miglior broker forex

Revolut è sicuramente uno dei player più interessanti nel mondo delle carte di debito. Per anni è stata considerata una “carta da viaggio“, diventando particolarmente popolare tra viaggiatori incalliti e nomadi digitali.

Il grande punto di forza di Revolut, infatti, è la possibilità di convertire denaro da una valuta a un’altra al tasso di cambio interbancario. Insomma, niente più esose commissioni imposte dai bancomat e dagli agenti di cambio.

Oggi Revolut si presenta come un’offerta molto più completa, non soltanto l’ennesima app associata a una carta ricaricabile. Tra le funzionalità offerte ai clienti c’è anche il trading online, ed è proprio ciò su cui vogliamo concentrarci oggi.

trading online con revolut recensione
Oggi su MigliorBrokerForex.net andiamo alla scoperta del servizio di trading online di Revolut

In questa guida potrai scoprire tutte le funzionalità di trading online offerte da Revolut, messe sotto la lente d’ingrandimento della nostra redazione. Avremo modo di parlare di sicurezza, di pro e di contro, mettendo a confronto Revolut con eToro (il broker più popolare d’Europa, puoi scoprire di più qui) e altre piattaforme specializzate nel trading.

Tutti possono fare trading con Revolut?

Prima di analizzare l’offerta vera e propria che viene proposta ai trader, dobbiamo fare una premessa doverosa.

Al momento tutto quello che leggerai in questa guida è riservato a una piccola nicchia di clienti di Revolut. Le funzionalità di trading non sono ancora operative al 100%, ma l’azienda ha già in programma di estenderle a tutti gli utenti.

I primi ad aver ottenuto la possibilità di investire online con Revolut sono stati alcuni clienti metal, che da sempre hanno accesso per primi alle novità dell’azienda.

Il conto metal prevede una carta più pregiata, sconti esclusivi con i brand partner di Revolut, prelievi gratuiti all’estero fino a 800€ al mese, un cashback maggiore sugli acquisti e accesso alle lounge esclusive degli aeroporti nel caso in cui un volo sia in ritardo.

Tutto questo ha un costo di 12,99€ al mese che, a ben vedere, è più di quanto costa oggi un conto corrente presso una banca tradizionale. Non è molto conveniente, ma chi viaggia moltissimo e tiene particolarmente alle apparenze può farci un pensiero.

A conti fatti l’aspetto della carta in metallo è carino, ed è l’unico vantaggio concreto per cui qualcuno può essere disposto a pagare 12,99€ al mese per una carta-conto.

Le funzionalità di trading saranno estese prima a tutti i clienti metal, poi a quelli premium e via via anche ai conti standard.

Fare trading con Revolut è sicuro?

La sicurezza è sempre il primo degli argomenti di cui parlare, specie quando si tratta di trading online.

Affinché un servizio di investimenti possa operare legalmente in Italia, per prima cosa deve ottenere una licenza apposita in una delle nazioni dello Spazio Economico Europeo. Dopodiché deve ottenere l’autorizzazione della Consob per operare nel nostro Paese.

Revolut Tradng, la divisione che si occupa di investimenti online, ha ottenuto la licenza a livello europeo dalla FCA del Regno Unito. Anche se con Brexit le carte in tavola potrebbero cambiare, al momento è sufficiente.

Consob ha già dato la sua autorizzazione per permettere all’azienda di offrire servizi di trading anche ai clienti italiani.

Considerando anche le dimensioni dell’azienda e la serietà del progetto, possiamo dire che non c’è nessun problema di sicurezza collegato al trading con Revolut. Si tratta di un marchio serio e affidabile, che ha già saputo fare molto bene nel mondo delle carte di debito.

Detto questo, la sicurezza non è abbastanza. Rispetto a servizi come FP Markets (visita il sito ufficiale), che hanno pari livello di sicurezza, l’offerta di Revolut è decisamente meno completa e professionale.

La realtà è che ormai esistono centinaia di servizi sicuri e legittimi che puoi utilizzare per fare trading in Italia. Di questi, però, meno del 5% merita realmente di essere utilizzato.

Da chi ha una piattaforma scadente a chi chiede commissioni esagerate, molti broker vanno evitati pur essendo autorizzati da Consob.

Cosa offre Revolut ai trader

Ora che abbiamo fatto le dovute introduzioni, possiamo approfondire meglio l’offerta di Revolut ai trader. Ci concentreremo sugli aspetti più interessanti del servizio, sui suoi pro e sui suoi contro.

Come sempre vogliamo darti una panoramica completa su tutto ciò che ti viene offerto. Per questo andremo a prendere in esame, separatamente, ogni aspetto importante da valutare quando ti iscrivi a una piattaforma di trading.

1. Strumenti finanziari disponibili

Al momento Revolut permette ai suoi clienti di accedere a un elenco molto limitato di strumenti finanziari. Troviamo:

  • 850 aziende americane di cui possiamo negoziare le azioni;
  • 5 criptovalute su cui possiamo investire a un prezzo ricavato dalla media dei principali exchange criptovalutari;
  • L’oro, unica materia prima attualmente disponibile sulla piattaforma.

Non è malissimo, ma non è neanche quello che sarebbe lecito aspettarsi da un brand così affermato.

Mancano intere categorie di strumenti finanziari, che invece sono disponibili sulle piattaforme di trading più avanzate come Trade.com (registrandoti qui puoi provarla gratis con solo denaro virtuale).

Tra le categorie di asset mancanti troviamo:

  • Tutte le azioni europee e dei mercati emergenti;
  • ETF e ETC;
  • Coppie di valute tradizionali, cioè il mercato Forex;
  • Indici di Borsa;
  • Titoli di Stato e obbligazioni corporate.

Nel complesso, dunque, l’offerta risulta piuttosto scarna e limitata. Siamo sicuri che in futuro Revolut si darà da fare per aumentare il numero di strumenti negoziabili, ma al momento la situazione è questa.

2 – Piattaforma

La piattaforma di trading di Revolut è molto semplice ed è pensata per essere utilizzata prevalentemente da mobile. Considerando che l’app è il cuore del servizio, non c’è da stupirsi.

Quando un cliente viene abilitato alle funzionalità di trading, queste si trovano direttamente all’interno dell’app già utilizzata per tutte le altre operazioni. Non abbiamo la possibilità di estendere i grafici a schermo intero e di utilizzare gli strumenti di analisi tecnica per studiare l’andamento dei vari strumenti finanziari.

Questo è un altro svantaggio importante rispetto ai rivali come eToro, che invece hanno costruito nel tempo piattaforme sempre più complete e in grado di assistere i clienti nella scelta dei titoli su cui investire.

Provando il conto demo di eToro, che tra l’altro è completamente gratuito, avrai la possibilità fare pratica con una piattaforma molto seria senza rischiare nulla. Il broker ti regalerà 20.000$ dollari virtuali con cui esercitarti e fare pratica, prima eventualmente di depositare del denaro reale.

Una volta che hai provato una piattaforma di trading seria, lo vedrai, quella di Revolut ti sembrerà inutilizzabile.

3 – Frazioni di azioni

Una cosa interessante del trading con Revolut è la possibilità di investire su frazioni di titoli azionari. Specialmente per chi non ha molti soldi da investire, questa è una possibilità interessante.

Ci sono azioni che hanno singolarmente un valore molto alto. Quelle di Amazon, ad esempio, vengono attualmente scambiate in Borsa a oltre 3.000$ l’una.

Le micro-azioni permettono a tutti gli investitori di gestire in modo più semplice la liquidità che hanno sul conto e di dividerla facilmente su più titoli per diversificare il rischio. Con Revolut è possibile investire su qualsiasi azione a partire da 1€.

Se l’azione su cui stiamo investendo costa più di quanto abbiamo investito, Revolut farà i calcoli e ci affiderà una frazione di azione. Ad esempio, investendo 10€ su un’azione che ne costa 100 diventeremo proprietari del 10% di una singola azione.

Le oscillazioni del valore della nostra frazione sono esattamente identiche alle oscillazioni di un’azione completa. Questo rende molto elastico l’investimento in Borsa.

commissioni di trading revolut
Grazie alle frazioni di azioni, su Revolut l’importo minimo per investire su un titolo è sempre di 1$

Si tratta di una soluzione molto intelligente, già offerta da broker di primo livello come Trade.com (qui trovi il sito ufficiale).

4 – Costi e commissioni

La questione dei costi è di primaria importanza nella scelta di una piattaforma di trading. In altre recensioni abbiamo visto come il trading con Unicredit, Intesa e altre popolari banche italiane non convenga proprio per i costi esagerati.

Sotto questo punto di vista, l’offerta di Revolut è molto interessante. In modo molto simile a ciò che ha fatto anche RobinHood.com negli Stati Uniti, l’azienda propone un servizio totalmente privo di costi e commissioni.

Al momento chi è cliente Metal ha la possibilità di effettuare fino a 100 operazioni al mese senza pagare nessun costo di intermediazione. Al di sopra di questo limite, il costo è di 1$ per eseguito.

Sappiamo già, dalle indicazioni dell’azienda, che quando questa funzionalità verrà estesa ad altri tipi di conto il numero di operazioni gratuite sarà decisamente più basso.

Revolut prevede anche di introdurre una commissione di mantenimento dello 0,01% rispetto al capitale totale investito. Questa commissione dovrà essere riconosciuta una volta l’anno, ma al momento non viene ancora applicata.

Anche facendo trading con FP Markets avrai la possibilità di evitare le commissioni fisse per eseguito che tanto danno fastidio a noi trader. Sotto questo punto di vista, Revolut compete con le principali piattaforme di trading.

Ti consigliamo comunque di leggere la nostra recensione completa di FP Markets per scoprire i servizi aggiuntivi di questo broker che non sono disponibili facendo trading con Revolut.

La nostra opinione sul trading con Revolut

Sicuramente Revolut è ancora agli inizi nel mondo del trading. La sua offerta è ancora in fase di sviluppo e al momento soltanto alcuni tra i clienti Metal possono usufruire del servizio.

Nel corso del tempo sarà interessante scoprire quali migliorie verranno apportate. Al momento, però, possiamo dire pacificamente che non compete con le piattaforme specializzate di alto livello.

Ti basta provare a fare trading con un conto demo su eToro (puoi registrarti qui in un minuto) per notare l’abisso che separa i due servizi. C’è anche da dire, ovviamente, che eToro è sul mercato da oltre dieci anni ed è il punto di riferimento per tutti gli operatori del settore.

Il nostro consiglio è sempre quello di non accontentarsi. Investi il tuo denaro con il servizio migliore che puoi trovare, non c’è motivo di puntare in basso.

revolut trading opinioni
La nostra opinione sui servizi di trading di Revolut, divisa per principali caratteristiche da valutare – Infografica a cura di MigliorBrokerForex.net

Quando verranno aggiunte nuove categorie di strumenti finanziari e la piattaforma verrà resa più completa ci sarà modo di fare dei confronti più adeguati.

Sicuramente dei buoni spunti ci sono, come l’assenza di commissioni fisse su ogni operazione (almeno per un tot di operazioni al mese) e la possibilità di negoziare delle frazioni di azioni. Su questa base si può costruire un buonissimo servizio, dovremo attendere e osservare.

Migliori alternative al trading con Revolut

Su MigliorBrokerForex.net, dal 2009, vengono costantemente pubblicate nuove recensioni dei servizi più interessanti per fare trading online.

Nel corso del tempo siamo andati alla scoperta di tutte le piattaforme regolamentate e autorizzate Consob, provandole e poi dando il nostro giudizio.

Questo ci ha portato a costruire un prestigioso elenco di broker raccomandati, in cui figura meno del 3% delle piattaforme che abbiamo provato. I broker che ti consigliamo sono nell’elenco qui sotto. Ognuno è frutto di un lungo processo di selezione; l’elenco si aggiorna anche in automatico quando lo cambiamo sul nostro database, per cui è sempre aggiornato.

Anche se visiti questa guida a distanza di anni dalla sua pubblicazione, non temere che l’elenco non sia più valido.

Migliorbrokerforex.net

UNICI BROKERS ONLINE RACCOMANDATI DA MIGLIORBROKERFOREX.NET

Recensione ETORO

  • Social & CopyTrading
  • CopyPortfolios & Popular Investor
  • Crypto Staking e Azioni Realstock

Licenze: CySEC/FCA/ASIC

Prova gratis ETORO

67% of retail CFD accounts lose money.

Recensione CAPITAL.COM

  • Intelligenza Artificiale
  • Analisi & Segnali Trading Central
  • Bot Trading con MT4 & TradingView

Licenze: CySEC/FCA/NBRB

Prova gratis CAPITAL.COM

67,7% of retail CFD accounts lose money.

Recensione TRADE.COM

  • MetaTrader 4/5 Gratis
  • Segnali Trading gratuiti
  • Livecoach Gratis 1:1

Licenze: CySEC/FCA

Prova gratis TRADE.COM

79,80% of retail CFD accounts lose money.

Recensione FP MARKETS

  • Spreads da 0.0 pips
  • Leva 500:1
  • BOT, Algo & AutoTrading

Licenze: CySEC/ASIC

Prova gratis FP MARKETS

Capitale a rischio.

Recensione IQ OPTION

  • Trading piccole somme [1 e 10€]
  • Opzioni FX & Auto Analisi tecnica
  • Segnali Social Trading

Licenze: CySEC/FCA

Prova gratis IQ OPTION

Capitale a rischio.

Recensione AVATRADE

  • Ava Protect
  • Strumenti analisi avanzata
  • Didattica gratuita

Licenze: CySEC/FCA

Prova gratis AVATRADE

Capitale a rischio.

Recensione PLUS500

  • Zero commissioni
  • Spreads stretti
  • Broker multipremiato

Licenze: CySEC/FCA

Prova gratis PLUS500

Capitale a rischio.

Così la nostra guida al trading con Revolut si conclude, ma come sempre rimaniamo a disposizione nei commenti. Per qualsiasi domanda, dubbio o chiarimento, la nostra redazione è sempre felice di dare una mano.

Iscriviti
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments