miglior broker forex

Comprare Chainlink: Top Piattaforme e Previsioni LINK

Online il - Aggiornato il

Di Moreno La Guardia

miglior broker forex

Chainlink è una rete Oracle decentralizzata, che fornisce dati del mondo reale agli smart contract. In altre parole, collega le blockchain con il mondo esterno. Chainlink è diventato uno dei progetti più comunemente usati e affidabili per i servizi Oracle all’interno dell’universo delle criptovalute.

In questo articolo scoprirai cos’è e come funziona Chainlink (LINK), inoltre imparerai tramite una guida completa come comprare LINK e quali sono le migliori piattaforme su cui farlo.

Chainlink Crypto – Tabella generale

📢Simbolo:Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è chainlink-link-logo-1024x1024.png
🔑Sigla:$LINK
💡Conviene investire: Si
👜Come investire:Trading CFD / Acquisto reale
💰Dove investire:Broker Trading CFD / Crypto Exchange
🥇Migliori broker:eToro, Capital.com
🏆Migliori exchange:Coinbase, Kraken, Crypto.com
Cos’è e come funziona la crypto coin Chainlink (LINK) – come e dove si compra

Cos’è Chainlink ($LINK)?

Chainlink è una rete Oracle decentralizzata che è pronta a svolgere un ruolo importante nell’implementazione nel mondo reale delle tecnologie blockchain. Lo scopo di questa rete è fornire input su una varietà di fonti esterne di dati. Sebbene le blockchain siano delle tecnologie eccezionali – fornendo un registro decentralizzato e sicuro per le transazioni digitali – non è altrettanto utile nel prendere input per tutto ciò che accade al di fuori della blockchain. Ci sono molte forze esterne alle blockchain che influenzano i mercati, comprese le valute legali, le carte di credito e persino i risultati meteorologici e sportivi. In qualità di Oracle decentralizzato, Chainlink può fornire input ai cosiddetti smart contracts.

Immagine di copertina di "Comprare Chainlink (LINK) Analisi e Previsioni".
Guida completa all’acquisto di Chainlink (LINK) crypto coin – cos’è, come funziona e previsioni.

La rete Oracle decentralizzata Chainlink è un sistema di nodi che aderiscono a protocolli impostati. Gli operatori del nodo sono tenuti a mettere in gioco, accettando di non scambiare o vendere, i loro token LINK. Gli operatori del nodo impostano le proprie tariffe in base alla domanda per la risorsa off-chain che forniscono. Poiché Chainlink consente alle blockchain di scambiare dati con sistemi off-chain in un modo decentralizzato e resistente alle agli attachi hacker, la rete Oracle di Chainlink ha molti casi d’utilizzo.

Chainlink è stato usato per distribuire equamente token non fungibili (NFT) e facilitare la ricalibrazione delle forniture di token di criptovaluta, oltre a molti altri casi d’uso. Approfondiamo più nello specifico il funzionamento di Chainlink (LINK). Se vuoi iniziare a fare pratica con il trading di Chainlink o di altre criptovalute, eToro ti offre un conto demo totalmente gratuito tramite il quale puoi imparare le basi del trading senza rischiare il tuo denaro.

Il progetto di Chainlink (LINK): Come funziona?

Come detto in precedenza, Chainlink si affida a una rete di Oracles per portare dati sicuri e affidabili per l’integrazione su blockchain nei contratti intelligenti. Questa tecnologia funziona tramite tre tipi di contratti: abbinamento degli ordini, reputazione e aggregazione. Quando un utente di uno smart contract ha bisogno di connettersi a dei dati del mondo reale, invia una richiesta di accordo sul livello di servizio (SLA) tramite il protocollo Chainlink.

Chainlink utilizza quindi le informazioni nella richiesta per selezionare gli Oracles per fornire i dati necessari. Gli Oracles elaborano i dati del mondo reale e li riportano sulla blockchain, un processo mediante il quale un sistema interno convalida l’accuratezza delle fonti. Quest’ultimo passaggio funziona tramite il contratto di aggregazione in cui il risultato più accurato degli Oracles viene immesso sulla blockchain.

Infografica che mostra le principali caratteristiche di Chainlink (LINK)
Le principali caratteristiche di Chainlink (LINK).

Coloro che desiderano accedere ai dati del mondo reale pagano una piccola quota, che viene depositata nel token nativo LINK e va a incentivare i nodi. Con l’aumento della domanda per la tecnologia di Chainlink, sono emersi problemi di scalabilità. Tuttavia, il team dietro il progetto ha avviato una rete di secondo livello che si chiama Chainlink 2.0. Il nuovo progetto offre “reti Oracle decentralizzate” (DON), che consentono agli oracoli di lavorare su fonti di dati esterne off-chain prima di registrarli sulla blockchain.

Gli Oracles di Chainlink

La difficoltà nel collegare fonti di informazioni esterne agli smart contract della blockchain in un linguaggio che entrambi comprendono è uno dei principali limiti degli smart contract. Proprio per risolvere tale problema entrano in gioco i cosiddetti Oracles. Un Oracle è un software noto come middleware che funge da intermediario, traducendo i dati dal mondo reale in smart contract sulla blockchain e viceversa.

I meccanismi delle Oracle blockchains che utilizzano un’entità centralizzata per fornire dati a uno smart contract introducono un errore fondamentale, vanificando l’intero scopo di un’applicazione blockchain decentralizzata. Infatti, se il singolo Oracle va offline, lo smart contract non avrà accesso ai dati necessari per l’esecuzione o eseguirà in modo improprio sulla base di dati obsoleti. Peggio ancora, se il singolo oracolo è danneggiato, i dati forniti sulla blockchain potrebbero essere altamente errati e portare a smart contract che eseguono risultati molto sbagliati.

Per evitare che si verifichi tale problema è importante utilizzare Oracles decentralizzati in modo tale da prevenire la manipolazione dei dati, l’imprecisione e i tempi di inattività. Una rete Oracle decentralizzata, o DON in breve, combina più operatori di nodi Oracle indipendenti e più origini dati affidabili per stabilire la decentralizzazione end-to-end.

Gli smart contracts di Chainlink

Come abbiamo già visto gli smart contract svolgono una funzione fondamentale all’interno di Chainlink. Quando uno smart contract richiede dati, emette una richiesta di informazioni. Il protocollo Chainlink registra questa richiesta come un ‘evento’ e, a sua volta, crea un corrispondente smart contract (Chainlink Service Level Agreement (SLA) Contract), sempre sulla blockchain, per ottenere questi dati off-chain. Il contratto SLA Chainlink genera tre sotto contratti: un contratto di reputazione Chainlink, un contratto di corrispondenza degli ordini di Chainlink e un contratto di aggregazione di Chainlink.

Questi 3 contratti lavorano in sincronia per completare il processo:

  • Contratto di reputazione

Il contratto di reputazione Chainlink, controlla il track record di un provider Oracle per verificarne l’autenticità e la cronologia delle prestazioni, quindi valuta e scarta i nodi poco affidabili o inaffidabili;

  • Contratto di corrispondenza

Il contratto di corrispondenza dell’ordine di Chainlink consegna la richiesta del contratto richiedente ai nodi Chainlink e accetta le loro offerte sulla richiesta (quando il contratto richiedente non sceglie un insieme specifico di nodi), quindi seleziona il numero e il tipo di nodi giusti per soddisfare la richiesta;

  • Contratto di aggregazione

Il Chainlink Aggregating Contract prende tutti i dati dagli oracoli scelti e li convalida e/o li riconcilia per un risultato accurato. Il contratto di aggregazione di Chainlink può convalidare i dati da un’unica fonte o da più fonti e può riconciliare i dati da più fonti. Quindi, se cinque nodi forniscono una risposta da un sensore meteorologico e altri due nodi forniscono una risposta diversa, il contratto di aggregazione di Chainlink saprà che quei due nodi sono difettosi (o disonesti) e scarterà le loro risposte. In questo modo, i nodi Chainlink possono convalidare i dati da un’unica fonte.

LINK, il token di Chainlink

Ti starai quindi chiedendo a cosa serve LINK, la moneta nativa di Chainlink. Coloro che adoperano i contratti di richiesta, utilizzano LINK per pagare gli operatori del nodo Chainlink per il loro lavoro. I prezzi sono stabiliti dall’operatore del nodo Chainlink in base ai dati richiesta e al mercato attuale per quei dati. Come nel caso di molte altre criptovalute, gli operatori del nodo Chainlink utilizzano LINK per partecipare alla rete; gli operatori del nodo devono mettere in staking LINK per dimostrare il loro impegno nei confronti della rete e incentivare un buon servizio.

Immagine che mostra la moneta nativa di Chainlink: LINK.
LINK è la moneta nativa della piattaforma di Chainlink

Il contratto di reputazione Chainlink considera la dimensione dello staking di un nodo (tra gli altri criteri) quando si abbinano i nodi alle richieste di dati. È quindi più probabile che i nodi con uno stake maggiore vengano scelti per soddisfare le richieste (e quindi guadagnare token LINK per i loro servizi). Inoltre, la rete Chainlink punisce i nodi difettosi o disonesti tassando la loro partecipazione in LINK. Se vuoi iniziare a fare staking, puoi acquistare LINK tramite la piattaforma di Crypto.com, registrandoti tramite questo link otterrai 25 USD in regalo da utilizzare per il tuo primo acquisto.

Come comprare Chainlink (LINK)?

Sorge spontanea la domanda, ma come faccio a comprare Chainlink (LINK)? Prima di tutto è importante sottolineare che è possibile acquistare Chainlink soltanto online, rivolgendosi a uno dei tanti broker o exchange sui quali la moneta è quotata. Tuttavia è importante comprendere che vi è una sostanziale differenza tra comprare realmente Chainlink e fare trading di Chainlink tramite CFD. Vediamo nello specifico di cosa si tratta:

  • Trading tramite CFD

I CFD, ovvero i contratti per differenza, sono degli strumenti per il trading proposti da gran parte dei broker e che negli ultimi tempi hanno riscosso molto successo. Potremmo descriverli come dei prodotti finanziari derivati che pagano la differenza di prezzo tra l’apertura e la chiusura di una posizione. Infatti, la particolarità di fare trading tramite CFD è che non si entra realmente in possesso dell’asset di cui si sta facendo trading, bensì si scommette sul futuro andamento del prezzo. Ovviamente questo tipo di prodotto consente di avere diversi vantaggi:

  1. VENDITA ALLO SCOPERTO: Alcuni dei vantaggi del trading con i CFD sono che puoi fare il cosiddetto trading con margine e puoi andare short (vendere) se pensi che i prezzi scendano o andare long (acquistare) se pensi che i prezzi aumenteranno. In questo modo hai la possibilità di poter investire al ribasso e di riuscire a essere profittevole anche durante i periodi negativi per il mercato;
  2. LEVA FINANZIARIA: I CFD sono prodotti che sfruttano il margin trading, pertanto puoi utilizzare la leva finanziaria. Significa che versi solo una frazione del valore del tuo trade. In altre parole, aumenta significativamente il tuo potere d’acquisto moltiplicando il tuo investimento originale, permettendoti di controllare una posizione molto più grande dell’importo originariamente investito. Se ti senti spaesato, puoi aprire gratuitamente un conto di pratica su eToro in modo tale da imparare a utilizzare la leva finanziaria e la vendita allo scoperto senza dover rischiare il tuo capitale;
  3. SPREAD: Lo spread è la commissione applicata dalla gran parte dei broker quando si fa trading tramite CFD. Lo spread non è altro che il differenziale tra il prezzo proposto dal broker e il prezzo reale di mercato. Potrebbe pertanto risultare come una cosa negativa, tuttavia, il differenziale è talmente piccolo da renderlo molto più conveniente se paragonato al tasso di conversione che viene pagato quando si acquista tramite un exchange. Proprio per questo motivo i CFD sono estremamente apprezzati da gran parte dei trader a cui piace operare nel breve termine.
  • Comprare realmente

Rivolgendoti a un exchange di criptovalute online, potrai comprare LINK ed entrarne realmente in possesso. Una volta comprata dovrai conservarla su un portafoglio online. Molti exchange offrono la possibilità di poter conservare le monete sulla piattaforma, tuttavia noi suggeriamo di utilizzare che uno dei wallet virtuali scaricabili gratuitamente tramite uno dei tanti software presenti online. Se si vuole essere sicuri che le proprie monete siano al sicuro da possibili attachi hacker, è possibile comprare un portafoglio hardware in modo tale da conservare le proprie monete su un dispositivo fisico offline. In questo modo si è completamente al sicuro da cyber attacchi. Vediamo perché per alcuni tipi di investitori conviene comprare realmente LINK:

  1. INTERESSI PASSIVI: Come visto in precedenza è possibile mettere LINK in staking a servizio della piattaforma. In questo modo potrai ottenere dei ricavi passivi in base alla quantità di monete che deciderai di mettere a disposizione della piattaforma. Se vuoi iniziare a fare staking di LINK, puoi registrarti su Crypto.com tramite questo link per ottenere 25 USD in regalo da utilizzare per il tuo primo acquisto;
  2. INVESTIMENTO NEL LUNGO TERMINE: Come detto prima, acquistando tramite un exchange di criptovalute dovrai pagare un tasso di conversione all’acquisto di LINK, una commissione più costosa se paragonata allo spread del trading tramite CFD. Tuttavia, una volta acquistato realmente LINK, potrai tenere la moneta sul tuo wallet in modo indefinito senza nessuna commissione aggiuntiva e utilizzarla come meglio credi. Quando invece fai trading di CFD non entri davvero in possesso della moneta e inoltre devi pagare una commissione overnight per tutte le posizioni che rimangono aperte oltre l’orario di chiusura dei mercati. Per questo motivo, l’acquisto reale è molto più conveniente se si intende investire nel lungo termine.

Comprare Chainlink (LINK) è rischioso?

Quando si decide di investire si è sempre consapevoli di stare correndo il rischio di perdere il capitale investito. Tutti gli investimenti in criptovaluta sono rischiosi ma potrebbero anche portare a guadagni potenzialmente enormi. Per questo motivo è importante investire seguendo una precisa strategia di trading e non utilizzare mai del denaro che non ci si può permettere di perdere.

Detto ciò, una delle principali minacce per Chainlink sono i competitors. Come avrai immaginato, Chainlink non è l’unico fornitore di oracles nel mondo delle blockchain. Il suo principale concorrente, il Band Protocol, originariamente lanciato come token ERC-20, ora vive sulla rete Cosmos. Band offre anche servizi di Oracles e ha ricevuto finanziamenti da Sequoia Capital, la famosa società californiana di venture capital.

Tuttavia, Chainlink ha fatto notizia dopo essere stato aggiunto alla rete di servizi basata su Blockchain (BSN) in Cina. Questo BSN sostenuto dallo stato include una varietà di partnership con progetti blockchain che lo stato ritiene possano spingere la sua rete imprenditoriale. Questo gioca a favore di Chainlink e rende meno probabile un’ipotetica bancarotta considerando che molto probabilmente questa collaborazione porterà all’uso di Chainlink per una varietà di prodotti e servizi DeFi cinesi.

Oltre al rischio che la moneta fallisca, vi è un rischio più pratico che è possibile evitare, ovvero le truffe dalle piattaforme di trading. Negli ultimi anni sono nate tantissime piattaforme fittizie col solo scopo di truffare gli utenti che si avvicinano per la prima volta al mondo delle criptovalute o più in generale del trading. Per questo motivo consigliamo sempre di utilizzare solo e soltanto piattaforme riconosciute e certificate, che siano in possesso delle licenze per operare nei rispettivi paesi. Ad esempio, eToro (qui puoi aprire un conto demo gratuito per provare la piattaforma), una piattaforma estremamente nota, è dotata della licenza rilasciata dalla Cyprus Securities & Exchange Commission (CySEC) che gli consente di operare legalmente in Europa.

Migliori piattaforme dove comprare Chainlink (LINK)

Sono tantissimi broker e gli exchange di criptovalute tramite i quali è possibile acquistare Chainlink (LINK). Per questo motivo noi di migliorbrokerforex.net, dopo svariati test, abbiamo selezionato le migliori piattaforme per quanto riguarda sicurezza e convenienza.

💰Brokers o exchange💸Spreads o commissioni
eToro2.9% Spread
Capital.com1.9% Spread
Crypto.com0.04/0.2% di commissioni all’acquisto
Kraken1.5%
Coinbase2% (0.5% CON COINBASE PRO) DI SPREAD + COMMISSIONE FISSA
Spread e commissioni applicate dalle principali piattaforme di trading.
I valori sono soggetti a variazioni a causa delle fluttuazioni di mercato.

eToro

eToro (qui puoi consultare il sito ufficiale) è conosciuto come uno dei migliori broker al mondo, in particolare per chi è interessato al social e al copy trading. Il broker ha anche una delle piattaforme di trading più intuitive e facili da usare del settore. Questo lo rende perfetto per i trader principianti.

Immagine tratta dal sito ufficiale di eToro che mostra come la possibilità di utilizzare sia la piattaforma di trading che l'exchange di criptovalute di eToro.
eToro oltre che funzionare come una normale piattaforma di trading, è anche un vero e proprio exchange di criptovalute.

L’account demo gratuito illimitato è anche uno che principali vantaggi messi a disposizione dei nuovi utenti da eToro, e può consentirti di esercitarti illimitatamente e senza rischi per conoscere il broker e fare trading. Inoltre, eToro non ha rivali quando si tratta di copy trading (qui puoi scoprire di più). Come investitore, puoi guadagnare un ottimo pagamento fisso facendoti copiare da altri trader in base al numero di follower che hai e ad alcuni altri fattori. Come copiatore, puoi avvalerti di alcuni dei trader più esperti e con le migliori prestazioni.

Infine, eToro è stato un pioniere in tutto il mondo per quanto riguarda il social trading. eToro è riuscito a produrre un ambiente di social trading facile da usare e altamente interattivo grazie a fantastiche funzionalità come il loro feed di notizie e la possibilità per gli utenti di interagire senza problemi tra loro. Ancora oggi queste funzionalità continuano ad essere le migliori del settore poiché il broker continua ad evolversi e ad aggiungere altro all’offerta.

Leggi anche: eToro opinioni e recensioni

Capital.com

Capital.com (qui puoi visitare il sito ufficiale) è un broker di CFD online, autorizzato e regolamentato dalla Financial Conduct Authority (FCA) e dalla Cyprus Security and Exchange Commission (CySEC). Questo broker offre diversi strumenti di trading tramite la sua piattaforma proprietaria che risulta estremamente semplice da usare. Vari fattori di fiducia, un’ampia gamma di attività negoziabili e una forte regolamentazione rendono questo broker unico e affidabile rispetto ad altri broker.

Screenshot tratto dal sito ufficiale di Capital.com che mostra la possibilità di seguire dei corsi di trading sulla piattaforma.
Capital.com fornisce tantissimi corsi che ti consentono di apprendere le basi del trading.

Capital.com offre l’opportunità di fare trading con la sua piattaforma proprietaria che ha alcune fantastiche funzionalità. Puoi eseguire tutti i tipi di analisi tecniche con gli strumenti di trading disponibili. Puoi scambiare criptovalute come Bitcoin, Ethereum e la stessa Chainlink, senza l’onere di possederle o conservarle. Infatti, questo broker consente di fare trading di CFD su criptovalute fornendoti la possibilità di sfruttare la leva finanziaria e una maggiore liquidità.

Investmate è uno strumento di apprendimento esclusivo di Capital.com adatto agli utenti principianti che non hanno molta conoscenza del trading di CFD. Ci sono sei diversi obiettivi di apprendimento con un approccio graduale, che consentono ai trader di imparare dall’inizio fino al livello avanzato.C’è un toolkit gratuito che include vari materiali di apprendimento; oltre 30 corsi includono lezioni brevi che richiedono solo 3 minuti per essere completate. Tutti i materiali in una sola app lo rendono molto utile e ti aiuterà a imparare dai fondamenti ai dettagli dell’investimento. Inoltre, puoi controllare i tuoi progressi tramite dei quiz finanziari.

Leggi anche: Capital.com opinioni e recensioni

Coinbase

Coinbase (qui puoi visitare il sito ufficiale) è uno dei più grandi exchange di criptovalute al mondo. La loro piattaforma è disponibile in oltre 100 paesi e hanno oltre 56 milioni di utenti. L’azienda offre vari servizi, ma il suo servizio principale è fornire agli utenti una piattaforma per vendere e acquistare criptovalute. Gli utenti possono farlo tramite una carta di debito, una carta di credito o un conto bancario.

Screenshot tratto dal sito ufficiale di Coinbase che mostra la possibilità di poter guadagnare imparando di più sulle criptovalute
Tramite Coinbase Earn potrai guadagnare imparando come funzionano le criptovalute.

Invece di avere criptovalute nel tuo portafoglio e raccogliere polvere digitale, puoi farle lavorare per te. Coinbase promuove applicazioni DeFi (finanza decentralizzata). Si tratta di app basate su smart contracts. Fondamentalmente, depositi la tua criptovaluta nel contratto DeFi e quindi la tua criptovaluta viene prestata a mutuatari che pagano gli interessi. Il contratto gestisce attivamente i tassi di interesse in base alla domanda e all’offerta dei prestiti.

Tutte le monete digitali che Coinbase detiene online sono assicurate. Tuttavia, la maggior parte dei fondi dei clienti non viene archiviata online da Coinbase. Invece, sono tenuti in dei cold storage, ovvero vengono conservati offline. Essenzialmente è così che funziona: se hai acquistato una criptovaluta su Coinbase e poi non ci hai fatto nulla, stai concedendo a Coinbase il permesso di essere il custode della tua criptovaluta. Le tue monete sono ora in un portafoglio che vive all’interno della piattaforma Coinbase. Queste monete sono accessibili istantaneamente a te quando accedi. Tuttavia, come detto anche in precedenza, per mettere le monete al sicuro di attacchi hacker consigliamo di utilizzare un wallet online o in alternativa un portafoglio hardware.

Kraken

Kraken (qui puoi consultare il sito ufficiale) è uno scambio di criptovalute, consente agli utenti di fare trading utilizzando valute legali e criptovalute. Kraken ha il più grande volume di scambi in euro. Inoltre, Kraken non è mai stato hackerato. Mantiene offline la maggior parte delle sue criptovalute e offre agli utenti la possibilità di utilizzare l’autenticazione a due fattori per i loro account. Questo lo rende uno degli exchange più sicuri sul mercato.

Screenshot tratto dal sito ufficiale di Kraken che mostra come la sicurezza per kraken sia uno degli obiettivi principali.
Kraken tiene molto alla sicurezza e per questo motivo ha investito tanto per diventare uno degli exchange di criptovalute più sicuri.

Kraken fornisce molte informazioni utili sul suo sito. I neofiti del possono andare su “Aiuto” e poi su “Supporto” per ottenere molti suggerimenti utili. Molte altre piattaforme non hanno tale opzione. Kraken ha un’app per il trading che ti consente di usarla in movimento. Ha un’interfaccia chiara ed è semplicissima da usare. Inoltre, potrai usufruire di eccezionali funzionalità di trading. Registrarsi è davvero semplice:

  1. Per registrarti vai alla homepage di Kraken. Crea un nome utente e una password. Riceverai un’e-mail da Kraken con un codice di attivazione. Inserisci il codice, il tuo nome utente e la tua password. Fai clic su “Attiva account“.
  2. Verifica l’account. Kraken ha cinque livelli (o livelli) di verifica (0-4). La verifica significa che devi dimostrare di essere chi dici di essere. La prova di cui hai bisogno sono diversi tipi di informazioni personali come ad esempio una carta d’identità, un passaporto o una patente di guida.
  3. Questo passaggio è opzionale e serve per ottenere l’autenticazione a due fattori. Nella schermata del tuo account vai su “Sicurezza” e fai clic su “Autenticazione a due fattori” e quindi su “Configurazione“. Consigliamo vivamente di utilizzare l’autenticazione a due fattori su qualsiasi exchange che la offra.
  4. Inizia a fare trading. Nella schermata del tuo account vai su “Funding” ed effettua un deposito. Puoi depositare denaro sul tuo conto effettuando un bonifico bancario in valuta fiat.

Crypto.com

Crypto.com (qui trovi il sito ufficiale) è un exchange di criptovalute all-in-one che mira ad accelerare la transizione del mondo verso le criptovalute e renderle parte della vita di tutti i giorni. Il suo token nativo, CRO, può essere utilizzato per vari scopi e consente inoltre di ridurre le commissioni per l’acquisto di criptovalute. Crypto.com offre una suite completa di servizi di criptovalute ai suoi utenti, tra cui carta Visa per le criptovalute, Crypto Earn, portafoglio DeFi, scambio, staking, un app per fare trading e molti altri servizi.

Screenshot tratto dal sito ufficiale di Crypto.com che mostra come l'obiettivo principale della piattaforma sia accelerare la transizione del mondo verso le criptovalute.
L’obiettivo di Crypto.com è riuscire a rendere le criptovalute parte integrante della vita quotidiana.

La carta Visa Crypto.com è ottima se sei un irriducibile appassionato di criptovalute. La carta può essere caricata con valuta fiat o criptovalute, aiutando gli utenti ad accedere facilmente e spendere i propri fondi digitali. Crypto.com utilizza una struttura definita maker-taker. I maker pagano commissioni più basse perché i loro ordini aiutano a creare liquidità, mentre i taker pagano commissioni più elevate perché i loro ordini vengono abbinati immediatamente, quindi diminuiscono la liquidità.

Inoltre, Crypto.com offre incentivi per aiutare gli utenti a ridurre le loro commissioni di trading. Otterrai uno sconto dal 10% al 100% sulle commissioni di trading se metti in staking i tuoi token CRO o paghi commissioni di maker e taker con CRO. Se vuoi iniziare a fare trading di criptovalute su Crypto.com, registrandoti tramite questo link otterai 25 USD in regalo che potrai utilizzare per i tuoi primi acquisti.

Come comprare Chainlink (LINK): Guida completa all’acquisto in 4 semplici passi

Dopo avere analizzato le migliori piattaforme per acquistare Chainlink, vedremo nella pratica come impostare un’ordine di LINK. Per l’esempio utilizzeremo la piattaforma di eToro, che ha una piattaforma estremamente accessibile anche per i neofiti del trading.

1. Registrazione

Come prima cosa dovrai registrarti sul sito ufficiale di eToro tramite questo link. Dopo aver cliccando ti ritroverai davanti questa schermata:

Screenshot che mostra la schermata di registrazione su eToro
Schermata per la registrazione su eToro.

Qui sarà sufficiente inserire un nome utente, un e-mail e una password. Dopo averlo fatto dovrai accettare termini e condizioni e l’informativa sulla privacy e in seguito cliccare su “Inizia a fare trading“.

2. Verifica account

A questo punto avrai completato il processo di registrazione, ma ti verrà richiesto un ulteriore passaggio in modo tale da verificare l’account. Dovrai verificare la tua identità tramite un documento di riconoscimento come la patente di guida, il passaporto o la carta d’identità. In seguito, come previsto in Europa dalle vigenti normative, dovrai rispondere a una serie di domande personali in modo tale da dimostrare di avere i requisiti per il trading.

3. Deposito fondi

Dopo aver completato il processo di verifica il tuo account sarà autorizzato al trasferimento dei fondi. A questo punto quindi puoi proseguire con il depositare i fondi all’interno del tuo account. Per farlo dovrai innanzitutto eseguire il log-in sul tuo account dalla pagina ufficiale di eToro. Una volta fatto dovrai cliccare su “Deposita fondi” in basso a sinistra per aprire questa pagina:

Screenshot della schermata per il deposito fondi su eToro
Schermata di eToro per il deposito fondi.

Da questa schermata potrai selezionare l’importo e la valuta che desideri depositare sull’account. Dovrai inoltre selezionare il metodo di pagamento che preferisci utilizzare. Ricordiamo che se si utilizza una carta di credito o di debito il deposito minimo ammonta a $ 50. Se invece si opta per depositare i fondi tramite un bonifico bancario il deposito minimo sarà invece di $ 500.

4. Acquisto

A questo punto hai a disposizione i fondi da utilizzare per l’acquisto di Chainlink (LINK) su eToro. Per comprare LINK sarà sufficiente digitare “Chainlink” o in alternativa “LINK” e cliccare in corrispondenza del riquadro con scritto “INVESTI”. Si aprirà questa schermata:

Schermata per l'acquisto di Chainlink (LINK) su eToro.
Schermata per l’acquisto di Chainlink (LINK) su eToro.

A questo punto potrai selezionare l’importo che desideri acquistare e cliccare su “Apri Posizione” per completare l’acquisto. In alternativa, se desideri vendere allo scoperto basterà cliccare su “VENDI” in alto a sinistra e selezionare l’importo che desideri shortare, potrai impostare anche i vari stop loss e take profit.

Comprare Chainlink (LINK) conviene oggi?

Vale la pena comprare Chainlink (LINK)? È meglio rispondere a questa domanda considerando i molteplici aspetti dell’investimento. Come spesso sottolineano gli esperti, nessun investimento è semplice tutti gli investimenti comportano un certo grado di rischio. Chain espande significativamente le capacità e i casi d’uso degli smart contracts, rendendo più semplice per Blockchain l’accesso a dati, pagamenti e eventi del mondo reale. Senza Chainlink, questo tipo di interoperabilità non sarebbe stato possibile senza sacrificare proprio ciò che sta alla base della Blockchain; sicurezza e affidabilità.

Tuttavia, il valore di LINK rimane molto volatile nonostante i suoi enormi guadagni rispetto all’inizio del 2020. Pertanto, potrebbe essere meglio investire in LINK con un’idea di lungo termine per supportare la tecnologia sottostante. In caso contrario, l’alto grado di volatilità potrebbe essere troppo da sopportare per la gran parte degli investitori. In ogni caso, Chainlink sarà una tecnologia estremamente importante nel futuro se le criptovalute continuano ad evolversi. Avere un Oracle come Chainlink sarà la chiave per la stabilità a lungo termine e la fattibilità della criptovaluta in generale. Pertanto, LINK potrebbe essere un buon investimento se ritieni che Chainlink possa diventare lo standard del settore come la rete Oracle decentralizzata più utilizzata.

Chainlink (LINK): Quotazione e Andamento

Grafico che mostra l'andamento di Chainlink (LINK) dal 2017 ad oggi.
Grafico che mostra l’andamento di Chainlink (LINK) dalla fine del 2017 ad oggi.

Chainlink ha avuto la sua offerta iniziale di monete (ICO) alla fine del 2017 per $ 0,11. Nel 2018, ha superato brevemente $ 1 prima di scendere di nuovo fino al 2019. Durante l’estate del 2020, Chainlink ha iniziato presto la corsa al rialzo. Ha raggiunto $ 17 in un momento in cui il resto del mercato delle criptovalute stava appena iniziando a svegliarsi da un sonno profondo. Il 10 maggio, Chainlink ha stabilito il massimo storico di $ 51,46.

Chainlink (LINK): Previsioni 2022-2025

Guardando lo storico dei prezzi di Chainlink, LINK non fa eccezione quando si tratta di volatilità come qualsiasi altra criptovaluta. Tuttavia, il tutto si riduce sempre a quanto bene un asset gestisce i suoi alti e bassi. Le previsioni dei prezzi di Chainlink non devono essere considerate un consiglio di investimento, gli investitori dovrebbero eseguire un’analisi approfondita della criptovaluta prima di decidere di investire.

Detto ciò, vediamo cosa ne pensano gli esperti del futuro della moneta. Per quanto riguarda il 2022 le previsioni sono estremamente ottimiste. Considerando gli sviluppi in corso all’interno dell’ecosistema LINK, gli esperti suggeriscono LINK potrebbe raggiungere i $ 35 entro la prima metà del 2022. L’adozione di massa delle criptovalute è destinata a prendere sempre più piede, portando i prezzi di LINK nel 2023 a un valore di circa $ 58,518 registrando un nuovo massimo storico. Il prezzo più basso di Chainlink stimato alla fine dell’anno è di circa $ 32.

Assumendo tutte le eventualità di sentimenti di mercato, notizie o qualsiasi altra circostanza imprevista come criptovalute concorrenti che danno del filo da torcere a LINK, potrebbe esserci una correzione molto marginale che portrebbe il prezzo a $33 durante il 2024. Infine, entro la fine del 2025 LINK potrebbe raggiungere i $ 48 superando tutte le altre monete concorrenti.

Comprare Chainlink (LINK): Conclusioni

Chainlink è chiaramente una delle migliori tecnologie che abbiamo mai visto nel settore blockchain. Poiché sempre più criptovalute adottano l’utilizzo di smart contracts nella loro Blockchain, Chainlink sarà fondamentale per garantire la stabilità, la fattibilità e la sicurezza a lungo termine di queste criptovalute. Questo da solo basta a rendere LINK un buon investimento. Detto questo, non dimenticare che Chainlink è ancora un asset digitale altamente volatile e potresti perdere tutti i tuoi investimenti. Quindi, investi sempre con intelligenza.

Come abbiamo ripetuto più volte in questo articolo, se hai intenzione di investire in Chainlink (LINK) o in altre criptovalute, è importante utilizzare una piattaforma che sia sicura e affidabile. Proprio per questo motivo ti consigliamo di utilizzare eToro (qui puoi aprire il tuo conto demo gratuito) che è dotato di regolare licenza per operare in Europa e in Italia.

Comprare Chainlink (LINK) – FAQ: Domande e risposte più comuni

Cos’è Chainlink (LINK)?

Chainlink è una rete Oracle decentralizzata creata per consentire la condivisione senza interruzioni dei dati dal mondo reale agli smart contract su criptovalute basate su blockchain.

Come funziona Chainlink (LINK)?

Chainlink è una rete decentralizzata di nodi che fornisce dati e informazioni da fonti off-blockchain a contratti intelligenti on-blockchain tramite gli Oracles. Questo processo, insieme a un hardware extra sicuro, elimina i problemi di affidabilità che potrebbero verificarsi se si utilizza una sola fonte centralizzata.

Come comprare Chainlink (LINK)?

È possibile acquistare realmente LINK utilizzando un exchange di criptovalute (Coinbase, Kraken, Crypto.com.), in alternativa e possibile fare trading di LINK con CFD utilizzando dei broker (eToroCapital.com)

Comprare Chainlink (LINK) è rischioso?

Chainlink (LINK) così come gran parte delle criptovalute, è un investimento ad alto rischio. Questo, a causa dell’elevata volatilità, che provoca fluttuazioni del prezzo enormi nel breve periodo.

Comprare Chainlink (LINK) conviene?

Quasi tutte le previsioni sui prezzi di Chainlink sono estremamente ottimiste per il futuro. Se investi nel 2022, non aspettarti di ottenere chissà quali guadagni nello stesso anno. Ma se aspetti qualche anno, il tuo investimento potrebbe potenzialmente ripagare.

Quanto vale Chainlink (LINK)?

Il prezzo live di Chainlink oggi è di € 12,63 EUR con un volume di scambi nelle 24 ore di € 579.868.935 EUR. Tuttavia, il prezzo varia ogni minuto, pertanto ti suggeriamo di consultare il grafico live su eToro in modo tale da rimanere costantemente aggiornato sul prezzo in tempo reale.

Iscriviti
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments