miglior broker forex

Comprare The Graph: Top Piattaforme e Previsioni GRT

Online il - Aggiornato il

Di Moreno La Guardia

miglior broker forex

Oggi, il World Wide Web è sul punto di subire un’altra trasformazione, con blockchain e DLT che alimentano un movimento senza precedenti verso la decentralizzazione. Allo stesso tempo, lo spazio “Web3” sta affrontando un problema comune, derivante dalla crescente domanda di modi per accedere rapidamente alle informazioni più importanti archiviate su piattaforme basate su blockchain e DLT.

Web3 ha quindi bisogno del suo Google. Proprio in questo contesto si inserisce The Graph (GRT) che mira a risolvere il problema della ricerca delle informazioni e per questo motivo è stato soprannominato il Google delle blockchain.

In questo articolo scopriremo cos’è e come funziona la piattaforma di The Graph. Vedremo inoltre come e dove comprare la criptovaluta GRT e quali sono le migliori piattaforme per farlo.

Crypto The Graph – Introduzione argomento:

📢Simbolo:Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è 6719.png
🔑Sigla:$GRT
💡Conviene investire: Si
👜Come investire:Trading CFD / Acquisto reale
💰Dove investire:Broker Trading CFD / Crypto Exchange
🥇Migliori broker:eToro, Capital.com
🏆Migliori exchange:Coinbase, Kraken, Crypto.com
Cos’è e come funziona la crypto coin The Graph (GRT) – come e dove si compra

Cos’è The Graph (GRT)?

The Graph è un protocollo di indicizzazione per interrogare reti come Ethereum e IPFS“. In poche parole, è un protocollo sulla rete Ethereum che consente a chiunque di creare e pubblicare API aperte che possono essere utilizzate da altri sviluppatori per cercare dati sulla blockchain.

Immagine di copertina di "Comprare The Graph (GRT) Analisi e Previsioni"
Guida completa all’acquisto di The Graph (GRT) crypto coin – cos’è, come funziona e previsioni.

In sostanza, rende più facile per gli sviluppatori che si basano su Ethereum e sui progetti esistenti trovare ed elaborare i dati sulla blockchain. Un qualcosa di molto simile a quello che fa Google nell’indicizzare i siti Web e nel rendere facile per chiunque trovare informazioni su Internet. E questo spiega perché si è guadagnato il soprannome di Google delle blockchain.

Come funziona The Graph (GRT)?

Una delle tecniche comunemente utilizzate per facilitare la ricerca delle informazioni è l’indicizzazione. La tecnica fa uso di riferimenti che puntano a particolari voci di dati in modo che sia possibile accedere a queste voci senza dover cercare in un intero database. In effetti, questo approccio precede di parecchio l’era digitale e può essere ricondotto ai libri fisici, dove gli indici vengono utilizzati per contrassegnare le pagine su cui si possono trovare voci specifiche (ad esempio capitoli di libri, voci di enciclopedie, ecc.) .

The Graph cerca di utilizzare questo approccio nel contesto di Web3. Il protocollo consente alle persone di creare API aperte chiamate subgraphs che rendono i dati blockchain facilmente accessibili. Il fatto è che esistono già siti Web come Etherscan che forniscono un facile accesso ai dati blockchain, quindi perché preoccuparsi di un’altra soluzione? Cosa differenzia The Graph dalle altre piattaforme?

La differenza principale è che, a differenza dei fornitori di dati blockchain già esistenti che sono di proprietà e gestiti da società private, The Graph mira a fornire una soluzione veramente decentralizzata e, in questo modo, a preservare la natura affidabile dello spazio DLT. Un’altra differenza fondamentale è che la tecnologia di The Graph consentirà alle dApp di accedere a tutti i tipi di dati blockchain e non limitarsi alle informazioni fornite da un particolare fornitore di dati.

Il protocollo di The Graph

In sostanza, The Graph è un protocollo infrastrutturale il cui scopo è portare una nuova funzionalità, in questo caso l’indicizzazione, all’ecosistema blockchain esistente. In quanto tale, segue i principi fondamentali di un tipico sistema blockchain, ma è anche progettato per svolgere alcune funzioni specializzate. Per raggiungere questo obiettivo, i partecipanti alla rete di The Graph svolgono compiti specializzati, specifici per i loro ruoli nella rete. Esistono tre tipi principali di partecipanti alla rete:

Infografica che mostra i tre tipi di compiti che i partecipanti svolgono sulla piattaforma di The Graph
I tre compiti che i partecipanti svolgono sulla piattaforma di The Graph
  • Indicizzatori

Gli indicizzatori sono gli operatori di nodo della rete The Graph. Per entrare a far parte della rete, gli indicizzatori devono mettere in staking il token di The Graph, GRT, ed eseguire un nodo. La loro funzione principale è quella di indicizzare i subgraphs rilevanti ed elaborare le query.

Per questi servizi gli indicizzatori guadagnano commissioni per le query e premi per l’indicizzazione. Le commissioni di query vengono gestite tramite un sistema di microtransazioni lanciato di recente chiamato Scalar, che facilita i pagamenti diretti agli indicizzatori tramite i canali statali. Nel frattempo, i premi dell’indicizzazione vengono generati tramite un’inflazione annuale del 3%.

  • Curatori

Si tratta di partecipanti alla rete che segnalano agli indicizzatori quali subgraphs devono essere indicizzati dalla rete. Il modo in cui funziona è che depositano GRT in una bonding curve con lo scopo di segnalare un subgraph specifico e guadagnare una parte delle commissioni di query per i subgraphs segnalati.

Gli sviluppatori di DApp, i consumatori di dati e altri membri della comunità possono essere tutti curatori e utilizzare le loro conoscenze sullo spazio Web3 per valutare i subgraphs. In particolare, la ricompensa di indicizzazione per un subgraph specifico dipende dal numero di curatori che lo hanno segnalato, il che significa che più popolare è un subgraph, maggiore è la sua ricompensa.

  • Delegatori

I delegatori sono persone che possono partecipare alla rete delegando le partecipazioni agli indicizzatori. In questo modo, le persone che non vogliono controllare i propri nodi possono comunque contribuire alla rete e guadagnare GRT, poiché ricevono una parte delle commissioni di query e dei premi di indicizzazione degli indicizzatori a cui hanno delegato. I delegatori devono pagare una commissione dello 0,5% ogni volta che delegano.

Poiché il sistema è completamente decentralizzato, chiunque può entrare nel sistema e diventare indicizzatore, delegante o curatore. In particolare, gli indicizzatori possono perdere tutto il loro investimento se forniscono informazioni o indicizzazioni false. Curatori e delegatori non sono penalizzati per non aver fornito informazioni, ma se scelgono l’indicizzatore sbagliato, pagano una commissione al momento del ritiro dell’investimento.

Il token di The Graph: GRT

La moneta della piattaforma di The Graph, chiamata anche $GRT, è il suo token nativo basato su ERC-20 che può fungere da mezzo di scambio e ricompensa per coloro che partecipano alla community della piattaforma e che agiscono come indicizzatori, curatori o deleganti.

Immagine che mostra il logo di $GRT, la moneta nativa della piattaforma di The Graph.
GRT, il token nativo della piattaforma di The Graph

Affinché gli utenti acquisiscano parte dei nodi che si occupano di far funzionare l’intera piattaforma e che vendono i propri servizi sul “mercato delle query“, devono mettere in staking i loro GRT. In cambio, ricevono ricompense in denaro. Se gli indicizzatori sono dannosi e, ad esempio, alterando intenzionalmente i dati, saranno puniti tramite la completa rimozione di tutti quanti i token che hanno messo in staking.

Se desideri comprare i tuoi primi GRT, registrandoti tramite questo link sulla piattaforma di Crypto.com riceverai 25 USD in regalo che potrai utilizzare per il tuo primo acquisto.

Come comprare The Graph (GRT)?

Vediamo adesso come comprare The Graph (GRT). Come saprai già, al momento non esistono store fisici tramite i quali è possibile acquistare criptovalute e lo stesso vale per GRT. Per comprare The Graph dovrai necessariamente rivolgerti a un exchange di criptovalute. In alternativa, se desideri fare trading di CFD su The Graph puoi utilizzare un broker. Ma quali sono le differenze tra l’acquisto diretto e il trading tramite CFD? Vediamole brevemente:

  • Trading tramite CFD

Una delle principali differenze rispetto all’acquisto diretto risiede nel fatto che quando fai trading di CFD non possiedi realmente l’asset che stai scambiando, ma stai semplicemente scambiando la differenza di prezzo dell’asset dal momento dell’apertura della posizione fino al momento della chiusura. Questo consente di avere accesso a diversi vantaggi, ad esempio puoi usufruire della leva finanziaria.

La leva finanziaria ti consente di acquisire esposizione a un asset sottostante senza dover versare l’intero importo del capitale necessario per acquistare e possedere l’attività reale, ma piuttosto solo una percentuale del valore totale della tua posizione chiamato margine. Il margine non è una commissione, ma piuttosto un importo minimo che devi avere inizialmente disponibile per aprire una posizione che varia a seconda della dimensione del contratto e dell’asset sottostante che desideri negoziare.

Inoltre, i CFD ti consentono di aprire una posizione con l’intenzione di chiuderla a un prezzo più basso, quindi potenzialmente trarre profitto da un calo del prezzo dell’asset (o perdere se il prezzo sale). Questo meccanismo viene chiamato “vendita allo scoperto“. Se vuoi sperimentare con i CFD, registrandoti sulla piattaforma di eToro potrai utilizzare un conto di prova gratuito denaro virtuale che ti consentirà di fare pratica senza rischiare di perdere il tuo capitale.

  • Acquisto diretto

L’obiettivo del trading di CFD è speculare sui movimenti di prezzo di un asset sottostante. Qualsiasi profitto o perdita dipende dalla dimensione della posizione e dai movimenti dei prezzi. Quando invece acquisti direttamente l’asset, come ad esempio le criptovalute, possiedi l’attività fisica e cerchi un aumento potenzialmente a lungo termine del valore dell’attività, al fine di venderla.

L’acquisto diretto ha infatti un vantaggio rispetto ai CFD. Quando fai trading di CFD, se la tua posizione è ancora aperta durante la notte, dovrai pagare una commissione overnight. Questo non accade quando invece acquisti direttamente la criptovaluta poichè quest’ultima diviene in tutto e per tutto tua. Inoltre, hai la possibilità di poter utilizzare le tue monete come meglio credi potendole utilizzare per fare acquisti o metterle in staking.

Tuttavia, avrai bisogno di un portafoglio virtuale sul quale conservare le tue monete. Tendenzialmente gran parte degli exchange ti permette di conservare le tue monete direttamente sulla loro piattaforma. Noi ti suggeriamo però per una maggiore sicurezza di scaricare tramite uno dei tanti software gratuiti presenti online un wallet virtuale. In alternativa, per la massima sicurezza puoi optare per un portafoglio hardware sul quale le criptovalute vengono conservate offline rendendo praticamente impossibili eventuali attacchi hacker.

Se vuoi comprare direttamente i tuoi primi GRT, registrandoti tramite questo link su Crypto.com riceverai 25 USD in regalo che potrai utilizzare per i tuoi primi acquisti

In generale, sia il trading di CFD che l’acquisto diretto presentano vantaggi e svantaggi. Il trading di azioni è generalmente preferito per la creazione di portafogli che puntino al lungo termine, mentre il trading di CFD è generalmente utilizzato per speculare su eventi a breve termine.

Comprare The Graph (GRT) è rischioso?

Comprare The Graph, così come qualsiasi altra criptovaluta è altamente rischioso, a causa dell’elevata volatilità di questi asset. Per questo motivo, prima di iniziare a costruire il tuo portafoglio di criptovalute, è importante condurre la tua ricerca a fondo e capire cosa comporta l’acquisto e la vendita di criptovalute.

The Graph è in circolazione da meno di un anno, quindi è difficile dire quanto sia sicuro. Tuttavia, siamo abbastanza fiduciosi che il team dietro il protocollo di indicizzazione e il relativo token sia abbastanza informato ed esperto per renderlo sicuro. Allo stato attuale, non è stato sollevato alcun problema sulla sicurezza di The Graph e speriamo che le cose non cambino in peggio in futuro. Tuttavia, l’investimento in The Graph in particolare ha diversi rischi:

  • La moneta è relativamente nuova

Diversi esperti di criptovalute sostengono che, poiché GRT è relativamente nuovo e ha ancora più della metà della sua offerta totale di monete bloccata, avrà difficoltà a sfuggire dal suo basso prezzo attuale. Sostengono che man mano che i periodi di vesting scadono e i primi partecipanti scaricano i token sul mercato, continueremo a assistere a cali del prezzo drastici, specialmente nel 2022.

  • È inflazionaria

The Graph è anche inflazionistico e si prevede che aumenterà la sua offerta totale del 3% annuo. Si prevede che questa aggiunta di monete a un paniere già gonfio di 10 miliardi di monete GRT avrà un impatto negativo sul futuro comportamento dei prezzi dell’altcoin.

  • La moneta è volatile

The Graph, come altre criptovalute, è volatile. Sebbene la volatilità a volte possa funzionare a tuo favore, generalmente si ritiene che sia dannosa per i trader più attivi. La natura volatile di The Graph e di altre criptovalute aumenta le possibilità che tu possa perdere facilmente denaro durante il trading.

  • Nuovi competitors

The Graph è stato progettato per risolvere un problema importante nel settore blockchain. La realtà, tuttavia, è che è possibile creare un’altra piattaforma per risolvere lo stesso problema in modo più efficiente. The Graph potrebbe dover affrontare una seria concorrenza in futuro e le sue prestazioni e il suo valore saranno veramente testati quando ciò accadrà.

Migliori piattaforme per comprare The Graph (GRT)

Abbiamo visto i diversi modi con cui è possibile comprare The Graph (GRT). Ma quali sono le migliori piattaforme su cui è preferibile farlo? Noi della redazione di migliorbrokerforex.net abbiamo selezionato i migliori broker ed exchange di criptovalute sia dal punto di vista della convenienza che della sicurezza.

💰Brokers o exchange💸Spreads o commissioni
eToro1% fix sulle crypto
Capital.com1.9% Spread
Crypto.com0.04/0.2% di commissioni all’acquisto
Kraken1.5%
Coinbase2% (0.5% CON COINBASE PRO) DI SPREAD + COMMISSIONE FISSA
Spread e commissioni applicate dalle principali piattaforme di trading.
I valori sono soggetti a variazioni a causa delle fluttuazioni di mercato.

eToro

eToro (qui trovi il sito ufficiale) si descrive come una piattaforma di trading accessibile e social per investire. Potremmo descrivere la piattaforma come il Facebook del trading. Il broker è stato lanciato nel 2006 e ora rappresenta la più grande rete di investimenti al mondo con una comunità di oltre 20 milioni di utenti.

Immagine tratta dal sito ufficiale di eToro che mostra la possibilità di poter mettere le criptovalute in staking sulla piattaforma.
Su eToro hai anche la possibilità di poter mettere le criptovalute acquistate in staking.

La piattaforma di trading per eToro è in realtà abbastanza intuitiva ed è considerata anche di alta qualità. In effetti, con tutti gli asset negoziabili disponibili, il sistema deve sicuramente essere ben strutturato. Offre anche il social trading, così puoi vedere cosa stanno scambiando gli altri e anche loro possono vedere il tuo storico. Inoltre, grazie alla popolare funzionalità di Copytrading (qui puoi scoprire di più), puoi scegliere di copiare le operazioni di qualcun altro se ritieni che stiano facendo delle scelte migliori.

Infine, il team di assistenza clienti con eToro è un’altra area in cui non avrai alcun problema. Il loro supporto clienti è pubblicizzato come uno dei migliori in tutto il settore e dopo averlo testato siamo d’accordo con questa affermazione. Il loro supporto clienti ti fornirà tutte le informazioni di cui hai bisogno in modo estremamente rapido e cortese. Il team è amichevole e professionale e si assicura che tu riceva rapidamente una risposta alle tue domande cercando di non farti mai saltare un trade.

Leggi anche: eToro opinioni e recensioni

Capital.com

Capital.com (qui puoi visitare il sito ufficiale) è un pluripremiato broker globale di contratti per differenza (CFD) che offre più di 6.000 mercati negoziabili. Ideale per i day trader, Capital.com ha un’app disponibile sia per smartphone Apple che Android e il trading è sempre libero da commissioni. Con un servizio clienti 24 ore su 24, 7 giorni su 7 e una vasta gamma di guide di trading e materiale didattico, Capital.com è un ottimo broker di CFD sia per i principianti che per i traders con più esperienza.

Immagine tratta dal sito ufficiale di Capital.com che mostra Investmate, l'app educazionale della piattaforma di trading di Capital.com
Investmate, l’app gratuita di Capital.com ti insegna le basi del trading.

Capital.com ha centinaia di CFD su criptovalute da negoziare, con praticamente tutti i token accoppiati con il dollaro USA. Puoi scambiare le risorse digitali più popolari come BTC, ETH, SOL e GRT insieme a token meno conosciuti come WAVE, QTUM e NEO. I CFD su criptovalute possono essere scambiati solo con leva 2-1, ma i mercati non chiudono mai.

La piattaforma di trading web proprietaria di Capital.com offre un’esperienza utente diversa dalle altre. Vincendo il premio come migliore piattaforma di trading online, broker più innovativo in Europa e fornitore di servizi di brokeraggio più trasparente in Europa nel 2020, la piattaforma di trading di Capital.com è progettata per i trader che desiderano un’esperienza semplice e intuitiva.

Infine, Capital.com fornisce ai nuovi utenti la possibilità di utilizzare un conto dimostrativo di prova gratuito con denaro virtuale che consente di provare la piattaforma e di fare pratica con il trading senza dover utilizzare denaro reale.

Leggi anche: Capital.com opinioni e recensioni

Coinbase

Con sede a San Francisco, Coinbase (qui trovi il sito ufficiale) è al secondo posto tra tutti gli exchange di criptovalute secondo Coinmarketcap.com, con un volume di scambi giornalieri di oltre $ 2 miliardi e 73 milioni di utenti. Coinbase è stato il primo exchange ad essere scambiato sui mercati azionari con un’IPO sul Nasdaq nel 2021. (Puoi negoziare azioni Coinbase (COIN) su eToro).

Immagine tratta dal sito ufficiale di Coinbase che mostra la possibilità di poter guadagnare imparando di più sulle cirptovaluta tramite il programma Coinbase Earn.
Impara guadagnando tramite il programma Coinbase Earn.

Coinbase è incredibilmente facile da usare. La registrazione non richiede tempo, l’interfaccia è luminosa e semplice da navigare. Una barra di ricerca ti aiuta a setacciare la miriade di criptovalute disponibili, da Bitcoin alla stessa The Graph, e puoi impostare acquisti da ripetere su base periodica.

La piattaforma afferma che il 98% dei fondi dei consumatori è archiviato offline in varie località del mondo, che aiuta a fornire una sicurezza ancora maggiore per le risorse digitali. Coinbase offre ai suoi utenti la possibilità di conservare le criptovalute sul wallet virutale di Coinbase. Anche se sarebbe più saggio conservare le tue criptovalute in un portafoglio di terze parti.

Attraverso la sua piattaforma Earn, Coinbase premia gli utenti con criptovalute quando completano le lezioni. Le lezioni interattive simili a storie di Instagram richiedono meno di 10 minuti ciascuna fornisce ricompense che normalmente vanno da $ 1 a $ 5 di qualunque cosa gli utenti di monete stiano imparando.

Kraken

Kraken (qui puoi visitare il sito ufficiale) è un exchange di criptovalute famoso per la sua elevata sicurezza. Kraken è un’ottima scelta per i trader e gli investitori più esperti, poiché offre strumenti avanzati difficilmente ritrovabili in altri exchange come: trading con margine e futures.

Screenshot tratto dal sito ufficiale di kraken che mostra l'accessibilità della piattaforma di  trading di Kraken
La piattaforma di Kraken grazie alla sua facilità di utilizzo è ottima sia per i trader principianti che per quelli più esperti

La piattaforma fornisce molti servizi di criptovaluta che vanno ben oltre l’acquisto e la vendita di monete e token. Il processo di registrazione è anche estremamente semplice e richiede soltanto pochi minuti. La piattaforma fornisce un servizio di assistenza clienti 24 ore su 24, 365 giorni all’anno. Il team di assistenza clienti di Kraken può essere raggiunto tramite chat online ogni volta che ne hai bisogno.

Ma una delle caratteristiche più importanti è la possibilità di poter utilizzare la leva finanziaria, una possibilità che quasi nessun exchange fornisce. Inoltre, Kraken fornisce un portale unico per l’acquisto, la vendita e lo staking di alcune delle criptovalute più comuni. Acquista criptovalute da questo exchange, come ad esempio Ether di Ethereum e potrai metterle in staking in un’istante. In questo modo riceverai ricompense settimanalmente o ogni due settimane, in base alle risorse che hai acquistato.

Crypto.com

Crypto.com (qui puoi visitare il sito ufficiale) è un exchange di criptovalute che consente agli utenti di acquistare, vendere e scambiare criptovalute. Crypto.com offre anche un mercato per token non fungibili (NFT), un’ exchange decentralizzato e persino la propria carta prepagata che ti consente di effettuare acquisti regolari utilizzando le tue criptovalute.

Screenshot tratto dal sito ufficiale di Crypto.com che mostra la carta Visa di Crypto.com.
La carta VISA è uno dei servizi più famosi di Crypto.com

Crypto.com è nato originariamente come una società di carte prepagate crittografiche che offriva una carta Visa, consentendo agli utenti di effettuare acquisti con le loro criptovalute. Ora offre più carte prepagate, ognuna con diversi livelli di ricompense.

Crypto.com offre una semplice esperienza di trading per i principianti, consentendo agli utenti di acquistare, vendere o scambiare criptovalute come The Graph e Bitcoin. Mentre gli utenti possono visualizzare i prezzi live sito Web, la maggior parte del trading avviene sull’app mobile Crypto.com.

L’app è semplice e consente agli utenti di selezionare una criptovaluta, visualizzare un grafico dei prezzi e piazzare ordini di mercato. Il mercato NFT di Crypto.com consente agli utenti di navigare e acquistare NFT elencati. Gli utenti possono anche creare i propri NFT e listarli sulla piattaforma. Crypto.com addebita una commissione di quotazione del 15% sulla prima vendita dell’NFT, ma non ci sono costi per vendite aggiuntive.

Conviene comprare The Graph (GRT)?

Per sostenere una criptovaluta relativamente nuova come The Graph GRT, devi avere ragioni concrete. Non importa quanto poche siano le tue ragioni, devi essere sicuro che siano reali e allineate alle tue esigenze di investimento. Vediamo di seguito una serie di ragioni per le quali riteniamo che The Graph sia un buon investimento:

  • Un protocollo di indicizzazione è fondamentale per il mercato delle criptovalute

I dati sono essenziali in tutti i mercati. Nello spazio delle criptovalute, The Graph è diventato uno dei protocolli più importanti per quanto riguarda l’indicizzazione delle blockchain. Porta sul mercato un’infrastruttura pubblica decentralizzata e affidabile. L’importanza di The Graph sarà apprezzata maggiormente in futuro e avrà sicuramente un impatto positivo sul suo valore nel prossimo periodo.

  • The Graph è parte integrante del settore DeFi

La finanza decentralizzata (DeFi) sta cambiando rapidamente il modo in cui le persone si avvicinano ai sistemi bancari tradizionali. Sta crescendo ad una velocità incredibile e ogni protocollo/rete nel suo ambito beneficerà del boom che deve ancora verificarsi. Il valore di GRT migliorerà con il valore dell’intero settore DeFi.

  • Il progetto è supportato da diversi grossi investitori

Un altro motivo importante per ritenere che The Graph abbia molto da offrire è il calibro di partner che ha attratto. Anche durante lo sviluppo della rete, The Graph è stato in grado di ottenere denaro da partner influenti come Coinbase Ventures, CoinFund, ParaFi Capital, Tally Capital, Reciprocal Venture, DCG, Multicoin, Framework e altri. Questi partner sostengono la moneta perché credono nel futuro del progetto.

  • Il prezzo della criptovaluta è ancora basso

The Graph è ancora considerata una criptovaluta economica. È ancora possibile acquistare GRT per meno di $ 0,5 per token. Ciò implica che puoi iniziare a investire con una piccola somma. È quindi una buona idea investire adesso che la moneta è ancora a prezzo basso.

In verità, la decisione di acquistare o non acquistare token GRT dovrebbe essere informata da fattori come la tua comprensione dell’altcoin, la tua esperienza di trading di criptovalute, la tua tolleranza al rischio e i tuoi obiettivi di investimento.

Pertanto, anche se la maggior parte delle opinioni degli esperti e delle analisi tecniche suggeriscono che il token GRT aumenterà nel 2022, ti consigliamo di fare le tue ricerche sulla moneta e di investire solo se l’acquisto di GRT è allineato con i tuoi obiettivi di investimento. Se sei un trader alle prime armi, ti suggeriamo di utilizzare la piattaforma di trading di eToro che offre ai nuovi utenti la possibilità di utilizzare un conto demo completamente gratuito tramite il quale puoi fare pratica senza rischiare di perdere il tuo denar

Guida completa all’acquisto di The Graph (GRT)

Abbiamo visto le diverse modalità per comprare The Graph (GRT). Abbiamo inoltre visto quali sono le migliori piattaforme sulle quali conviene comprare The Graph. Adesso vedremo passo passo come impostare un’ordine di The Graph. Per questo esempio utilizzeremo la piattaforma di trading di eToro.

1. Registrazione

La prima mossa da compiere è registrarsi sul sito ufficiale di eToro.

Screenshot che mostra la schermata di registrazione su eToro
Schermata per la registrazione su eToro.

Dopo aver cliccato sul link si aprirà questa schermata dalla quale dovrai scegliere un nome utente, un e-mail e una password. Prosegui accettando termini e condizioni e cliccando su “Inizia a fare trading“. In seguito dovrai rispondere a una serie di domande così come previsto dalla normativa ESMA per attestare la tua idoneità al trading.

Infine, dovrai completare il processo di registrazione confermando la tua identità tramite un documento di riconoscimento (carta d’identita, passaporto o patente di guida).

2. Trasferimento fondi

A questo punto il tuo account dovrebbe essere abilitato al trasferimento dei fondi. Per proseguire esegui il login sulla piattaforma di eToro con le credenziali che hai scelto in fase di registrazione. Dalla pagina che si apre clicca sul riquadro con scritto “Deposita fondi” posto in basso a sinistra.

Screenshot della schermata per il deposito fondi su eToro
Schermata di eToro per il deposito fondi.

Da questa schermata potrai selezionare l’importo e la valuta che desideri depositare sul tuo conto. Potrai inoltre scegliere il metodo di pagamento che preferisci utilizzare. A tal proposito ricordiamo che su eToro il deposito minimo è di $ 50 se fatto con carta di credito o debito. Se invece opti per il bonifico bancario il deposito minimo ammonterà a $ 500.

3. Acquisto

A questo punto dovresti essere in possesso dei fondi per comprare The Graph (GRT). Per proseguire dalla pagina principale della piattaforma di eToro clicca sulla barra di ricerca posta in alto, digita “The Graph” oppure “GRT” e clicca sul riquadro con scritto “INVESTI“.

Screenshot della schermata di acquisto di The Graph (GRT) sulla piattaforma di eToro.
Schermata per l’acquisto di The Graph (GRT) sulla piattaforma di eToro

Da questa schermata dovrai selezionare l’importo o in alternativa le unità di GRT che desideri acquistare e cliccare su “Apri Posizione” per completare il processo di acquisto.

The Graph (GRT): Quotazione e Andamento

Grafico che mostra l'andamento di The Graph (GRT) dalla sua nascita nel 2020 ad oggi.
Grafico che mostra l’andamento di The Graph (GRT) dalla sua nascita ad oggi.

Dal suo lancio nel 2020, The Graph ha fatto diversi movimenti al rialzo particolarmente audaci che un tempo hanno visto il suo valore aumentare del 9800%. All’inizio del 2021, i prezzi di The Graph sono entrati in una corsa sfrenata che l’ha vista stabilire l’attuale massimo storico di $ 2,88 il 12 febbraio. A quel tempo, la maggior parte degli esperti credeva che se GRT avesse mantenuto tale slancio, il token avrebbe potuto raggiungere $ 10 prima della fine di quell’anno o nel 2022.

Ma poi il mercato è crollato a maggio e ha interrotto questo trend rialzista. E prima che potesse assorbire questo shock, il periodo di vesting di quasi il 30% dei token GRT bloccati è scaduto e sono stati introdotti sul mercato a giugno e luglio, diluendo ulteriormente il prezzo del token GRT già in calo.

I due eventi hanno fatto precipitare i prezzi dei token GRT al di sotto di $ 1 e solo a settembre hanno iniziato a mostrare segnali di ripresa, che sono andati nuovamente persi nel crollo del mercato di dicembre. Nel 2022, il mercato delle criptovalute è ancora traballante e si prevede che il periodo di vesting per più token GRT scada e influisca negativamente sul prezzo della valuta.

The Graph (GRT): Previsioni 2022/2023/2024/2025

Come ripetiamo spesso nei nostri articoli, prevedere il prezzo che un asset avrà in futuro è molto complesso. Immaginate la difficoltà nel prevedere il prezzo di una criptovaluta come The Graph nata da appena due anni.

Detto ciò vediamo cosa ne pensano le principali testate internazionali che si occupano delle previsioni dei prezzi delle criptovalute:

  • 2022

Per quanto riguarda l’opinione dei prezzi di The Graph per il resto del 2022, vi sono opinioni divergenti. TradingBeast prevede una ripresa verso $ 0,512193 e PricePrediction.net è d’accordo e stima un prezzo più altro, $ 0,58 entro la fine dell’anno. Gli esperti di WalletInvestor invece, sono più pessimisti sul futuro prezzo di The Graph e ritengono che la moneta posso arrivare a toccare i $ 0,0651 a dicembre.

  • 2023

Passando al 2023 TradingBeast prevede che il prezzo della moneta supererà $ 0,59643 entro dicembre. Anche PricePrediction.net prevede un’ulteriore crescita, affermando che il prezzo di The Graph raggiungerà ~ $ 0,87 entro la fine dell’anno. Al contrario, WalletInvestor prevedere un lieve miglioramento rispetto alla sua previsione del 2022, stimando prezzi intorno a ~$0,111 nel 2023.

  • 2024

Le previsioni del prezzo di 2024 continuano a essere possitive secondi TradingBeast e PricePrediction.net che stiamano rispettivamente un prezzo di 0,77217$ e 1,23$ entro la fine dell’anno. WalletInvestor continua ad avere una visione diversa e pessimistica e ritiene che il prezzo non supererà i 0,104$ fino a dicembre 2024.

  • 2025

Più l’orizzonte temporale aumenta meno le previsioni dei prezzi sono attendibili. In ogni caso, per quanto riguarda il 2025 TradingBeast è ottimista e stima un prezzo di The Graph che si aggira intorno ai $ 0,903027 entro la fine del 2025. PricePrediction.net concorda con questa visione e prevede a sua volta un prezzo di $ 1,86 per lo stesso periodo. D’altra parte, il team di WalletInvestor continua a essere pessimista: la loro previsione del prezzo di The Graph per dicembre di 2025 è di soli $ 0,0669.

Considerazioni finali

Lo spazio DeFi e l’intero universo delle criptovalute sono destinati a crescere molto in futuro. Le piattaforme di criptovalute come The Graph stanno aiutando il settore a crescere e i valori dei loro token sono destinati ad aumentare. Investire adesso in tali tokens può rivelarsi un’ottima idea per il futuro.

Abbiamo discusso alcune delle cose più importanti che devi sapere su The Graph per determinare se si tratta di un asset in cui converrebbe investire. Ricorda che acquistare i tuoi asset da una piattaforma protetta come eToro (qui puoi aprire il tuo conto demo gratuito) è importante. Ricorda, inoltre, che la formazione continua è importante se vuoi padroneggiare il trading online e beneficiare della rapida crescita del mercato delle criptovalute.

Comprare The Graph (GRT) – FAQ: Domande e risposte più frequenti

Cos’è The Graph (GRT)?

The Graph è un protocollo di indicizzazione decentralizzato utilizzato per interrogare i dati per reti come Ethereum e InterPlanetary File System (IPFS). È un’API globale che si concentra sull’organizzazione dei dati delle blockchain e sul renderli facilmente accessibili tramite GraphQL.

Come funziona The Graph (GRT)?

The Graph utilizza una combinazione di tecnologia blockchain e protocolli di indicizzazione avanzati per migliorare l’interrogazione dei dati delle blockchain. In particolare, si affida alla tecnologia GraphQL per fornire una descrizione completa dei dati in ciascuna API. Chiunque può utilizzare il portale Graph Explorer per eseguire la scansione dei subgraphs sulla piattaforma.

Come comprare The Graph (GRT)?

Se desideri comprare The Graph (GRT) potrai farlo solamente online. Dovrai rivolgerti a un exchange di criptovalute (Coinbase, Kraken, Crypto.com) o in alternativa ad un broker (eToro, Capital.com) se desideri fare trading di CFD su The Graph.

Conviene comprare The Graph (GRT)?

Si, The Graph potrebbe essere un buon investimento nel lungo termine. The Graph fornisce un servizio estremamente necessario a un settore come quello della DeFi in continua crescita. Tuttavia, nel futuro nuovi competitor con tecnologie più avanzate potrebbero surclassare The Graph. Per questo motivo suggeriamo di non investire tutti i tuoi risparmi su The Graph, ma di costruire un portafoglio che sia il più possibile diversificato in modo tale da diminuire i rischi.

Iscriviti
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments