miglior broker forex

Comprare azioni Juventus

Online il

Di Giovanna Gubellini

miglior broker forex

Le azioni Juventus rappresentano una delle possibilità più interessanti per chiunque sia interessato ad assumere un’esposizione completa verso i titoli quotati a Piazza Affari. Rispetto a quanto si possa pensare, infatti, un club sportivo come la Juventus riesce a vantare diverse fonti di entrata, legate soprattutto all’immagine e alla reputazione che il marchio Juve assume internazionalmente.

Si tratta di una squadra sportiva storica, da sempre guidata dalla nota famiglia Agnelli, il cui andamento in borsa non è sempre stato coerente e lineare. Difatti, nell’ultimo anno, la società Juventus ha riportato un fatturato pari a 441 milioni di euro: un drastico calo rispetto alle performance del 2020.

Nonostante un percorso spesso altalenante, è fondamentale per gli investitori interrogarsi sull’andamento futuro del titolo per capire come e quando comprare azioni Juventus; informazioni che verranno fornite nel corso della guida, il cui obiettivo è rendere consapevoli azionisti ed investitori interessati circa le possibili performance attese.

Azioni Juventus – Riepilogo:

📑ISIN & SIGLAIT0000336518 –  JUVE
💼QUOTATA IN BORSA DAL:2001
⭐INDICE DI RIFERIMENTO:FTSE Italia Mid Cap
❓SETTORE:Intrattenimento
💰CAPITALIZZAZIONE:€691,60 Mln
📈TARGET PRICE MEDIO:€0,33
🤑COME COMPRARE:TRADING CFD / DMA
👍DOVE COMPRARE:eToro (piattaforma ufficiale qui)
Trade.com (piattaforma ufficiale qui)
Capital.com  (piattaforma ufficiale qui)
Azioni Juventus: informazioni essenziali

Juventus Football Club: intro all’azienda

La storia della Juventus Football Club in termini calcistici inizia nel 1897, rivelandosi così una delle squadre più antiche d’Italia. Il percorso affrontato, negli anni, ha condotto il club bianconero ad acquisire una notorietà ed un numero di tifosi sempre più elevati: difatti, la Juve è tra i club italiani più rinomati anche all’estero.

A partire dal 1923, la storia della squadra si incrocia con quella della nota famiglia Agnelli. Ancora oggi, il ruolo svolto da Andrea Agnelli è di particolare rilevanza, in quanto è il presidente ufficiale del club, nonché l’Executive Chairman. Per quanto riguarda, invece, la storia finanziaria della squadra, come riepilogato nella tabella introduttiva, questa inizia nel 2001 con la società che ottiene una quotazione ufficiale a Piazza Affari.

Non a caso, la squadra inizia ad ottenere numerosi riconoscimenti, portando a casa vittorie, premi nazionali ed internazionali, fino ad esser inserita nella lista tra i club migliori – ovviamente, secondo un’ ottica globale – da un punto di vista finanziario.

La longevità e il successo ottenuto dalla Juventus, oltre alla solidità patrimoniale che per molti anni ha reso stabile e lineare l’andamento della società italiana in borsa, sono stati sicuramente i primi – ma non gli unici – input che hanno spinto sempre più investitori a comprare azioni Juventus nel corso di quest’ultimo ventennio.

Come comprare azioni Juventus

Comprare azioni Juventus, quotate a Piazza Affari ufficialmente dal 2001, significa porsi il problema di capire quale sia il metodo migliore per accedere al titolo. Andando dritti al dunque, bisogna chiarire che gli investitori oggi possono interfacciarsi a due soluzioni per investire in borsa, totalmente opposte tra loro:

  1. Comprare azioni Juventus in banca;
  2. Comprare azioni Juventus online.

Come già é possibile intuire, la prima modalità appare ad oggi abbastanza obsoleta, soprattutto perché implica dover affrontare i processi richiesti tipicamente dagli enti bancari per aprire un conto ed iniziare ad investire. In verità, è possibile sintetizzare come segue quali sono le principali discrepanze esistenti tra l’acquisto di azioni in banca e la scelta di investire in borsa online:

🦓COMPRARE JUVE CON:💰COSTI⛓️GESTIONE⚠️IN LINEA CON
TRADING ONLINEELEVATI / FISSIAFFIDATA AD UN CONSULENTE (RICHIEDE COSTI AGGIUNTIVIQUALSIASI INVESTITORE O ASPIRANTE TALE
BANCA:VARIABILI / ACCESSIBILI AUTONOMA (CON OPPORTUNITÀ DI FORMAZIONE GRATIS)INVESTITORI ESPERTI E CHE GIÀ POSSIEDONO UN CAPITALE ELEVATO
Comprare azioni Juventus: banca o trading online? Riepilogo informazioni

L’aspetto primario da dover considerare, quando si decide di investire, riguarda ovviamente i costi e le commissioni. Come ormai è già risaputo, optare per soluzioni di investimento tramite banca significa dover necessariamente far fronte a costi fissi, a cui vengono di solito aggiunte delle commissioni accessorie che possono gravare pesantemente sul capitale destinato a delle operazioni finanziarie.

Allo stesso modo, la scelta di comprare azioni Juventus tramite banca potrebbe implicare la necessità di affidare il proprio conto e la gestione del proprio portafoglio ad un consulente. Per quanto sia una soluzione appetibile per coloro che non hanno esperienza, in verità riuscire a gestire in autonomia gli investimenti, comporta una maggiore consapevolezza dei rischi e dei profitti: due elementi fondamentali da valutare per far sì che il secondo sia preponderante rispetto al primo.

Al contrario, decidendo di andare incontro a soluzioni più all’avanguardia, ovvero facendo trading online per comprare azioni Juventus, si potrà trarre il meglio da strumenti e mezzi che offrono condizioni flessibili, versatili e variabili in base alle proprie esigenze, ma soprattutto in base alle proprie capacità iniziali. A questo proposito, si anticipa infatti che broker come eToro offrono strumenti gratuiti come il Copy Trading grazie al quale scoprire come padroneggiare al meglio il mondo degli investimenti online. Per accedere al Copy Trading, è sufficiente raggiungere questo indirizzo.

La scelta di comprare azioni tramite piattaforme di trading, in conclusione, risulta l’ideale sia per investitori esperti che per neofiti in cerca di solide basi da cui iniziare per raggiungere degli obiettivi finanziari nel tempo che siano soddisfacenti e in linea col proprio piano.

Comprare azioni Juventus online

Per quanto sia concretamente conveniente comprare azioni Juventus online, c’è bisogno di fare alcune precisazioni. Prima di tutto, per accedere ai mercati online è necessario scegliere un intermediario – ovvero un broker – che mette a disposizione la propria piattaforma di trading online. Questa, in termini semplici, rappresenta il mezzo più importante attraverso cui è possibile compravendere dei beni quotati sui mercati internazionali.

Naturalmente, l’accesso alle migliori piattaforme per comprare azioni – o per investire su qualsiasi altro mercato – appare estremamente conveniente: il deposito minimo richiesto varia da $100 a $20, attirando così un enorme bacino di utenti. Inoltre, i migliori broker offrono interfacce intuitive e friendly user, in modo che anche i principianti possano sfruttare a pieno gli strumenti e le funzionalità di ultima generazione disponibili per l’analisi finanziaria di qualsivoglia asset sia oggetto del proprio interesse.

Nel caso specifico in cui si scegliesse di comprare azioni come le azioni Juventus, per l’appunto, è bene sapere che bisognerà affrontare un’ulteriore decisione: scegliere se inserire il titolo nel proprio wallet o se adottare un approccio di tipo speculativo, così come si approfondirà nei paragrafi seguenti:

Trading DMA azioni JUVE

Il termine DMA sta per “Direct Market Access” ed è un processo attraverso il quale si acquistano azioni in maniera tradizionale. Ciò significa, quindi, inserire direttamente un titolo – come in questo caso, JUVE, nel proprio portafoglio, col vantaggio di poter effettuare l’operazione di acquisto comodamente online. Di conseguenza, è chiaro che l’ideale sarebbe comprare nel momento più opportuno: ovvero, quando si prevede che l’asset in questione vivrà una tendenza rialzista di cui approfittare.

Infatti, con il trading DMA gli investitori devono essere consapevoli di poter ottenere dei profitti esclusivamente se un titolo azionario dovesse riportare un valore in crescita durante l’orizzonte temporale previsto per l’apertura e la chiusura della propria posizione. Questo vuol dire che è una scelta di investimento che calza meglio a coloro che hanno intenzione di operare sul lungo termine, cavalcando dei macrotrend piuttosto che puntare a dei movimenti brevi e spesso inconsistenti.

Molti broker online combinano soluzioni di trading DMA con quelle di trading CFD, così che chiunque possa diversificare come meglio ritiene i propri investimenti. Tra i migliori consigliati – sia per esperti che principianti, ci sono:

Trading CFD sul titolo JUVE

Qualsiasi investitore sia già a conoscenza delle frequenti variazioni di prezzo e delle repentine inversioni di trend a cui sono soggetti tutti i beni quotati sul mercato e ha intenzione di trasformare tali situazioni in occasioni di profitto, quasi sicuramente ha già deciso di aprire un conto di trading online CFD. Tra le piattaforme più apprezzate dai trader online per acquistare azioni – tra cui il titolo JUVE – si suggeriscono:

Il successo di strumenti finanziari derivati come i CFD è legato, prima di tutto, alla flessibilità con cui questi rendono possibile l’accesso ai mercati. Infatti, è proprio grazie ai Contratti con Differenza – il cui funzionamento è quello di replicare l’andamento di un asset – che è possibile procedere, quando necessario, con la vendita allo scoperto. Questa operazione speculativa, in breve, consente di piazzare un ordine anche durante i momenti di mercato in apparenza più sfavorevoli.

Inoltre, coloro che dispongono di piccole somme, possono trarre il meglio da strumenti che non prevedono l’applicazione di costi fissi, poiché è previsto solo il cosiddetto “spread” – una somma variabile che rappresenta il differenziale tra prezzo di acquisto e prezzo di vendita. Inoltre, è proprio tramite i migliori broker CFD che, se necessario, si potrà applicare lo strumento di leva finanziaria e tentare di raddoppiare i propri profitti ad ogni posizione aperta.

Ovviamente, i CFD sono strumenti finanziari che comprendono una componente di rischio ineliminabile, ma sicuramente riducibile prendendo le precauzioni necessarie e avendo sempre ben chiari i momenti migliori sia per accedere al mercato, sia per uscire e chiudere l’ordine.

Dove comprare azioni Juventus: Migliori piattaforme consigliate

CLASSIFICA MIGLIORI PIATTAFORME TRADING ONLINE PER COMPRARE AZIONI JUVENTUS [SICURE ED AFFIDABILI 2023]:

Migliorbrokerforex.net

UNICI BROKERS ONLINE RACCOMANDATI DA MIGLIORBROKERFOREX.NET

Recensione FP MARKETS

  • Spreads da 0.0 pips
  • Leva 500:1
  • BOT, Algo & AutoTrading

Licenze: CySEC/ASIC

Richiedi Demo Gratis

Capitale a rischio.

Recensione CAPITAL.COM

  • Intelligenza Artificiale
  • Analisi & Segnali Trading Central
  • BOT Trading con MT4 & TradingView

Licenze: CySEC/FCA/ASIC

Richiedi Demo Gratis

84% of retail CFD accounts lose money.

Recensione ETORO

  • Social & CopyTrading
  • CopyPortfolios & Popular Investor
  • Crypto Staking e Azioni Realstock

Licenze: CySEC/FCA/ASIC

Richiedi Demo Gratis

78% of retail CFD accounts lose money.

Recensione TRADE.COM

  • MetaTrader 4/5 Gratis
  • Segnali Trading gratuiti
  • Livecoach Gratis 1:1

Licenze: CySEC/FCA

Richiedi Demo Gratis

72,30% of retail CFD accounts lose money.

Recensione AVATRADE

  • Ava Protect
  • Strumenti analisi avanzata
  • Didattica gratuita

Licenze: CySEC/FCA

Richiedi Demo Gratis

Capitale a rischio.

Recensione PLUS500

  • Zero commissioni
  • Spreads stretti
  • Broker multipremiato

Licenze: CySEC/FCA

Richiedi Demo Gratis

86% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro.

In base a quanto esplicato fino ad ora, la tabella sovrastante offre un collegamento rapido e diretto alle migliori piattaforme di trading online con cui comprare azioni Juventus. Si tratta, quindi, di broker che possiedono le regolamentazioni e le autorizzazioni necessarie: un prerequisito essenziale da valutare prima di depositare il proprio denaro e scoprire di essere incappati in qualche truffa. La verifica delle licenze di una piattaforma è davvero rapida: sarà sufficiente controllare che il broker abbia un numero di licenza e che sia riportato sul sito ufficiale dell’ente di controllo (in Europa, i più importanti sono CySEC e CONSOB).

Inoltre, sono state selezionate anche piattaforme che propongono una totalità di strumenti e funzionalità che possono agevolare il lavoro di analisi e di investimento vero e proprio anche ai meno esperti, oltre ad apparire convenienti in termini economici. Tra questi, non bisogna sottovalutare il percorso formativo gratuito 1:1 proposto da Trade.com (disponibile a questo indirizzo) grazie al quale poter scoprire tutto ciò che riguarda il mondo del trading online, allineando i propri obiettivi alle capacità possedute.

Comprare azioni Juventus: Guida pratica all’acquisto ONLINE

Ecco un’overview da cui capire quali sono i passaggi da effettuare per comprare azioni Juventus online:

1) SCEGLIERE UNA PIATTAFORMA DI TRADING ONLINE

Come già ampiamente spiegato, è necessario avvalersi del supporto di una piattaforma di trading online professionale e regolamentata per assicurarsi un accesso sicuro e regolare al mercato e agli asset su cui si intende orientare il proprio interesse.

2) APRIRE UN CONTO DI TRADING

Il passo successivo implica l’apertura di un conto di trading. Si tratta di un passaggio estremamente rapido che richiede l’inserimento di poche informazioni personali. Nell’esempio sottostante è possibile verificare la facilità con cui il broker eToro (conto disponibile qui) consente di attivare un account di trading:

Conto eToro
Aprire conto eToro per comprare azioni Juventus

Una volta aver aperto il conto, gli utenti possono pianificare un periodo di prova attraverso il conto demo gratuito e illimitato proposto da eToro. In questo modo, potranno concedersi il tempo necessario per testare delle strategie da attuare per comprare azioni Juventus ed ottenere i rendimenti attesi.

3) RICERCA E STUDIO SUL TITOLO JUVE

Dopo aver aperto il conto, si otterrà l’accesso completo alla piattaforma eToro e agli strumenti che rende disponibile – sia in versione demo che reale. Dunque, è in questa fase che bisognerà iniziare a studiare, analizzare ed interpretare i risultati in modo da decidere come e quando acquistare azioni Juve:

studio e analisi Juve
Analisi e Studio del titolo JUVE con eToro

Come mostra l’immagine, piattaforme sicure e professionali come eToro offrono agli utenti tutti gli elementi di cui hanno bisogno per riscoprire una panoramica utile circa le performance passate riportate dal titolo Juventus, in modo da elaborare delle previsioni valide ai fini dei propri investimenti.

4) INVESTIRE IN AZIONI JUVENTUS

Una volta aver analizzato ed interpretato nel modo più corretto possibile i dati sul titolo Juve, si può giungere all’ultimo step: l’apertura ufficiale di una posizione:

comprare azioni JUVENTUS
Comprare azioni Juventus

Grazie a eToro, infine, prima di piazzare un ordine è possibile verificare i costi applicati, nonché una gestione in prima persona di parametri quali: Stop Loss e Take Profit. Questi ultimi sono strumenti per la gestione dei rischi; essenziali per evitare di incorrere in perdite maggiori rispetto a quelle previste.

5) MONITORARE L’ANDAMENTO DELLA PROPRIA POSIZIONE

Dopo aver aperto la posizione e aver acquistato (o magari venduto) le azioni Juventus, si suggerisce di dare un’occhiata all’andamento che il titolo riporterà. In questo modo, si potrà chiudere l’ordine al momento giusto, evitando di esporre a dei rischi il capitale investito.

Analisi fondamentale per comprare azioni Juventus

Riprendendo quanto accennato poc’anzi, studiare le performance passate e tutto ciò che riguarda lo stato finanziario-patrimoniale di una società prima di investire è un must per riuscire a capire la reale convenienza di un asset. Per quanto riguarda gli investimenti su titoli azionari, la prima disciplina a cui far riferimento è nota come analisi fondamentale e appare una tipologia di studio adatta anche ad investitori poco abili. Infatti, questa riguarda la valutazione del fair value di una società, il quale non sempre corrisponde al valore azionario assunto dal titolo in un determinato momento.

A voler esser più precisi, l’analisi fondamentale è caratterizzata dallo studio di aspetti esogeni ed endogeni ad una società, i quali possono incidere sia positivamente che negativamente sulle quotazioni del titolo. Avendo piena conoscenza di questi, quindi, un investitore interessato ad operazioni di lungo termine avrà una fotografia più nitida delle possibilità di crescita – o di decrescita – che potrebbero riportare le azioni prese in analisi.

Di seguito, ecco alcuni aspetti essenziali da considerare quando si procederà autonomamente ad effettuare un’analisi fondamentale completa sulle azioni Juventus:

Andamento storico Juventus in borsa

L’andamento del titolo in Borsa non è, sicuramente, tra i più coerenti e lineari, sia in ottica di investimenti di breve periodo che di medio/lungo termine. In effetti, ci sono stati periodi (com ad esempio, il periodo 2018/2019) durante i quali il titolo JUVE ha riportato delle performance positive e tese al rialzo che hanno attirato l’attenzione di investitori internazionali, ma ci sono state anche fasi di mercato abbastanza complicate.

Giungendo a dati più recenti, infatti, bisogna notare come nell’ultimo anno le azioni Juventus siano calate, in termini percentuali, del –50,07%. Anche i dati passati, riguardanti un periodo che va dal 2019 al 2022 mostrano delle performance negative per il titolo italiano: in totale, il calo è stato del 76%.

Il declino per le azioni Juventus è iniziato, a dire il vero, nel 2020: un periodo in cui la società guidata dalla famiglia Agnelli ha iniziato a chiudere in rosso, soprattutto a causa delle restrizioni dovute al covid che hanno fermato il campionato e le competizioni calcistiche internazionali. Anche con la ripresa, si ricorda che gli stadi erano chiusi al pubblico, sottoponendo il club calcistico ad un’ulteriore perdita: quella degli incassi legati alle vendite dei biglietti.

Di seguito, si proseguirà con degli approfondimenti relativi alla situazione fiscale della società riportata tra il 2020 ed il 2022, in modo da cominciare a valutare quali saranno i possibili esiti finanziari attesi per il titolo:

Dati bilancio Juventus

Ecco, prima di tutto, un grafico che riepiloga la situazione di bilancio della società Juventus – estratto dalle statistiche gratuitamente offerte dal broker eToro (sito ufficiale qui):

dati bilancio juventus
Dati bilancio JUVENTUS 2019/2022

Per avere un’idea ancor più esaustiva del graduale peggioramento della situazione fiscale della società calcistica italiana Juventus, è importante riportare ulteriori dati, come quelli relativi al fatturato:

📅Anno201920202021
Fatturato in mln di Euro€621€573€481
Fatturato JUVENTUS

Pù recentemente, ovvero a giugno 2022, la società ha ufficializzato una perdita di 254,3 milioni di euro; segnando così uno dei periodi peggiori in termini fiscali per la Juventus. Poco dopo l’annuncio, infatti, il titolo JUVE è stato oggetto di cali drastici: -3,3% in un solo giorno. La volatilità del titolo, negli ultimi tre mesi, è stata abbastanza elevata, determinando un’incertezza generale da parte degli investitori.

Principali competitors

Determinare i principali competitors della Juventus consente, prima di tutto, di avere un’idea più precisa della posizione che la società occupa nel settore in cui opera sia su scala nazionale che internazionale. Di conseguenza, sarà più semplice capire qual è la concorrenza che la società calcistica italiana deve affrontare per posizionarsi stabilmente sul mercato.

Ecco un elenco dei competitors Juventus:

  •  S.S. Lazio;
  • A.S Roma;
  • Chelsea;
  • Liverpool;
  • Manchester United.

La concorrenza proviene maggiormente da società sportive che operano a livello internazionale, poiché attualmente Piazza Affari vede la quotazione ufficiale solo di due altri club: la Roma e la Lazio. Dunque, il panorama nazionale per la Juventus potrebbe essere più semplice da dominare – almeno fin quando non sbarcheranno altre società ufficialmente in borsa.

Maggiori azionisti Juventus

Di seguito, è possibile verificare invece quali sono i maggiori azionisti Juventus:

👨‍💼AZIONISTI%🔂NUMERO DI AZIONI
Longleaf Partners International Fund52.817.1263,97%
Vanguard International Stock Index-Total Intl Stock Indx7.105.6100,53%
Shares Core MSCI EAFE ETF6.038.8880,45%
DFA Continental Small Company Series4.627.1140,35%
iShares MSCI EAFE Small Cap ETF4.279.4170,32%
Azionisti Juventus

La tabella in questione riepiloga i primi 5 azionisti istituzionali della Juventus. In totale, le istituzioni possiedono circa il 16,54%. Al contrario, gli insider – quindi, gli shareholders interni – possiedono il 63,80%. Il principale è ovviamente la EXOR N.V. (63,8%) appartenente alla famiglia Agnelli.

Business Model Juventus

Comprare azioni Juventus è una scelta fondata, per diversi azionisti – compresi gli istituzionali – soprattutto per le strategie e le tattiche che la società impiega, da anni, al fine di vantare una reputazione mondiale e ovviamente per potersi posizionare stabilmente anche in borsa. La soluzione più semplice per valutare quali possono essere i possibili margini di crescita futuri per la società e il titolo JUVE ricade su un approfondimento relativo al business model del club calcistico torinese; cioè il piano strategico che la Juventus ha messo/metterà in atto per incrementare le proprie vendite e rendere le azioni degne di fiducia da parte di investitori e azionisti interessati.

Juventus business model
Juventus: entrate per attività 2008 / 2021

Infatti, il piano di sviluppo strategico della Juventus consiste in tre punti ben definiti:

  1. Consolidare la stabilità economica e finanziaria;
  2. Mantenere la competitività sportiva;
  3. Aumentare la visibilità del brand Juventus.

Tali punti riassumono perfettamente gli obiettivi di lungo termine che la società italiana si è prefissata per incrementare la propria competitività, sia in borsa che sul mercato sportivo. Infatti, la Juventus intende portare avanti una crescita che sia sostenibile nel tempo e che possa garantire maggiore stabilità (economico-finanziaria) al gruppo sportivo.

Attualmente, le azioni Juventus rappresentano una delle società sportive più conosciute ed apprezzate al mondo, così come dimostra l’attuazione di un piano di sviluppo strategico teso verso l’acquisizione di una visibilità sempre maggiore del brand non solo su scala nazionale, ma ben oltre. Tutto ciò, ovviamente, avrà una ricaduta positiva sulle vendite e sul fatturato della Juve, giocando sicuramente a favore anche della quotazione del titolo JUVE in borsa.

Analisi tecnica azioni Juventus

Una disciplina totalmente opposta all’analisi fondamentale ma che va necessariamente integrata ai dati da essa restituiti è l’analisi tecnica – una materia che, quantomeno durante le prime fasi della propria attività di trading, potrebbe apparire più complessa agli occhi di investitori alle prime armi.

A differenza dell’analisi fondamentale, inoltre, l’analisi tecnica può rivelarsi utile sia per delle previsioni di breve termine, che proiettate sul medio/lungo periodo. Tutto ciò, semplicemente usufruendo di grafici a cui applicare degli indicatori di trading che restituiranno il cammino intrapreso dalle azioni Juventus.

comprare azioni Juventus
Comprare azioni Juventus: esempio di analisi tecnica di breve periodo

Un esempio di analisi tecnica sul breve periodo è quello qui presentato: sul grafico, impostato a soli 30 minuti, è stato evidenziato un tasso di crescita sicuramente marginale, ma potenzialmente interessante se accostato da strategie di trading intraday ben costruite. Infatti, in H48 il titolo , proveniente da una fase di appiattimento sul livello di 0,2775 euro, è cresciuto giungendo al livello di 0,2850 euro.

Comprare azioni Juventus: previsioni e target price

Le macro-fasi che delineano il percorso ideale di un investitore intenzionato a comprare azioni Juventus – analisi tecnica e fondamentale come prime due – si concludono con una terza: le previsioni di Borsa. Queste, infatti, rappresentano la parte più importante da cui riuscire finalmente a comprendere qual è il sentiment di mercato e quali sono, invece, i risultati ottenuti dalle due analisi.

Infatti, nei paragrafi seguenti si troveranno approfondimenti relativi sia alle previsioni che ai target price (livelli di prezzo obiettivo) che le azioni Juventus riporteranno nel 2023. In linea generale, è già apparso ben chiaro che la società potrebbe concludere il 2022 con il conto in rosso. Tuttavia, gli analisti non sono ancora sfiduciati e ritengono che il titolo possieda dei margini di crescita che, sebbene gradualmente, potrebbero risultare un’opportunità per investitori in cerca di liquidità sul lungo termine.

Prima di proseguire si ricorda che le previsioni di borsa non sono certe al 100%: un titolo come la Juventus, infatti, è direttamente influenzato dalle performance della squadra sul campo; ragione per cui bisogna monitorare con frequenza le news che riguardano sia la società in sé che del team bianconero.

Target price azioni Juventus

Osservando la tabella sottostante, è possibile visionare quali sono i potenziali valori che le azioni Juventus potrebbero raggiungere nel 2023 secondo le analisi di mercato effettuate da esperti analisti di mercato:

📉TARGET PRICE BASSO📊TARGET PRICE MEDIO📈TARGET PRICE ALTO
€0,30€0,33€0,60
Target Price 2023 azioni Juventus

Durante le ultime 52 settimane, le performance delle azioni Juventus sono apparse meno allettanti dei target-price previsti dagli esperti per l’apertura del 2023. Infatti, il massimo risultato ottenuto dal titolo italiano JUVE è stato pari a 0,52 euro: qui, invece, il valore massimo previsto è pari a 0,60 euro – per i primi mesi del 2023. Infatti, sul medio periodo, ci sono buone possibilità che raggiunga la soglia dei €0,93 per azione.

Attualmente, sembra che 9/13 analisti abbiano un sentiment neutrale verso il titolo, mentre i restanti spingono per un buy – consigliato, però, per coloro che sono maggiormente amanti dell rischio.

Previsioni JUVE di breve termine

Sul breve periodo il titolo JUVE sta riportando delle performance tese verso una trendline rialzista che sembra aver aumentato esponenzialmente l’appetibilità di investitori in cerca di rischi maggiori da cui ottenere dei profitti altrettanto più elevati. Infatti, rispetto ai livelli di prezzo riportati con l’analisi tecnica – effettuata a novembre 2022 – si evidenziano delle maggiori possibilità per le azioni Juventus di raggiungere un livello pari a 0,2969 euro.

Gli analisti, infatti, pongono l’accento sul fatto che sul breve periodo le azioni Juventus si adattano maggiormente al profilo di investitori propensi al rischio, poiché i livelli di volatilità previsti appaiono abbastanza elevati. Si ribadisce che, piattaforme come Trade.com (sito ufficiale a questo indirizzo) rendono possibili delle operazioni anche al ribasso (short), così da poter cercare di accedere al mercato anche durante fasi poco favorevoli – in apparenza, se si riesce a sfruttarle.

Previsioni titolo Juventus sul lungo termine

Quali sono le previsioni Juventus per il 2024/2025? Sul lungo termine il titolo Juventus, stando ai pareri e agli scenari più comuni tra gli analisti, potrebbe incamminarsi verso un rialzo più consistente rispetto ai piccoli movimenti di prezzo riportati fino ad ora.

In effetti, sebbene i risultati momentanei poco attraenti sul breve periodo riportati dalla squadra sul campo, ormai la società deve i propri ricavi anche ad altri fattori. Primo tra questi, sono i ricavi ottenuti dalle sponsorizzazioni e dai diritti televisivi e d’immagine: due tasselli costanti che sostengono l’economia della squadra. A ciò, ovviamente vanno sommati degli extra, relativi invece al posizionamento che il team riesce ad ottenere sia in competizioni nazionali che internazionali.

Inoltre, un punto forte che la società sembra riuscire a sfruttare sempre meglio è la visibilità che ottiene acquistando dei top players, come in passato è successo come Cristiano Ronaldo: queste, risultano delle mosse vincenti anche sul piano marketing della squadra.

Generalmente, quindi, gli esperti prevedono degli scenari positivi sul lungo termine, dovuti sia dai contributi ricavati da partnership di calibro mondiale con brand come Adidas, che dalle capacità che a società possiede di attrarre il proprio pubblico. Ovviamente, anche in questo caso, i lettori interessati a comprare azioni Juventus, dovranno analizzare con costanza e profondità i movimenti e le notizie di mercato che riporta il titolo italiano.

Comprare azioni Juventus conviene?

Il panorama presentato fin qui potrebbe risultare ancora poco esaustivo per soddisfare l’obiettivo della guida: definire se comprare azioni Juventus può rivelarsi, sia sul breve che sul lungo periodo, una scelta corretta e quali sono le soluzioni migliori per accedere al mercato finanziario italiano.

Sicuramente, in un’ottica di breve periodo le azioni Juventus potrebbero rientrare nel mirino di investitori amanti del rischio a causa della volatilità giornaliera a cui sono soggette. Infatti, l’appetibilità del titolo è ravvisabile soprattutto adottando prospettive di investimento più estese, poiché la società gode di alcuni punti forti tra cui:

  1. Visibilità e reputazione consolidata del brand in ottica mondiale;
  2. Pubblico acquisto davvero ampio (fan e tifosi della squadra);
  3. Strategie di marketing efficaci e merchandising in linea con l’identità della squadra.

Infine, la Juventus presenta ancora delle opportunità di crescita. In primis, potrebbe ancora estendere il proprio pubblico, consolidando maggiormente la propria posizione sui mercati internazionali. In più, nel caso in cui la squadra riuscisse a riportare delle vittorie in campo, la società avrebbe margini maggiori per incrementare i propri rendimenti e superare le attuali difficoltà economiche in corso.

Ecco, quindi, un riepilogo informativo per capire se e come comprare azioni Juventus:

🛒SELL O BUY?🔮STRATEGIA CONSIGLIATA💸RAPPORTI RISCHI / PROFITTI📊METODO D’INVESTIMENTO MIGLIORE👤INVESTITORI COINVOLTI
BUY LUNGO TERMINE EQUILIBRATI (NELL’OTTICA DI INVESTITORI GIÀ ESPERTI)TRADING ONLINE CFD / DMAPROFESSIONISTI / PRINCIPIANTI (CAPACI DI ATTUARE SCELTE DI MONEY MANAGEMENT)
Riepilogo azioni Juventus: investire conviene?

Considerazioni finali

Le previsioni 2023 azioni Juventus e l’analisi qui presentata circa le principali caratteristiche del titolo hanno messo in evidenza dei possibili margini di crescita da cui possono trarre profitto soprattutto investitori interessati ad operare lungo termine.

comprare azioni juventus
Comprare azioni Juventus: conclusioni

Per concludere, è importante sottolineare nuovamente che comprare azioni Juventus oggi possa risultare maggiormente vantaggioso se si sceglie di adottare una modalità di investimento flessibile e conveniente: caratteristiche tipiche del trading online CFD.

FAQ – Azioni Juventus: domande e risposte frequenti

Il crollo azioni Juventus è superato?

Sì, nonostante l’andamento ribassista vissuto dal titolo JUVE, sia un’analisi di breve che di lungo termine mostra che le azioni appartenenti alla società sportiva italiana sono pronte ad avviarsi verso un percorso pù favorevole sul lungo termine.

Qual è l’acquisto minimo per le azioni Juventus?

Scegliendo di investire tramite una delle migliori piattaforme di trading online, saranno sufficienti anche solo $10 per comprare azioni Juventus.

Conviene comprare azioni Juventus?

Secondo gli analisti le azioni Juventus potrebbero riportare delle performance potenzialmente remunerative per investitori attratti dal rischio sul breve termine, mentre per i più cauti sarebbe più conveniente investire sul titolo adottando strategie di trading di lungo periodo.

Iscriviti
Notificami

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments