giovedì, 19 Settembre, 2019

Analisi Fondamentale: Guida completa per impararla

Oggi ci occuperemo di argomenti tecnici che riguardano il trading online. Ci occuperemo infatti, con l’aiuto dei nostri esperti, di analisi fondamentale, uno degli aspetti più importanti della finanza e della speculazione, un gruppo di tecniche che possono aiutarti ad avere successo su qualunque tipo di mercato.

Nella guida di oggi analizzeremo insieme a te tutti gli aspetti più importanti dell’analisi fondamentale, non limitandoci esclusivamente a quella che riguarda il Forex, ma andando a spulciare anche quella che riguarda più da vicino gli altri tipi di mercati.

Vediamo insieme tutto quello che c’è da sapere sull’analisi tecnica, analizzando passo per passo tutto quello che riguarda questo specifico aspetto dell’analisi del trading.

Che cos’è l’analisi fondamentale?

L’analisi fondamentale è una delle due tipologie di analisi fondamentale che dovremo imparare ad utilizzare se vogliamo davvero avere successo nel complesso settore del trading online. Con l’analisi tecnica si cerca di determinare il prezzo futuro di un asset ricorrendo all’analisi di fatti inequivocabili (tendenzialmente dal grafico e dalle grandezze squisitamente numeriche), mentre l’analisi fondamentale si occupa della società o dell’asset dietro il titolo in modo decisamente più profondo.

Con l’analisi fondamentale invece si vanno ad analizzare questioni che esulano dal grafico, come ad esempio:

  • Solidità patrimoniale, nel caso in cui stessimo appunto parlando di investimenti di tipo azionario;
  • Presenza sul mercato: ovvero posizione dominante o meno, prospettive anche per il futuro;
  • Dati macro e microeconomici che riguardano direttamente o indirettamente l’asset in questione.

Ci sono in realtà moltissimi aspetti che vanno valutati con l’analisi fondamentale, dei quali avremo modo di parlare più avanti in modo approfondito, proprio quando affronteremo una per una le diverse questioni che riguardano la singola categoria di asset.

L’analisi fondamentale è importante?

Sì. I risultati che può offrire l’analisi fondamentale sono in genere superiori a quelli ottenuti tramite l’analisi tecnica, soprattutto per quegli investitori che amano operare con posizioni di medio e lungo periodo.

P/E Ratio Analisi Fondamentale

Il P/E Ratio è ancora uno degli indici più importanti per l’analisi fondamentale di azioni

Nulla ci vieta però di integrare quanto otteniamo con l’analisi fondamentale anche con i risultati ottenuti tramite l’analisi tecnica.

Quello che possiamo consigliarti è di imparare a fare analisi fondamentale qualunque sia la tua strategia (se di breve o lungo periodo) e di comprendere comunque tutte quelle che sono le notizie importanti per svolgerla nel modo corretto.

Analisi fondamentale titoli: dove possiamo utilizzarla

L’analisi fondamentale è uno strumento tipicamente utilizzato da chi investe in aziende, e dunque da chi opera principalmente sul mercato azionario e delle obbligazioni societarie.

In realtà possiamo applicare l’analisi fondamentale a qualunque tipo di asset, tenendo conto di quelli che sono gli aspetti specifici del mercato di riferimento.

Siamo davanti ad uno strumento – anzi ad una serie di strumenti – che ti permette di andare ad analizzare qualunque tipo di asset e di mercato e di aiutarti a prendere decisioni importanti in termini di investimento.

Analisi fondamentale Forex

Si può applicare l’analisi fondamentale al Forex? Sicuramente sì. Dopotutto le valute seguono le forze della domanda e dell’offerta, come tutti gli altri asset, forze che nel caso del Forex sono determinate da:

  • Dati sull’export e l’import delle economie di riferimento: sono le due forze che maggiormente agitano la richiesta e l’offerta di una determinata valuta;
  • Tassi di interesse fissati dalle banche centrali: un cambio dei tassi di interesse applicati modifica sostanzialmente la forza di una valuta rispetto alle altre;
  • Dati sull’inflazione: il livello di prezzo rispetto al mese precedente dell’economia di riferimento;
  • Indicatori economici: payroll, produzione industriale, passività, etc.

Ci sono molti dati macroeconomici e microeconomici che dovrai utilizzare per svolgere l’analisi fondamentale sul Forex.

Leggi anche: Guida al trading Forex

Analisi fondamentale Materie prime

Stesso discorso vale per le materie prime. Anche queste seguono andamenti che sono dettati dalla forza della domanda e dell’offerta e che soprattutto sono relativi a talune grandezze e notizie macroeconomiche.

Per quanto riguarda le materie prime, dovrai necessariamente interessarti di:

  • Nel caso del petrolio – le decisioni dell’OPEC, ente sovranazionale che regola le quantità di produzione del grosso dei paesi del Golfo e comunque di alcune delle economie che maggiormente dipendono dal petrolio e che contano maggiormente per quanto riguarda le quantità prodotte globalmente;
  • Nel caso dell’analisi fondamentale per il natural gas: contano molto le decisioni che riguardano i principali paesi produttori. Ricordati inoltre che il gas è difficile da stockare e trasportare (al contrario del petrolio) e che dunque molte realtà sono legate al paese che può andare a consegnare gas in modo più facile (vedi Europa con Russia);
  • Livello di attività industriale: al crescere dell’attività industriale a livello globale cresce in genere anche il bisogno di materie prime e dunque il prezzo;
  • Per le materie prime alimentari a contare è maggiormente la richiesta delle stesse e i livelli di produzione. Una particolare patologia che dovesse attaccare grosse colture, di conseguenza, si ripercuoterebbe in modo decisamente importante sul prezzo.

Leggi anche: Guida al trading Commodities

Analisi fondamentale azioni

Come abbiamo indicato in principio di questa guida, l’analisi fondamentale è un sistema che è nato nel mondo del mercato azionario e che è qui che trova la massima espressione.

L’analisi fondamentale azioni è utile perché ti permette di andare ad analizzare a fondo non solo il presente ma anche il futuro di una determinata azienda, cosa che è di fondamentale importanza soprattutto per chi vuole aprire posizioni di lungo periodo su un determinato titolo azionario.

Anche chi investe in Forex dovrebbe utilizzare l’analisi fondamentale

Per effettuare l’analisi fondamentale delle azioni, dovrai occuparti di diverse informazioni:

  • Bilancio: è importante, anche se non è la questione più importante per quanto riguarda il futuro di un’azienda. Quello che ci interessa è come si è determinata quella situazione di bilancio, ovvero se si tratta di un periodo di forti investimenti, oppure di grosse spese per il futuro, che hanno portato magari a utili minori. Il bilancio racconta una storia e una prospettiva futura, non è solo una lista di freddi numeri;
  • Settore: dobbiamo ovviamente anche interessarci dell’andamento presunto del settore di riferimento. Sarà molto difficile aspettarsi un guadagno importante per un’azienda che fa parte di un settore in enorme sofferenza, mentre in genere quando un intero settore tira, anche le aziende non proprio in forma riescono a regalare buone soddisfazioni;
  • La performance recente dell’impresa: è immortalata nel bilancio ma non solo. Vanno tenute in considerazione anche le altre espansioni, geografiche o per fetta di mercato;
  • Economia nazionale: difficilmente le aziende che fanno parte di paesi in crisi riescono a prosperare;
  • Economia mondiale: l’andamento dell’economia mondiale si ripercuote anche sulle grandi imprese nazionali. Si deve necessariamente tenere conto anche di come si stanno muovendo i mercati a livello mondiale prima di investire in una azienda.

Leggi anche: Guida al trading Azioni

Il P/E Ratio per l’analisi fondamentale delle azioni

Il P/E Ratio è stato per anni il mantra di tutti gli investitori. Si tratta infatti del rapporto tra guadagni e prezzo dell’azione. Da qualche anno a questa parte però l’importanza di questo indice è stata molto ridimensionata, in quanto anche aziende con “earnings” e dunque utili non elevati, hanno invece fatto registrare una importante crescita di prezzo a livello azionario.

Ci sono altri tipi di rapporti che vengono oggi integrati nell’analisi fondamentale delle azioni che sono altrettanto importanti:

  1. PRice/Earnings Growth: questo rapporto mette in relazione la crescita di utili al prezzo delle azioni;
  2. Price/Sales: mette invece in relazione il prezzo dell’azione con gli introiti complessivi;
  3. Price/Book Value: mette in relazione il prezzo dell’azione con il patrimonio ascrivibile all’azienda.

Successivamente è bene che tu ti rivolga solo a brokers di trading online sicuri e qualificati – di seguito la tabella delle migliori scelte.

UNICI BROKERS RACCOMANDATI DA MIGLIORBROKERFOREX.NET

Deposito: €100
Licenza
: CySEC
Conto demo: SI
DEMO GRATUITA
Opinioni positive: SI
Opinioni 24option
Please wait...
VANTAGGI: Segnali Trading Central / MT4 / 0 commissioni / Spreads bassi / Protezione saldo
Visita il sito ufficiale
INIZIA GRATUITAMENTE
Capitale a rischio.
Deposito: N.A.
Licenza
: CySEC
Conto demo: SI
DEMO GRATUITA
Opinioni positive: SI
Opinioni XTB
Please wait...
VANTAGGI: Academy / Video Strategie / Live Class / Scaping / Idee Trading su Whatsapp/ Protezione saldo
Visita il sito ufficiale
INIZIA GRATUITAMENTE
Capitale a rischio.
Deposito: €200
Licenza
: CySEC
Conto demo: SI
DEMO GRATUITA
Opinioni positive: SI
Opinioni eToro
Please wait...
VANTAGGI: Social trading / CopyPortfolios / Azioni 0% commissioni / Spreads bassi / Protezione saldo
Visita il sito ufficiale
INIZIA GRATUITAMENTE
“76% of retail CFD accounts lose money.
Deposito: €100
Licenza
: CySEC
Conto demo: SI
DEMO GRATUITA
Opinioni positive: SI
Opinioni Markets.com
Please wait...
VANTAGGI: Strumenti Analisi / Segnali gratis / 0 commissioni / Formazione / MT4 / Protezione saldo
Visita il sito ufficiale
INIZIA GRATUITAMENTE
Capitale a rischio.
Deposito: €10
Licenza
: CySEC
Conto demo: SI
DEMO GRATUITA
Opinioni positive: SI
Opinioni IQ Option
Please wait...
VANTAGGI: Opzioni / Conto VIP / Spreads bassi / 0 commissioni / OTN coin / Protezione saldo
Visita il sito ufficiale
INIZIA GRATUITAMENTE
Capitale a rischio.
SCOPRI TUTTI I MIGLIORI BROKERS

Deposito: €100
Licenza
: CySEC
Conto demo: SI
DEMO GRATUITA
Opinioni positive: SI
Opinioni Plus500
Please wait...
VANTAGGI: Strumenti trading / Spreads stretti / Innovazione / 0 commissioni / Protezione saldo
Visita il sito ufficiale
INIZIA GRATUITAMENTE
CFD service. 80,6% lose money.
Deposito: €100
Licenza
: CySEC
Conto demo: SI
DEMO GRATUITA
Opinioni positive: SI
Opinioni Trade.com
Please wait...
VANTAGGI: Analisi giornaliere / 2100+ assets / Formazione / Strumenti / MT4 / Protezione saldo
Visita il sito ufficiale
INIZIA GRATUITAMENTE
CFD service. 70,13% lose money.
Deposito: €100
Licenza
: BCI
Conto demo: SI
DEMO GRATUITA
Opinioni positive: SI
Opinioni AvaTrade
Please wait...
VANTAGGI: Bonus 100% / Spreads bassi / MT4 / 0 commissioni / Formazione / Protezione saldo
Visita il sito ufficiale
INIZIA GRATUITAMENTE
Capitale a rischio.

Servono corsi per imparare l’analisi fondamentale?

Non necessariamente. Ci sono sicuramente corsi avanzati che possono aiutarti a migliorare nell’analisi fondamentale, ma non sono assolutamente necessari. Oggi, grazie ad Internet, hai accesso a moltissime informazioni di qualità, come ad esempio quelle contenute nel nostro sito.

L’analisi fondamentale non è assolutamente una scienza esatta: è piuttosto un’arte da esercitare con cura e che andremo a sviluppare soprattutto con l’esperienza. Per quanto riguarda la parte formativa puoi rivolgerti a:

  • Siti internet con ottime informazioni: ovvero come quello che stai leggendo in questo momento. Su MigliorBrokerForex.net trovi tutte le guide più approfondite per migliorare come trader online;
  • Corsi trading offerti gratuitamente dai broker che ti consigliamo su questo sito. I corsi offerti dai broker sono molto interessanti perché ti permettono di applicare subito, magari anche con un conto demo gratuito, quello che hai appena imparato.

Servono libri per imparare l’analisi fondamentale?

La questione dei libri che riguardano il trading online è sempre la stessa. L’economia e la finanza si muovono troppo velocemente rispetto a quanto possono immortalare i libri. Questo vuol dire che in genere i libri che potresti acquistare per imparare di più sull’analisi tecnica sono spesso poco utili.

Prendiamo il caso dei libri di soltanto qualche anno fa: tutti o quasi puntano sul P/E ratio, che invece nell’economia odierna non riesce ad offrirci una base buona per l’analisi fondamentale.

Corsi su internet e siti di qualità possono invece offrirti il meglio in termini di informazioni utili e aggiornate.

Analisi fondamentale in PDF: stesso discorso dei libri

Lo stesso discorso fatto per i libri vale anche per i PDF. A meno che non si tratti di PDF che vengono aggiornati periodicamente, a poco vale affidarsi ad informazioni magari vecchie di qualche anno. Possiamo così toglierci il pensiero e orientarci, ancora una volta, verso informazioni possibilmente di prima mano.

Conclusioni: conviene applicare l’analisi fondamentale?

Sì. L’analisi fondamentale è sempre utile quando stiamo prendendo una decisione di investimento, soprattutto se di lungo periodo. Anche se l’analisi fondamentale è nata per le azioni, come abbiamo visto possiamo applicarla a praticamente qualunque tipo di mercato.

Ti consigliamo poi di impararne i fondamentali anche se sei un investitore che punta più sul breve periodo.

Puoi comunque combinarla sempre con l’analisi tecnica e avere uno sguardo approfondito sul titolo e sul mercato che ti interessano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

©2012/2019 - Guida completa ai migliori brokers di trading online. Progetto a cura di Alessio Ippolito.