MIGLIOR BROKER FOREX – Come scegliere i Migliori Broker Italiani

Guida alla scelta del miglior broker sul forex e opzioni binarie con classifica dei migliori forex broker italiani.


Strategie Pivot Point e vantaggi sulle opzioni binarie

Nell’ambito di strategie da applicare con le analisi grafiche, i pivot point sono tra quelle più utilizzate in virtù di previsioni eseguite ogni giorno e confronto tra più risultati per definire un possibile andamento dell’asset. Come applicare la strategia dei pivot point sulle opzioni binarie Per formulare una strategia sui pivot point, il trader deve essere innanzitutto in grado di […]

Nell’ambito di strategie da applicare con le analisi grafiche, i pivot point sono tra quelle più utilizzate in virtù di previsioni eseguite ogni giorno e confronto tra più risultati per definire un possibile andamento dell’asset.
pivot point

Come applicare la strategia dei pivot point sulle opzioni binarie

Per formulare una strategia sui pivot point, il trader deve essere innanzitutto in grado di raccogliere quanti più dati possibili sugli andamenti dei prezzi di un giornata, dall’apertura alla chiusura e definire primi andamenti dei prezzi in una o più direzione (trend al rialzo o al ribasso). In particolare, i principali dati che non devono mancare in ottica strategica, sono il prezzo minimo e massimo raggiunto dall’asset e il prezzo di chiusura. Dati sui quali sarà calcolata una media da utilizzare per definire delle previsioni quanto più possibile attendibile sulla direzione prossima del trend verso l’alto o verso il basso, sommando i tre valori (prezzo minimo, massimo e di chiusura) e dividendo il tutto per tre. Ecco il dato in forma più sintetica PP=(prezzo più alto + prezzo più basso + prezzo di chiusura)/3. Si passa poi all’utilizzo di tale formula per definire i livelli di supporto e di resistenza da inserire all’interno di un grafico e verificarne il relativo comportamento considerando che:

  1. Il primo Pivot di supporto è dato dalla formula principale sui prezzi medi moltiplicati per 2 e sottratti al valore del prezzo massimo (S1).
  2. Il primo Pivot di resistenza è dato dalla formula principale sui prezzi medi moltiplicati per 2 e sottratti al valore del prezzo minimo (R1).
  3. Il secondo Pivot di supporto, più comunemente indicato come S2, è dato da PP – (prezzo più alto della giornata – prezzo più basso della giornata).
  4. Il secondo Pivot di resistenza, più comunemente indicato come R2 è dato a PP + (prezzo più alto della giornata – prezzo più basso della giornata).

Possono poi essere calcolati dei mid pivot, rapportando tali valori tra loro e che potete approfondire anche nella seguente guida: trading on line, studiamo i pivot point.

Perchè formulare delle linee di pivot di supporto e di resistenza e broker consigliati per utilizzarli

Va subito sottolineato che il trader non deve necessariamente eseguire tutti questi calcoli a mano, ma l’importante è che ne capisca i punti centrali e i collegamenti tra i valori e dell’importanza di stabilire rispetto al dato precedente della giornata, valori quali minimi, massimi e prezzo finale di chiusura. Poichè la maggior parte dei broker, presenta dei sistemi automatici per il calcolo dei pivot point e al trader non resta che applicare i classici principi alla base delle analisi dei supporti e delle resistenza per individuare dei segnali di acquisto di opzioni call o dei segnali di acquisto delle opzioni put, laddove si verifichino specifiche condizioni di rimbalzo su una delle seguenti linee. Rispetto ai broker di opzioni binarie consigliati per applicare a livello strategico i pivot point e trarne le migliori strategie per guadagnare on line, 24Option e TopOption sono più in linea con sistemi che permettono di applicare tale metodo sulla media dei prezzi delle giornate precedenti e per l’individuazione di trend al rialzo o al ribasso. In tali casi, infatti, non solo è molto forte il profilo degli strumenti offerti per le analisi grafiche sulle relative piattaforme di trading, ma anche la formazione per capire come muoversi e individuare le principali dinamiche di mercato. Inoltre, entrambi i broker, offrono dei conti demo per testare tutte le migliori strategie opzioni binarie come quella appena analizzata del Pivot Point.

Per aprire un conto demo con 24Option, clicca qui: APERTURA CONTO DEMO CON 24OPTION.

Mentre per aprire un conto demo con TopOption, clicca qui: APERTURA CONTO DEMO CON TOPOPTION.

 Migliorbrokerforex.net © – E’ vietata la riproduzione anche parziale. A cura di: Iolanda Piccirillo


Spazio commenti

4 commenti su “Strategie Pivot Point e vantaggi sulle opzioni binarie”

    Marco vecchi ha detto:

    Ciao , posso utilizzare queste belle strategie di opzioni binarie anche con il conto demo ? E se si, come posso aprirne uno a gratis ? Grazie vi prego rispondete. Urgente

    Salve cordiale marco e grazie per averci scritto. Si , certamente che le rispondiamo. Siamo ben felici di rispondere ed aiutare i nostri lettori. Puo’ utilizzare il conto demo per provare tutte le strategie elencate in questa pagina e relative sotto pagine. Per aprire una demo la guida da utilizzare e’ questa —> https://www.migliorbrokerforex.net/opzioni-binarie/conto-demo.html

    Cordiali saluti

    cicaloneroma ha detto:

    strategie bellissime !

    Nicola paride ha detto:

    Con il conto demo di 24option sto andando bene con queste strategie. Speriamo sia così anche quando passerò in reale.

Lascia un commento