miglior broker forex

Futures sugli indici: guida completa

Online il - Aggiornato il

Di Antonio Possentini

miglior broker forex

I futures sugli indici azionari sono uno strumento poco noto, che la maggior parte dei trader non negozia abitualmente.

Malgrado la loro scarsa notorietà, sono uno dei migliori asset da negoziare. Lo sono soprattutto per i trader alle prime armi e coloro che vogliono investire su asset dal rischio contenuto.

A differenza di molti altri strumenti nel mondo del trading, infatti, i futures sugli indici hanno una volatilità piuttosto bassa.

Anche prevedere i trend è più facile di quanto non lo sia sul Forex o nel trading di materie prime, specie nel medio-lungo termine.

In questa guida potrai scoprire esattamente che cosa siano i futures sugli indici, perché sono interessanti per chi fa trading e quali siano i broker migliori per investire su questi asset.

Quando ci riferiamo ai broker, ovviamente, intendiamo i broker online autorizzati Consob che operano in modo serio e legittimo in Italia nel campo del trading online.

futures sugli indici di borsa
I futures sugli indici azionari sono uno dei contratti derivati più interessanti da seguire per i trader privati – Infografica a cura di MigliorBrokerForex.net

Un esempio è FP Markets (visita il loro sito), che ha fatto dei futures sugli indici un elemento differenziante della propria offerta di strumenti finanziari.

Ora raccogli tutta la tua concentrazione, perché capire i futures sugli indici non è proprio così semplice.

Cosa sono i futures sugli indici

Nella nostra guida ai contratti futures abbiamo spiegato nel dettaglio come funzionano questi strumenti, ma qui faremo comunque un riassunto.

Un futures è un contratto tra un compratore ed un venditore; vengono fissati il prezzo, l’oggetto e il metodo di pagamento della vendita, ma questa avviene in una data futura.

Questo tipo di contratto ha un’ulteriore peculiarità: è quotato in Borsa.

In base a quando vogliamo concludere la nostra vendita futura, dunque, possiamo sapere quale sia il prezzo giusto a cui accordarci facendo riferimento al valore dei listini ufficiali.

Ci sono futures sui cambi di valute, sul petrolio, sul gas naturale e su tante altre materie prime.

Esistono poi i futures sugli indici azionari, che hanno per oggetti dei beni molto particolari: l’andamento degli indici di Borsa.

In base all’andamento dell’indice di Borsa, dunque, il futures varrà di più o di meno nel corso del tempo. Esattamente quello che succede con le materie prime, ma con un bene in oggetto meno tangibile.

Come investire sui futures sugli indici

Come dicevamo nell’introduzione, i futures sugli indici di Borsa sono uno strumento interessante.

Prima di tutto, gli indici di Borsa sono uno strumento che offre diversificazione, e di conseguenza un rischio ridotto a quello delle singole azioni che compongono l’indice.

Inoltre le azioni che vengono tenute in considerazione per formare gli indici appartengono alle aziende più grandi di una nazione, e di conseguenza presentano un rischio ulteriormente inferiore.

Aggiungiamoci le caratteristiche tipiche dei futures. Il trading sui futures, infatti, è sempre meno volatile di quello sui prezzi spot (quelli attuali di mercato).

Mettiamo insieme tutti questi aspetti e ci troviamo di fronte ad uno degli asset meno volatili, e di conseguenza meno rischiosi, che gli investitori possano trovare su una piattaforma di trading.

Ricordiamoci comunque che:

  • Il trading online con leva finanziaria rimane sempre e comunque un’operazione rischiosa;
  • Un minore rischio è associato anche ad un minore profitto potenziale.

L’ideale, con questo tipo di asset, è cercare di cavalcare i trend di crescita di medio-lungo termine. Volendo, però, ci si può spingere anche a provare la speculazione intraday.

Più lungo è l’orizzonte del nostro investimenti, più forte sarà l’effetto dei fondamentali della micro- e macroeconomia.

Questi sono molto più facili da tenere in considerazione rispetto ai fatti che alterano i mercati nel breve termine.

futures sugli indici come fare trading
Il mercato dei futures è decisamente meno “agitato” di quello degli indici negoziati al prezzo spot – Infografica a cura di MigliorBrokerForex.net

Nel complesso si tratta di strumenti che un trader alle prime armi può sfruttare per imparare a migliorare le sue strategie e la sua conoscenza del trading online.

Per metterti in gioco, sappi che FP Markets ti offre un conto demo gratuito (clicca qui) con 10.000$ virtuali che puoi utilizzare per provare il trading con i futures sugli indici senza rischiare il tuo capitale.

Indici o futures sugli indici: su quale fare trading?

i futures sono dei contratti particolari, che spesso possono aiutare anche a comprendere la possibile evoluzione del prezzo di un asset in futuro.

Ma perché fare trading su questi contratti anziché sul valore attuale degli indici azionari?

Molto dipende dal contesto.

In un momento di bassa volatilità, in cui i mercati stanno vivendo una fase laterale senza dei grandi sbalzi di prezzo, non ci sono motivazioni particolari per scegliere i futures.

Il discorso è diverso quando i mercati sono agitati, con il prezzo delle azioni che varia molto di giorno in giorno trascinando con sé il valore degli indici.

In questo caso i futures possono aiutare a diminuire l’effetto “montagne russe”, permettendo ai trader di gestire la volatilità.

Dal momento in cui il prezzo dei futures è basato sulle possibili evoluzioni future del mercato, è normale che le oscillazioni siano ridotte.

Man mano che il tempo si allontana dal presente, infatti, sono sempre meno influenti le notizie della giornata e sempre più importanti i fattori canonici della microeconomia (domanda e offerta, andamento del PIL, crescita demografica e così via).

Dal momento in cui questi fattori sono più facili da prevedere, c’è minore incertezza sul mercato dei futures. Minore incertezza che comporta, a sua volta, minori oscillazioni di prezzo.

Sta ai trader essere in grado di riconoscere i momenti migliori per entrare ed uscire dal mercato dei futures passando a quello degli indici, e viceversa.

Dove si possono negoziare i futures sugli indici?

Questo tipo di asset non è ancora molto diffuso sulle piattaforme di trading online.

Gli indici azionari ed i futures sulle materie prime sono decisamente più facili da trovare, ma rimangono comunque dei broker molto interessanti da considerare.

Ovviamente su MigliorBrokerForex.net consigliamo sempre e soltanto broker regolamentati in Europa ed autorizzati ad operare in Italia da Consob.

Il mondo del trading, purtroppo, è ricolmo di truffe e siti poco affidabili; rivolgersi ad una piattaforma seria e trasparente è la base per poter cominciare a negoziare con efficacia.

futures indici FP Markets
FP Markets è il nostro broker raccomandato per negoziare futures sugli indici di Borsa

Il broker che ti vogliamo raccomandare per il trading sui futures degli indici di Borsa è FP Markets (visita il sito ufficiale).

I numeri di questa azienda sono davvero impressionanti: 5 milioni di utenti registrati ed un volume d’affari che nello scorso anno ha superato i 185 miliardi di euro.

Le condizioni di trading offerte da questo broker sono particolarmente vantaggiose. Sui futures degli indici, infatti, potrai avere:

  • Uno spread molto contenuto, in media di 0,20€ per ogni contratto negoziato;
  • Un mercato sempre aperto, dal momento in cui gli indici presenti sono 30+ e singolarmente sono aperti in fasce orarie diverse della giornata;
  • La possibilità di portare i tuoi investimenti sempre con te, grazie all’app che FP Markets propone sia su Android che su iPhone.

Come se non bastasse, ci sono ulteriori interessanti punti di forza.

FP Markets, ad esempio, è uno dei pochi broker che ti permette di avere un kit professionale per fare trading.

Il kit professionale comprende segnali di trading gratuiti, raccomandazioni da analisti esperti e molto altro ancora.

Puoi scoprire tutti i vantaggi nella pagina dedicata che trovi qui.

Iscriviti
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments