miglior broker forex

Comprare azioni Recordati e quotazione in tempo reale

Online il - Aggiornato il

Di Ivano Sabbioni

miglior broker forex

Nella guida di oggi ci occuperemo di uno dei titoli più importanti della Borsa di Milano, un titolo che da sempre è nei portafogli degli investitori di medio e lungo periodo e di gran lunga uno dei più interessanti tra quelli quotati in Italia.

Oggi infatti ci occuperemo di come investire sulle azioni Recordati, azienda farmaceutica e di chimica farmaceutica fondata ormai quasi un secolo fa e che continua ad essere uno dei gruppi più importanti, a livello mondiale, del settore.

Come possiamo comprare e vendere azioni Recordati al meglio, come fanno appunto i professionisti?

Quali sono i criteri che dovremo utilizzare per riconoscere un buon intermediario? Conviene investire con la bancain questo tipo di titoli?

Oppure ci sono alternative valide, come i broker CFD (qui trovi quello più sicuro e affidabile consigliato dai nostri esperti)) – che possono offrirti condizioni molto diverse da quelle offerte dalla tua banca?

Sono molti gli argomenti che dovremo necessariamente affrontare per fare chiarezza su uno dei temi più interessanti del trading online, un trading online che può offrire moltissime soddisfazioni a tutti, soprattutto a coloro i quali pensano di rivolgersi al mercato azionario.

Per seguire questa guida, inoltre, ti consigliamo di mettere in pratica da subito un conto demo di trading che ti permetterà di seguire minuto per minuto quello che stai apprendendo, con la possibilità di investire con capitale virtuale e dunque senza rischiare capitale tuo.

Puoi aprirlo un conto demo con Trade.com, uno dei broker maggiormente specializzati in azioni e che offre una ottima selezione di titoli a 360 gradi.

Di cosa parleremo in questa guida sulle azioni Recordati?

Ci sono ovviamente moltissimi argomenti che dovremo appunto affrontare per avere una guida completa e dettagliata su come investire sulle azioni Recordati.

La borsa è un mercato relativamente tecnico, dove a poter fare la differenza sono in realtà diversi criteri, che tutti dovremmo tenere in considerazione per ottenere il meglio dal nostro investimento.

Nello specifico dovremo parlare di:

  • Come valutare la situazione finanziaria e di mercato di Recordati: quando si acquistano delle azioni si diventa a tutti gli effetti soci dell’azienda e dunque dovremo interessarci dei ricavi, dei profitti, della posizione di mercato presente e futura. Per questo motivo sarà necessario svolgere un’indagine approfondita, che successivamente quando investirai dovrai integrare con le ottime informazioni che possono arrivare da una buona piattaforma di social trading – eToro te la offre gratis, anche con un conto di pratica e ti permette di avere sempre informazioni di prima mano per il presente e per il futuro;
  • La borsa dove viene scambiato il titolo: in questo caso è Piazza Affari. Conviene ancora investire nella borsa di un Paese dalle performance non esattamente brillanti in termini di crescita? C’è possibilità di crisi sistemica? Quali sono i migliori strumenti per investire sulla borsa di Milano?
  • Migliori canali per investire sulle azioni Recordati: quali sono i migliori canali per andare ad investire appunto in questo specifico mercato? Conviene ancora investire con la banca? Oppure i broker CFD sulle azioni offrono condizioni più interessanti?
  • Perché non fruttare la banca per investire sulle azioni Recordati? Le banche oggi, come avremo modo di vedere nel corso della nostra guida, non offrono più condizioni ideali per investire in azioni, che si tratti di azioni italiane o – ancora meglio – di azioni estere;
  • Quotazioni in tempo reale: il grafico è il punto di partenza ideale per andare a capire quando acquistare e vendere un titolo. Nella nostra guida di oggi ti metteremo anche a disposizione un grafico con le quotazioni in tempo reale delle azioni Recordati, che impareremo a leggere anche con l’aiuto di altre guide che abbiamo già preparato sul nostro sito.

Sono molti gli argomenti che dovremo andare a toccare nel corso della nostra guida. Partiamo subito, per diventare esperti di questo titolo e anche dei migliori broker che ti permettono di investirci sopra.

Anche FP Markets – qui per una demo gratis e senza impegno, grande broker che consigliamo ormai da anni proprio per le condizioni ideali che offre a chi vuole investire.

Recordati: azienda, fondamentali economici, mercato presente e futuro

Recordati è una delle aziende più anziane tra quelle quotate a Piazza Affari. È nata quasi un secolo fa, nel 1926, ed oggi è uno dei gruppi più importanti del mondo nel settore farmaceutico e chimico-farmaceutico.

È quotata a Piazza Affari ormai dal 1984 ed è parte dell’indice FTSE MIB.

Il gruppo non è soltanto presente in Italia, ma ha importantissime attività produttive anche in Russia, in diversi paesi del Centro Europa, nell’Est Europa, in Turchia e anche negli USA.

La produzione principale rimane comunque a Milano – dove vengono prodotti oltre 50 milioni di farmaci ogni anno. Altre strutture produttive sono presenti anche nel Lazio, ad Aprilia, nonché a Cork in Irlanda, in Francia e in Turchia.

L’inconfondibile logo di Recordati, uno dei più riconoscibili del settore

Parliamo di un gruppo che ad oggi impiega oltre 4.000 addetti, di cui la metà sono appunto informatori scientifici che costituiscono l’ossatura pubblicitaria e di marketing dei prodotti dell’azienda.

150 ricercatori sono sempre impiegati a tempo pieno, con un particolare focus per i medicinali contro le patologie cardiovascolari, genitali e contro le malattie rare.

Per quanto riguarda la rete di distribuzione del gruppo, parliamo di un’azienda farmaceutica che ad oggi vende i propri prodotti in oltre 130 paesi, uno dei marchi più diffusi al mondo per tutto il settore farmaceutico.

Parlando di denaro, parliamo di un’azienda che nel momento in cui vi scriviamo ha oltre 1.200 milioni di euro di ricavi, per un utile netto che sfiora i 300 milioni di euro.

Una grande azienda, dai numeri importanti (ma inferiore ai veri giganti del settore farmaceutico).

Chi sceglie di investire in azioni Recordati, si porta a casa le azioni di un gruppo di medie dimensioni – almeno rispetto al settore di appartenenza, ma che continua, grazie alla specialità dei propri prodotti, ad essere un punto fermo del mercato.

Per rendersene conto basterebbe infatti analizzare l’andamento dell’azione e farci trading per qualche tempo, anche con un conto demo gratuito come quello che è offerto da eToro, che ti permette appunto, come abbiamo anticipato poco sopra, la possibilità di investire su questo e su altre centinaia di titoli del mercato azionario.

Dove è quotata Recordati?

Come ti abbiamo anticipato appunto in apertura di questa guida, le azioni Recordati sono quotate a Milano Piazza Affari, la principale borsa italiana.

Questo è un enorme vantaggio per noi italiani, perché oltre a poter seguire molto più facilmente le notizie che riguardano il titolo, c’è il vantaggio innegabile dell’orario.

Alla Borsa di Milano infatti si opera secondo orari che sono appunto tipici da ufficio in Italia e dunque non dovremo fare levatacce o passare la notte in bianco appunto per seguire il titolo.

Ricordati comunque – e cogliamo questa occasione per sottolinearlo – che anche se non vorrai passare tutto il tuo tempo appunto davanti al PC o allo smartphone, potrai impostare delle strategie semiautomatiche grazie a strumenti di ordine condizionale, come ad esempio lo stop loss e come altri che abbiamo già analizzato nel corso delle nostre analisi presenti sul nostro sito.

Grandi broker per le azioni come Trade.com – che qui puoi testare anche con una demo gratis, ti permettono di impostare queste strategie sia sulle azioni Recordati, sia su quelle che sono le azioni e i titoli scambiati sulle borse estere.

Perché non scegliere la banca per investire in azioni Recordati

Se hai anche un piccolissimo gruzzolo accantonato in banca, il direttore o chi per lui ti avranno sicuramente già proposto la possibilità di investire in qualche prodotto finanziario.

Da un lato le azioni vengono proposte sempre meno di frequente, perché sono poco convenienti soprattutto per la banca.

Dall’altro, anche quando ti vengono proposte delle azioni, i depositi titoli offerti dalle banche presentano delle problematiche operative che andrebbero prese seriamente in considerazione, soprattutto in relazione al fatto che oggi puoi investire con condizioni ideali su altri tipi di canali.

Vediamo insieme quali sono i criteri che dovrebbero spingerci appunto ad investire non tramite la banca.

1. Le commissioni bancarie per il trading sono altissime

Basta aprire il prospetto informativo di qualunque gruppo bancario. Nel migliore dei casi sono presenti flat rate di commissioni sui titoli italiani che partono da 9,99 euro per una singola operazione.

Parliamo di una cifra folle, soprattutto per chi vorrebbe investire magari sul breve periodo e dunque comprando e vendendo a grande velocità.

Senza parlare poi delle commissioni sui mercati esteri, che possono essere appunto molto, molto più care.

Il tutto mentre broker come FP Markets – qui per saperne di più ti offrono commissioni zero e solo un piccolissimo spread tra acquisto e vendita.

Spendere meno in commissioni vuol dire avere nel complesso maggiore possibilità di profitti, perché ogni euro che non finisce nelle tasche delle banche, è un euro guadagnato!

2. Piattaforme antesignane: pochi strumenti utili per fare trading, anche sulle azioni Recordati

Hai mai aperto una piattaforma di trading offerta da una qualunque banca? Sono piattaforme terribili, senza strumenti adeguati per fare trading e soprattutto senza tutti quegli strumenti che in genere puoi utilizzare per massimizzare i risultati delle tue strategie, sia sulle azioni Recordati, sia invece su altri tipi di strumenti.

Questo si traduce in una perdita netta di operatività rispetto a chi invece investe tramite un buon broker CFD. Siamo davanti ad una perdita di opportunità enorme, anche e soprattutto per chi vorrebbe investire appunto nel modo più corretto, sfruttando al massimo tutte le opportunità, grazie agli strumenti che vengono messi a disposizione dai migliori broker.

eToro ti offre una grandissima piattaforma web, che può essere utilizzata con buoni risultati anche da chi si sta affacciando per la prima volta al mercato del trading di azioni, o a qualunque altro tipo di mercato.

3. Le banche ti offrono pochi titoli sui quali investire

Che intendiamo dire? Intendiamo dire che mentre broker come Trade.com ti offrono più di 2.000 titoli sui quali investire, le banche difficilmente ti offrono accesso a mercati oltre quelli europei e quelli USA.

Inoltre non potrai diversificare il tuo investimento, scegliendo titoli che arrivano dal mercato delle materie prime, nonché dal mercato del Forex o da quello degli indici.

Le banche hanno listini troppo scarni per essere presi seriamente per chi vuole investire intelligentemente.

Di contro, ci sono decine di broker che ti permettono senza problemi di scegliere tra migliaia di titoli. Anche FP Markets ti offre oltre 2.200 titoli, per comporre un portafoglio che sia effettivamente adeguato a proteggerti da ogni tipo di rischio o di crisi di comparto.

Cosa ti offrono i migliori broker CFD per investire in azioni Recordati

broker CFD di azioni ti offrono tutta una serie di vantaggi per andare ad investire anche sulle azioni Recordati:

  1. Zero commissioni: hai capito bene, non hai commissioni fisse sulle operazioni di trading che svolgi tramite le migliori piattaforme per il trading online CFD. Anche eToro – e puoi verificarlo qui da solo con il conto demo gratis, ti permette di investire pagando solo pochi centesimi di spread tra acquisto e vendita;
  2. Piattaforme avanzate: al contrario di quello che viene offerto dalle banche, i broker CFD hanno sempre piattaforme moderne e ricche di strumenti, sia per l’analisi, sia invece per l’operatività. Un esempio? Oltre ad offrirti le migliori piattaforme, Trade.com ti offre anche 15 videolezioni per cominciare ad utilizzarle come fanno i professionisti;
  3. Grande numero di titoli sui quali investire: puoi scegliere davvero da tutti i migliori listini del mondo, il che vuol dire che potrai comporre il tuo portafoglio che includa anche le azioni Recordati accompagnandolo anche con titoli altrettanto interessanti. Una scelta sterminata, come quella che ti viene offerta appunto da FP Markets – broker con più di 2.000 titoli a listino;

I vantaggi per chi sceglie di operare appunto con un buon broker CFD sono moltissimi. Senza dimenticare che eToro offre anche l’acquisto diretto di azioni, se i CFD non sono lo strumento che stavi cercando per investire.

Grafico e quotazioni in tempo reale Recordati

Come ti avevamo promesso in apertura, ti offriamo gratuitamente il grafico con le quotazioni in tempo reale delle azioni Recordati. Per l’analisi tecnica è da qui che dovrai cominciare ad analizzare il titolo.


Il grafico è stato offerto gratuitamente da Plus500 (qui per la nostra guida completa al broker), uno dei broker che consigliamo più di frequente sulle nostre pagine, perché appunto di qualità, sicuro, affidabile e con un ottimo listino titoli.

Plus500 – qui per il sito ufficiale è uno dei broker presenti da sempre nella nostra lista di broker consigliati, già dal 2012 e ti offre spread bassi e zero commissioni su tutte le azioni, e molto altro.

Imparare a leggere il grafico ti permetterà di capire se e quando fare il tuo ingresso sul mercato, e anche di comprendere agilmente quali sarà arrivato il momento per te di chiudere le tue posizioni.

Cliccando qui puoi aprire un conto demo di Plus 500 per le azioni Recordati e provare a fare trading di questo titolo anche con questo broker. Ancora una volta senza impegno e senza costi aggiuntivi.

Conclusioni: Conviene investire oggi in azioni Recordati?

Questa non è una risposta che possiamo dare univocamente e valida per tutti. Dovrai considerare tu la composizione del tuo portafoglio e soprattutto decidere se Recordati sarà degna di entrare a farne parte.

Nella guida di oggi ti abbiamo offerto un’analisi completa su tutto quello che riguarda appunto il titolo in questione e anche gli strumenti migliori per andare ad investirci.

Continua dunque a studiare e a prepararti per il mercato azionario e compi la tua scelta in modo assolutamente indipendente.

Qui da MigliorBrokerForex.net troverai sempre le guide più aggiornate, che ti permetteranno di investire in assoluta autonomia e soprattutto prendendo decisioni con la tua testa, l’unica in grado di analizzare efficacemente quello di cui hai bisogno e gli strumenti per raggiungerlo.

Iscriviti
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments