miglior broker forex

Investire in AEX Index: Guida al Trading

Online il - Aggiornato il

Di Ivano Sabbioni

miglior broker forex

Oggi parliamo dell’indice AEX, passando in rassegna quelli che sono, a nostro avviso, gli strumenti migliori che abbiamo al momento a disposizione per investire al meglio i nostri risparmi.

Nel corso di questa guida, infatti, vedremo insieme i migliori strumenti per effettuare trading online sugli indici comodamente da casa, quindi in completa autonomia e potendo gestire il tutto con il proprio fidato computer o dispositivo mobile.

sede della borsa di olanda
La sede della borsa olandese, che ospita anche AEX

Più nello specifico, consiglieremo anche quali sono al momento i migliori broker CFD per questo asset, in modo da indirizzare al meglio i tuoi sforzi e sapere di poter sempre contare su un partner sicuro e affidabile.

Avere a che fare con un broker affidabile come ad esempio FP Markets (che qui puoi testare anche con una demo gratis), in base a quanto hanno verificato i nostri esperti, ci permetterà di investire su AEX nella massima tranquillità, senza doverci in altre parole affidare a operatori di dubbio valore o alle banche tradizionali.

Se ti interessa sfruttare al massimo le indicazioni contenute in questo articolo, il nostro consiglio è quello di aprire subito un conto demo gratis con eToro, uno dei broker più seri in circolazione e che ti mette a disposizione alcuni dei più precisi e avanzati strumenti per il trading attualmente disponibili.

Di cosa parleremo in questa guida sul AEX

Cominciamo allora la guida completa al AEX, che però contiene informazioni e dritte che potrai anche applicare ad altri prodotti azionari di tuo interesse.

Nel corso delle prossime sezioni parleremo di:

  • Che cos’è il AEX: prima di effettuare un qualsiasi tipo di investimento, dovremo effettuare una serie di indagini e ricerche che ci permetteranno di capire se l’indice o titolo in questione sia o meno adatto alle nostre esigenze, dal momento che non esistono due prodotti finanziari assolutamente identici.
  • Per chi può essere conveniente investire in AEX: proprio per questa ragione, scegliere un prodotto su cui investire può spesso essere soggettivo, dal momento che potremmo essere interessati a investimenti più rapidi o, viceversa, più di lunga portata. In ogni caso, potremo sempre gestire il tutto anche solo impratichendoci con il demo di Plus500.
  • Perché conviene investire con i broker CFD: a prescindere dal tipo di prodotto su cui abbiamo deciso di investire, conviene sempre farlo mediante un broker, ad esempio iniziando semplicemente aprendo un account gratuito con il broker FP Markets. Affidarsi a un broker è senza dubbio la maniera più sensata che abbiamo per investire, specie se consideriamo quanto diremo tra poco sulle banche.
  • Perché non investire tramite la banca: ci occuperemo, inoltre, di spiegare i motivi per cui non conviene assolutamente investire attraverso le banche, ma sempre sfruttando i comodi strumenti che ci offre un broker. Per vedere di cosa stiamo parlando, puoi sempre aprire una demo con il broker eToro e vedere tu stesso.
  • Quotazioni e grafico: vedremo, infine, come utilizzare uno degli strumenti più importanti per un provetto investitore, ovvero il grafico che ci permette di seguire in tempo reale le quotazioni di AEX.

Vediamo allora come tutti questi aspetti si applicano al nostro AEX e perché conviene sempre scegliere un broker e non una comune banca.

Che cos’è il AEX

AEX, che è poi l’abbreviazione di Amsterdam Exchange Index, è l’indice azionario più importante della borsa olandese.

Parliamo di un’economia che, pur essendo di dimensioni ridotte, è in realtà ospite di moltissime e importantissime multinazionali. Come ad esempio ArcelorMittal, ma anche Heineken, nonché PhilipsUnilever.

Siamo dunque davanti ad un indice di borsa che rappresenta sicuramente l’economia di un paese di piccole dimensioni, ma che è tra i più rilevanti del mondo per quanto riguarda la qualità delle aziende che ospita.

È un indice che è pesato sulla capitalizzazione delle aziende olandesi e che include le migliori 25 secondo questo criterio. Non è bilanciato in alcun modo e dunque rappresenta quantitativamente il peso di ogni azienda qui quotata.

L’indice viene aggiornato ogni primo marzo, anche se difficilmente ci sono dei grossi stravolgimenti, con le prime 20 aziende che sono ormai saldamente al comando della classifica.

Si tratta dunque di un indice sicuramente sui generis, che rappresenta un po’ il vecchio modo di calcolare gli indici, ma che è, almeno secondo gli specialisti, quello più strettamente rappresentativo del vero andamento della borsa olandese.

Conviene investire in AEX? Oppure siamo davanti ad un indice di scarsa qualità? Lo vedremo nel corso della nostra guida di oggi, una guida che appunto analizzerà anche tanti altri fattori che riguardano questo specifico indice.

E se vuoi cominciare a testare da subito l’indice in questione, ti consigliamo di aprire una demo gratis con eToro, broker di grande qualità che è uno di quelli che ti permette appunto di investire su questo specifico indice, nonché di fare trading su indici di sempre straordinaria qualità.

Orari e accesso al AEX

C’è un altro grossissimo vantaggio per chi, dall’Italia, vorrebbe appunto investire su AEX. Perché siamo davanti ad un indice che lavora grossomodo agli stessi orari della borsa di Milano.

Questo vuol dire che on dovremo fare levatacce di notte per seguire la borsa, come dovremmo fare ad esempio nel caso di indici del mercato asiatico o americano.

E ci sono anche poi, se tu non vorrai ragionevolmente rimanere davanti al computer, broker che ti permettono di organizzare in modo intelligente i tuoi investimenti.

Come FP Markets (qui per il conto con Iress Platform), broker di grandissima qualità che ti permette di utilizzare:

  • Ordini condizionali, come ad esempio il take profit e anche lo stop loss, che ti permettono di combinare e gestire ordini in modo intelligente anche quando non sei davanti allo schermo;
  • Operare con MetaTrader, altra piattaforma professionale che oggi è davvero accessibile a tutti coloro i quali vogliono fare trading come fanno i professionisti.

Quello che hai oggi a disposizione è davvero un sogno: perché potrai appunto andare ad investire con piattaforme e intermediario che fino a qualche tempo fa non avremmo potuto neanche sognare.

E che invece oggi sono a portata di click, a costi ridottissimi, senza nessuna commissione.

Le piattaforme migliori per investire su AEX

Abbiamo detto poco sopra che c’è davvero un mondo di canali diversi per poter investire su AEX. E c’è davvero, anche se non sono tante le piattaforme ideali per questo tipo di trading.

I nostri esperti hanno scelto per te 2 dei migliori broker di indici, intermediari di qualità, che abbiamo già recensito su MigliorBrokerForex.net e che offrono davvero le migliori condizioni al mondo per fare trading online.

Ricordati che potrai testarle entrambe con un conto demo gratuito. Un conto che permette a tutti di utilizzare capitale virtuale prima di passare all’investimento con capitali reali.

Una grande, grandissima differenza rispetto alle ormai stanche piattaforme bancarie, che non hanno davvero nulla da offrire a chi vuole investire seriamente.

eToro, per fare trading su AEX: ottima piattaforma e grandi condizioni per il trading

Il primo broker che consigliamo ai nostri lettori per fare trading su AEX è sicuramente eToro, un broker con licenza, sicuro al 100% e che gode anche di una grandissima reputazione in Italia come in tutta Europa.

Perché lo consigliamo?

  • Ha licenza e autorizzazione per essere un intermediario in Europa. E questo vuol dire che potrai andare ad investire senza problemi e senza preoccupazioni, perché sei davanti ad un intermediario che viene controllato volta per volta.
  • Ottima scelta di titoli: perché appunto puoi andare a scegliere non solo questo indice, ma oltre 2.000 tra i migliori titoli attualmente presenti sul mercato;
  • Web trader davvero per tutti: che è facile da usare ma permette anche una gestione più approfondita di tutti gli ordini;
  • CopyTrading: è il sistema che permette a tutti di copiare i migliori trader della piattaforma e che puoi testare qui senza problemi e costi.

Se non sei convinto da eToro potrai sempre aprire una demo gratis e cominciare a fare trading con capitale virtuale.

Soltanto dopo potrai passare a quelli che sono gli investimenti con capitale reale, con in tuoi tempi e senza sconvolgere i tuoi piani.

Qui invece puoi trovare la nostra guida completa a eToro.

FP Markets per investire su AEX come fanno i professionisti

C’è un altro broker che riteniamo assolutamente in grado di offrire il top in termini di assistenza, sicurezza e potenzialità a chi vuole investire appunto in AEX.

Parliamo di FP Markets, che consigliamo da sempre perché:

  • Licenza valida in tutta Europa: che anche in questo caso sta a significare la presenza di controlli approfonditi e la massima sicurezza per quanto concerne questo broker;
  • Grandi piattaforme: ti abbiamo già detto che potrai utilizzare, con questo broker, MetaTrader. Oggi ti offre gratis anche Iress Platform, altra piattaforma di grandissima qualità, che permette davvero a tutti di andare ad investire come fanno i professionisti;

Ti ricordiamo che qui puoi aprire una demo gratis con FP Markets, per testare il broker senza andare a investire denaro reale.

Qui puoi leggere la nostra recensione completa di FP Markets.

Previsioni su AEX

Per prima cosa, ricordiamo ai nostri lettori che chiunque sia interessato al mondo della finanza online deve essere consapevole che si tratta di un mercato estremamente volatile e in cui non esistono molti dati certi.

Ad esempio, dobbiamo sempre tenere presente questi semplici ma universali fattori:

  • Orizzonte temporale: ricorda sempre che molti indici o titoli maturano nel corso del tempo e non arrivano per così dire a maturazione prima dei 5-7 anni. Nel caso dovesse interessarti un investimento che produca risultati più nell’immediato, dovrai indirizzarti su indici le cui caratteristiche ci permettono di godere dei nostri risultati prima di diversi anni.
  • Ciclicità degli indici azionari: gli indici azionari seguono degli andamenti ciclici, esattamente come accade nel caso dei mercati in generale.

Arriviamo qui a introdurre un altro vantaggio degli investimenti mediante i broker: utilizzando un operatorie di ottimo livello come eToro, potremo anche investire allo scoperto, come ci permette Plus500, puntando in altre parole sul ribasso di un qualunque asset a listino.

Sarà poi indispensabile procurarsi un calendario economico, così da non perdere neanche un appuntamento e seguire ancora meglio tutto quello che riguarda AEX e tutti gli altri prodotti azionari su cui abbiamo investito.

Perché non è conveniente investire su AEX tramite la banca

Chi ci segue da più tempo sa bene che noi di MigliorBrokerForex.net abbiamo in merito le idee molto chiare: investire attraverso le banche non è solo antieconomico, ma non ci permetterà neanche di avere quella libertà di azione e decisione che, invece, ci viene offerta da un broker.

Nel corso dei prossimi paragrafi vedremo alcuni dei motivi principali che ci permettono di sconsigliarti di investire mediante la tua banca.

In banca si paga troppo: commissioni fuori controllo

Cominciamo subito dicendo che investire con le banche si rivelerà presto una scelta davvero poco vantaggiosa dal punto di vista economico, dal momento che le banche tendono ad applicare commissioni e sovrapprezzi davvero esagerati a qualsiasi operazione che svolgeranno per nostro conto.

Se sei alla ricerca di una soluzione che convenga davvero, allora, non avrai altra possibilità che rivolgerti a un broker tra i tanti che popolano il nostro mercato.

Risparmiare, in altre parole, ti sarà possibile solo se sceglierai un broker come ad esempio FP Markets, aprendo un conto qui: quella che pagherai sarà soltanto una piccolissima differenza tra acquisto e vendita!

Listini? Quelli delle banche sono letteralmente ridicoli

In secondo luogo, la varietà di opzioni di investimento che ci viene proposta da un broker è nettamente superiore a quanto ci possono mettere a disposizione le banche.

Si tratta di un aspetto assolutamente da non sottovalutare, dal momento che diversificare i propri investimenti rappresenta la chiave di un trading di successo, perché ci permetterà di restare sempre sulla cresta dell’onda nonostante gli andamenti incerti di un nostro titolo o indice.

Le banche, al contrario, vendono solo pochi titoli e pacchetti tra cui scegliere, per giunta di valore dubbio: invece, broker come Plus500 ti offrono più di 2.000 titoli tra quali i scegliere, dandoti quella libertà di cui hai bisogno per far fruttare al meglio i tuoi risparmi.

Le piattaforme bancarie sono di qualità infima: meglio fare trading a mano

Infine, le banche lasciano molto a desiderare anche sotto il profilo puramente tecnico.

Gli strumenti che esse ti metteranno a disposizione, infatti, sono molto limitati e non ci permetteranno di effettuare tutta una serie di operazioni che, invece, riteniamo essere fondamentali per avere un certo successo nel mondo del trading.

Affidarsi a queste piattaforme, quando invece broker come FP Markets ti offrono Iress Platform e anche MetaTrader appare davvero un controsenso, che potrebbe impedirci di guadagnare quanto sperato.

Quotazione e grafico in tempo reale del AEX

Qui di seguito puoi vedere il grafico aggiornato e le quotazioni in tempo reale dell’indice AEX.

Questo utilissimo strumento di analisi ci è stato offerto gratis da Plus500 (che qui puoi testare in demo), broker di indubbio livello che offre anche la possibilità di investire su AEX.


Quando imparerai ad analizzare il grafico che hai davanti, potrai finalmente seguire in totale autonomia gli andamenti di AEX, in modo da essere sempre pronto a effettuare le tue operazioni al momento giusto.s

Leggi qui la nostra recensione su Plus500.

Qui invece puoi aprire una demo gratis con Plus500, che ti offre anche capitale virtuale per investire.

Perché investire su AEX?

È più che lecito chiedersi, quando siamo arrivati quasi alle conclusioni, se abbia senso o meno andare ad investire su AEX.

Non c’è ovviamente una risposta valida per tutti. Perché appunto ognuno ha esigenze diverse nella costruzione del portafoglio, così come appunto non tutti possono decidere di correre gli stessi rischi.

Ed è per questo motivo che dovremo andare a specificare che:

  • L’economia olandese è di quelle forti: anche se di piccole dimensioni, è sicuramente uno dei palcoscenici preferiti del capitalismo internazionale;
  • Diversificazione buona: anche se si tratta di un indice composto soltanto da 25 titoli, sono tutti ben assortiti e vengono coperti praticamente tutti i settori rilevanti dell’economia mondiale.

Con queste informazioni potrai decidere tu in assoluta, completa e totale autonomia, se si tratti o meno di un titolo che può fare al caso tuo o meno.

E potrai, prima di investire denaro reale, testare AEX con una demo di Plus500, broker di grande qualità che è fornitissimo anche di indici di questa qualità.

Conclusioni: in questa guida hai tutte le informazioni per poter decidere da solo

In questa guida di oggi hai effettivamente a disposizione tutte le indicazioni che ti servono per andare a decidere da solo se sia o meno il caso di investire su AEX.

È qualcosa che ti consigliamo appunto di fare, proprio perché siamo davanti ad una scelta che deve essere sempre personalissima.

Non fidarti mai dei maestro. Devi diventare maestro di te stesso se il tuo obiettivo è quello di investire seriamente su questo tipo di titoli. Titoli che sono interessanti, che possono regalarti delle grandi soddisfazioni, ma sui quali dovrai essere davvero soltanto tu a decidere!

Iscriviti
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments