miglior broker forex

Comprare azioni Caterpillar e quotazione in tempo reale

Online il - Aggiornato il

Di Ivano Sabbioni

miglior broker forex

Nell’articolo di oggi analizzeremo insieme le caratteristiche di uno dei titoli al momento più ambiti tra quelli scambiati nella Borsa di New York.

Il nostro scopo, come sempre, è quello di consigliare al meglio i nostri lettori, descrivendo quelle che sono tutte le possibilità disponibili al momento per investire in maniera sicura.

Più nel dettaglio, oggi vedremo perché possiamo senz’altro dire che Caterpillar è meritevole della nostra attenzione.

guida alla compravendita di azioni Caterpillar
Uno dei classici mezzi gialli di Caterpillar

Inoltre, vedremo anche quali sono gli strumenti migliori per investire in maniera potenzialmente di grande successo.

Ma non ci limiteremo però a fare quanto appena detto; per investire in azioni, infatti, è necessario dotarsi degli strumenti giusti, che ci possono essere dati solamente da certi operatori specializzati: vedremo insieme quali sono e perché preferirli alle solite banche.

Nel corso dei questo articolo, allora, citeremo una serie di operatori che riteniamo essere tra i migliori broker CFD attualmente in attività, a partire proprio dal famoso eToro (che qui puoi testare anche con una demo gratis).

Quando si parla di trading online, i tempi sono decisamente cambiati: se una volta non si poteva fare altro che rivolgersi alla propria banca, oggi il mondo degli investimenti mette a nostra disposizione tutta un’altra categoria di strumenti.

Se intendi seguire più da vicino la nostra analisi, ti consigliamo di aprire un conto demo con Plus500: in questo modo, avrai la possibilità di verificare con i tuoi occhi tutto quello che diremo nei prossimi paragrafi.

Di cosa parleremo nella nostra guida sulle azioni Caterpillar?

Vediamo allora da dove partire per essere certi, per prima cosa, di starti addentrando nel mondo del trading con il piede giusto.

Prima di effettuare un qualsiasi tipo di investimento, infatti, è sempre consigliabile:

  • Conoscere i fondamentali dell’azienda: devi assicurarti di conoscere ogni dettaglio che riguarda il titolo su cui stai investendo, senza dimenticarti mai che devi essere convinto dell’investimento sempre su basi concrete;
  • Sapere in quale borsa è quotata Caterpillar: ogni borsa ha le sue peculiarità ed è quindi compito di chiunque intenda investire conoscere le caratteristiche del mercato di proprio interesse, ovvero quello in cui vengono scambiati i titoli in suo possesso;
  • Non investire tramite la banca: investire servendoci di quanto ci mette a disposizione la nostra banca non è assolutamente una scelta che ci consigliamo di fare, per tutta una serie di motivi che vedremo nel dettaglio a partire dal prossimo paragrafo.

Il nostro consiglio, allora, è sempre e in ogni caso quello di affidarsi a un broker come FP Markets (che qui puoi testare con una demo gratis): solo un operatore di questa categoria, infatti, potrà curare al meglio i tuoi risparmi.

  • Affidarci ad un broker CFD: in alternativa alle banche, consigliamo sempre di effettuare i propri investimenti mediante un broker, che ti permetterà di investire quanto vuoi e di imparare sotto la supervisione di un consulente.

Se apriremo un conto su eToro (investi qui con capitale virtuale) potremo infatti non solo risparmiare su tassi e commissioni, ma anche utilizzare sempre software aggiornati e decisamente più performanti di quelli delle banche.

  • Saper leggere il grafico delle azioni Caterpillar: si tratta di uno degli strumenti più importanti a disposizione di un trader – nella parte conclusiva di questa guida, vedremo insieme un esempio di questo importantissimo grafico.

Nel corso di questa guida alle azioni Caterpillar, vedremo anche come rispondono alle nostre esigenze alcuni broker di chiara fama come Plus500 (qui per saperne di più sul sito ufficiale del broker), in modo da chiarire una volta per tutte il perché del nostro netto giudizio sugli investimenti tramite banca.

Caterpillar: mercato, prospettive, dipendenti e futuro

Quando stiamo per investire in un’azienda è sempre più che importante controllare quali siano i suoi fondamentali storici, di mercato, la posizione dei suoi prodotti e le prospettive future.

Oggi stiamo parlando di Caterpillar, azienda che è leader mondiale delle soluzioni di macchinari per l’edilizia e per i trasporti e che, come pochi forse sapranno, è attiva anche nel settore dei servizi finanziari e di quelli assicurativi, pur se limitatamente agli acquisti dei suoi prodotti.

Un’azienda storia, nata nel 1925, ma comunque moderna, non solo perché continua a innovare i suoi macchinari, ma perché è riuscita anche a rinnovare al sua struttura, integrando appunto quei servizi di finanziamento necessari a chi acquista i suoi veicoli da lavoro.

Il settore in cui primeggi a livello mondiale è sicuramente quello dei mezzi per l’edilizia e per il movimento terra, con delle escursioni anche sui mezzi agricoli, dove comunque ha una posizione rilevante.

L’azienda ad oggi fattura oltre 55 miliardi di dollari, una cifra mostruosa anche per un’azienda di quelle dimensioni. Di questi 55 miliardi, circa 6 sono di utile netto.

Per quanto riguarda i dipendenti, siamo davanti ad un’azienda che ne impiega oltre 100.000.

Dimensioni dunque importanti e posizione di mercato sicuramente molto rilevante, se non di incontrastato dominio.

Non siamo nel settore automotive, che deve essere considerato come completamente separato e dunque almeno da queste parti non tirano quei venti di crisi che purtroppo ci sono ormai da più di un decennio nel settore dei veicoli classici.

Capiamo benissimo la voglia di investire in questo tipo di azioni per alcuni nostri lettori.

Quello che consigliamo è di tenerne conto e soprattutto magari di testare il proprio investimento prima di cominciare. Magari con un conto demo come quelli di eToro, broker di grandissima qualità che permette appunto a tutti di andare ad investire su tutti i principali titoli del mondo, compreso ovviamente Caterpillar.

Dov’è quotata Caterpillar?

Caterpillar è un’azienda che è quotata al New York Stock Exchange e che è anche parte di tre diversi indici: il Dow Jones, l’S&P 500, e anche, essendo una delle aziende meglio capitalizzate del mercato USA, sulla sua versione ridotta, l’S&P 100.

Siamo dunque davanti ad un’azienda i cui titoli vengono scambiati ad orari non proprio comodi per noi italiani. Le negoziazioni cominciano nel pomeriggio per finire a tarda sera (orario italiano).

Ma questo è necessariamente un problema? Assolutamente no, perché oggi grazie a broker come Plus500 (qui per testarlo in demo) hai a disposizione davvero tutto quello che potresti sognare su questo specifico titolo.

Ovvero la possibilità di fare trading semi-automatico, con ordini che sono impostati direttamente da te per rispondere a determinati livelli di prezzo, come appunto il take profit e lo stop loss.

E ricordati anche che con broker come eToro puoi investire direttamente in azioni Caterpillar, senza passare dai CFD.

Perché non rivolgersi alle banche per investire in azioni Caterpillar

Ma perché, allora, la nostra esperienza ci ha portato a sconsigliare in maniera netta ogni tipo di investimento suggerito dalla nostra banca?

I motivi sono diversi, e meritano di essere affrontanti singolarmente; in ogni caso, essi si possono riassumere in motivi di risparmio, praticità, libertà di investimento.

Ti invitiamo ancora una volta ad aprire un conto demo gratis con eToro, in modo che tu possa renderti conto da solo di quanto ha da offrire questa categoria di intermediari.

1. I costi delle banche sono troppo alti

Cominciamo allora chiarendo una volta per tutte che investire mediante le banche costa un occhio della testa – ci ritroveremo a pagare una marea di tasse e commissioni che, semplicemente, non sono sostenibili.

Non ha più quindi, già solo per questo motivo, continuare ad affidarsi alle banche quando broker come Plus 500 offrono trading zero commissioni anche sulle azioni di altri Paesi.

2. Strumenti, piattaforme e ordini: i broker CFD ti offrono molto di più

In tema poi di piattaforme e software, vediamo che le banche non riescono proprio a reggere il confronto con quanto può offrirci un broker.

Con una banca, invece, dovremo accontentarci di:

  • Piattaforme scadenti: broker come FP Markets offrono Iress Platform o persino la famosa piattaforma MetaTrader; niente a che vedere con le tecnologie vetuste delle banche, assolutamente inadatte a svolgere la maggior parte delle operazioni di trading più avanzate;
  • Assenza di servizi aggiuntivi: alcune tecniche di trading più interessanti, come per esempio il rivoluzionario Copy Trading di eToro, sono possibili solo sui software messi a disposizione dai broker – cosa che limiterà non poco le nostre possibilità di azione;
  • Scelta di titoli: con Plus500 (qui per una demo gratis) la scelta supera i 1.000 titoli e azioni, a differenza delle banche che possono offrire ai propri clienti solo dei portafogli alquanto esigui;
  • Vendita allo scoperto: un’altra tecnica di assoluta importanza e che, ancora una volta, non ti sarà possibile attuare servendoti dei software antiquati che ti verranno forniti dalla tua banca.

La banca propone troppi prodotti spazzatura

Chiunque. abbia una qualche esperienza con il trading sa benissimo quanto sia importante diversificare quanto più possibile il proprio portafoglio azionario.

Per farlo, è quindi fondamentale poter avere un’ampia scelta di titoli, cosa che le banche non riescono proprio ad offrire. Anzi, che offrono, però con broker spazzatura. Oggi invece con i migliori broker di azioni puoi davvero portarti a casa soltanto titoli di qualità.

Da questo punto di vista, il paragone tra broker e banche non regge: che queste ultime tenderanno a proporre ai propri clienti una serie prodotti come fondi comuni di investimento, polizze unit linked, PAC e così via…sempre più difficili da capire e quindi da gestire al meglio.

Un broker come eToro (che qui puoi testare anche con una demo gratis), invece, ti darà la certezza di aver affidato il tuo capitale a uno di quegli operatori che ti permetteranno di avere accesso diretto a tutti i mercati.

Grafico e quotazioni in tempo reale azioni Caterpillar

Vediamo adesso un esempio di grafico relativo all’andamento delle nostre azioni Caterpillar.

Questo grafico qui di seguito ci è stato gentilmente offerto da Plus500 (qui per il sito ufficiale del broker).


Lo ripetiamo ancora – si tratta di uno strumento con cui è essenziale prendere una certa confidenza, dal momento che sarà esso a indicarci quando è arrivato il momento di scambiare i nostri titoli.

Fare quanta più pratica possibile con questo strumento è quindi davvero importante: ti consigliamo allora di allenarti, magari aprendo un conto demo gratis con Plus500 oppure con uno degli altri broker che abbiamo citato nelle righe precedenti.

Leggi qui la nostra recensione su Plus500.

Conclusioni: conviene investire in azioni Caterpillar?

In questa guida, ti abbiamo fornito moltissime informazioni necessarie per decidere se investire o meno in azioni Caterpillar.

Adesso non ti resterà che valutare in maniera autonoma tutte le soluzioni che hai a tua disposizione e scegliere quella che più fa per te.

Su MigliorBrokerForex.net potrai continuare a trovare consigli importanti per investire, con guide approfondite su tutti i principali strumenti che il trading online moderno ti mette a disposizione.

Iscriviti
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments