miglior broker forex

Comprare azioni ENI e grafico quotazione in tempo reale

Online il - Aggiornato il

Di Ivano Sabbioni

miglior broker forex

Vuoi Comprare azioni ENI? Vuoi diventare socio azionista di uno dei conglomerati energetici più importanti del mondo? Hai bisogno di aggiungere al tuo portafoglio qualche titolo del comparto energetico ed ENI è quello che più può fare al caso tuo?

Sei nel posto giusto! I nostri esperti hanno infatti preparato per te una guida completa che ti consentirà di investire in titoli ENI con il massimo guadagno, pagando commissioni bassissime e scegliendo strategie che ti permettono una gestione moderna, pronta e efficace dei tuoi titoli, ENI o meno.

Entriamo nel vivo del discorso.

Chi è ENI?

guida ENI

Comprare azioni della ENI

ENI, fondata negli anni ’50, è una delle principali aziende del settore energetico a livello mondiale. Sesta per capitalizzazione nel settore, dietro a giganti come Exxon, Shell, Total, BP e Statoil, è attiva nel settore degli idrocarburi, dell’energia elettrica, del gas, dell’estrazione mineraria e anche nella commercializzazione di energia nucleare, agenti chimici e materiali plastici, macchinari per l’estrazione di gas e petrolio.

Nei tempi recenti ha anche aggiunto al suo parterre aziende tessili e testate giornalistiche, diventando un conglomerato che pur operando principalmente nel settore energia, ha interessi anche altrove.

Gli introiti annui sono di circa 90-95 miliardi di euro, e l’azienda al momento ha a libro paga oltre 80.000 dipendenti.

Controlla anche le sussidiarie Agip, Eni Gas & Luce, Saipem, Syndial, Tecnomare e Versalis.

Un’azienda del genere non può che fare gola al risparmiatore e all’investitore, e non è un mistero che in moltissimi tra investitori e risparmiatori vogliano fare il loro ingresso, anche se in piccolo, all’interno del gruppo.

Di seguito analizzeremo le quotazioni e anche i migliori metodi per acquistare azioni ENI. Vediamo insieme come fare e cosa c’è da sapere.

Dove è quotata ENI?

ENI è quotata sia alla borsa valori di Milano, sotto il ticker ENI, sia al NYSE, sotto il ticker E. Non fa differenza sostanzialmente scegliere l’una o l’altra borsa, dato che i prezzi marciano allo stesso ritmo. La prima soluzione è forse però più comoda per chi opera dall’Italia, dato che gli orari saranno quelli canonici della borsa di Milano. Al contrario, se vogliamo operare negli USA, dovremo seguire il titolo dalle 15:30 in poi, fino a tarda serata.

I sistemi che ti proporremo per investire in ENI e acquistarne le azioni ti permetteranno comunque di investire in ENI senza andare a seguire minuto per minuto le azioni e il loro andamento.

Gli azionisti importanti di ENI

Con ENI va fatto un discorso “a parte”, nel senso che trattandosi di un’azienda di interesse strategico fondamentale per il Paese, e anche a livello mondiale, vede ovviamente azionisti decisamente particolari che detengono quote importanti del capitale aziendale. Quelli di cui si dovrebbe tenere sicuramente conto sono i seguenti:

  • Ministero del Tesoro: 3,394%
  • Cassa Depositi e Prestiti (comunque riconducibile allo Stato Italiano) al 26,369%
  • Banca Centrale Cinese: 2,012%

Vale la pena di ricordare che le azioni in mano allo stato sono golden share, ovvero che possono esercitare diritti di voto amplificati e anche permettere legalmente all’azienda di resistere ad OPA ostili e a scalate.

Per noi investitori la presenza di tali soggetti istituzionali è garanzia di affidabilità, nonché di relativa stabilità dei prezzi, quantomeno nel breve periodo.

Come acquistare azioni ENI?

Entriamo nel cuore della vicenda tecnica che riguarda l’acquisto delle azioni ENI. Ci sono diversi metodi per acquistarle:

  • Deposito Titoli: la piattaforma offerta ormai da qualunque banca per operare in borsa
  • ETF su indice Italia: ovvero titoli che riproducono 1:1 l’andamento della borsa italiana
  • Fondi comuni di investimento che investono in titoli energetici
  • CFD: contratti per differenza che permettono di operare direttamente su qualunque titolo azionario

Parleremo di questi metodi uno per uno, analizzandone vantaggi e svantaggi.

Comprare azioni ENI tramite deposito titoli

Il Deposito Titoli della banca è quanto di più tradizionale possiamo utilizzare per andare ad investire in azioni ENI. È un sistema che viene offerto ormai da qualunque banca e che ci permette di operare quantomeno sui mercati più sviluppati, soprattutto se borsistici.

Il deposito titoli è però più conveniente per la banca che per te, e di seguito andiamo a spiegare quali sono:

  1. Le commissioni: sono molto alte, sia per ogni acquisto o vendita, sia per la gestione, il che vuol dire che buona parte del nostro guadagno se ne andrà in tasca alla banca, per il solo fatto di utilizzare la loro piattaforma
  2. L’assenza di strumenti avanzati: non è possibile andare a operare in genere con take profit, stop loss, e comunque con leva finanziaria (fondamentale per avere capitali maggiori a disposizione rischiandone meno dei propri) e la vendita allo scoperto, che ci consente di andare a guadagnare anche quando il titolo ENI sta perdendo
  3. Assenza di varietà: se volessimo utilizzare questo tipo di strumento, avremo a disposizione listini estremamente ridotti per comporre il nostro portafoglio e differenziarlo

Sono problemi decisamente gravi, che dovrebbero farci orientare verso altri tipi di investimento se vogliamo acquistare azioni ENI. Niente paura, perché ce ne sono davvero di interessanti per chi vuole investire in azioni di questa azienda.

Comprare azioni ENI con ETF o con Fondi Comuni di Investimento

ETF e Fondi comuni sono due forme di risparmio gestito che potrebbero permetterci, almeno in via indiretta, di investire in azioni ENI. Presentano però, entrambe le soluzioni, i medesimi problemi:

  1. Sono molto costosi: per gli ETF siamo nel range dello 0,20-0,50% circa per ogni investimento, semplicemente per la gestione, per i fondi possiamo arrivare al 2% di commissioni, anche in questo caso semplicemente per la gestione, con commissioni ulteriori in caso di guadagno del fondo
  2. Gli ETF e i Fondi Comuni non investono, anche all’interno dello stesso fondo, in sole azioni ENI; abbinano questo titolo all’interno di un portafoglio che contiene altri titoli, simili spesso, ma non sempre
  3. Non si può utilizzare, anche in questo caso, né la leva finanziaria, né tantomeno la vendita allo scoperto

I fondi comuni e gli ETF sono dunque anche peggiori, per investire in azioni ENI, dei depositi titoli.

Per approfondimenti visita: Trading ETF: guida completa all’investimento

Investire in azioni ENI al meglio: I CFD

I CFD sono il sistema migliore per acquistare azioni ENI, sia che volessimo investire sul mercato USA, sia sul mercato italiano. I CFD infatti ci permettono di:

  • Investire con commissioni bassissime, con pochi centesimi da pagare per ogni trade, il che ci permette di andare a operare anche in intraday senza alcun tipo di problema e senza regalare soldi a banche ed intermediari
  • Possiamo investire inoltre in un enorme numero di titoli per andare a comporre portafogli perfettamente differenziati
  • Possiamo investire inoltre ricorrendo a piattaforme professionali, con impostazione di strategie anche semi-automatiche
  • I broker CFD migliori offrono anche la possibilità di utilizzare la leva finanziaria, moltiplicando il capitale che abbiamo effettivamente a disposizione per operare
  • Ultimo, ma non meno importante, ci permette di andare ad operare anche in perdita, ovvero con vendite allo scoperto, andando a scommettere su un ribasso di azioni ENI

Di seguito i nostri esperti ti proporranno diversi broker CFD per investire efficacemente sulle azioni ENI.

Per approfondimenti sul trading online di azioni, leggi: Le basi del trading azioni

Investire in azioni ENI con eToro

eToro è la prima piattaforma che i nostri esperti ti consigliano per andare a investire in azioni ENI. Si tratta di un broker CFD che presenta oltre 500 titoli aggiuntivi per comporre un portafoglio davvero differenziato.

eToro inoltre è una piattaforma che ha inventato il sistema copy trading, ovvero la possibilità per ogni iscritto di copiare le strategie e i portafogli dei migliori investitori sulla piattaforma.

eToro inoltre:

  • Offre leva finanziaria anche sulle azioni ENI
  • Offre la possibilità di vendere allo scoperto
  • Ha piani di commissioni molto basse
  • Offre esecuzione immediata degli ordini

>>> Clicca per accedere alla sezione eToro dedicata alle azioni ENI

Basta cliccare su INVESTI per cominciare a fare trading su azioni ENI – Se ancora non hai un conto,  iscriviti, verifica la tua identità e effettua il tuo primo deposito: ti basta un minimo di  soli 200€. <<<

Per saperne di più su eToro: Recensione eToro


Trade.com per le azioni ENI

Anche Trade.com, piattaforma preferita dai professionisti del trading, offre la possibilità di vendere e comprare azioni ENI. Siamo davanti ad una piattaforma che permette di operare sia tramite Meta Trader 4, sia attraverso il browser, con costi di commissione bassissime e con assistenza di primo livello.

Trade.com è una delle piattaforme più affidabili sul mercato europeo, ed è dotata di tutte le autorizzazioni per operare anche in Italia.

>>> CLICCA per aprire un conto gratuito su Trade.com (o un conto demo GRATIS per testare le tue strategie). Poi:

  • Verifica la tua identità
  • Versa: bastano soli 100 euro per fare trading su azioni ENI
  • Scarica MetaTrader 4 disponibile sul sito Trade.com come piattaforma professionale,  oppure opera con WebTrader via browser
  • Scegli Azioni/Stocks e compra le azioni ENI o vendile allo scoperto, per puntare su un eventuale ribasso

Trade.com offre anche il grafico live: puoi scegliere COMPRA, se vuoi investire su un rialzo delle azioni ENI, VENDI se invece vuoi puntare su un ribasso.

>>> APRI UN CONTO DEMO GRATUITO SU TRADE.COM <<<

Leggi anche la guida dei nostri esperti sulla piattaforma: Recensione Trade.com

Grafico e previsioni sul titolo azioni ENI

Con il grafico che trovi poco sotto puoi analizzare l’andamento di ENI e fare previsioni per il futuro, nonché scegliere il momento giusto per l’ingresso sul mercato.

Il grafico è offerto da Plus500, broker CFD che offre la possibilità di operare anche su azioni e in particolare anche sul titolo ENI.

È un’altra grande possibilità offerta a chi vuole operare con profitto sul mercato azionario italiano e non, con CFD dalle commissioni bassissime.

Su Plus500 puoi investire in azioni attraverso i CFD su una moltitudine di azioni italiane ed estere, e per farlo devi eseguire i passi riportati quì sotto:

  • Vai sul sito ufficiale del broker cliccando quì;
  • clicca su “ Inizia a fare trading adesso “;
  • successivamente compila il modulo per l’apertura del conto ( riceverai anche un conto pratica gratis );
  • a questo punto completa la verifica del conto;
  • invia i documenti per la verifica;
  • effettua il tuo primo deposito;
  • per investire in azioni ENI,  vai sulla pagina —> trading azioni ENI per effettuare la compravendita.

In alternativa, per fare trading sulle azioni ENI con il broker Plus500 puoi aprire un conto cliccando su questa pagina cliccando quì.

Per la guida completa al broker, clicca quì: Recensione Plus500

Lettura d’approfondimento consigliata

Guida completa al trading online

Iscriviti
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments