miglior broker forex

Come diventare ricchi: col trading è possibile?

Online il - Aggiornato il

Di Ivano Sabbioni

miglior broker forex

Come diventare ricchi? Quali sono i canali, i sistemi e gli investimenti che oggi possono portarti a vivere nell’agio, senza più preoccupazioni di carattere economico?

C’è davvero un modo di diventare ricchi senza sforzo e senza studio? Bisogna fidarsi di quei sistemi online che ti promettono di diventare ricco nel giro di poche settimane o mesi?

MigliorBrokerForex.net oggi ti offre la possibilità di approfondire un argomento che sta a cuore a tutti, tenendo da un lato presente il fatto che su questo tema sono presenti moltissime truffe online e che dall’altro con il trading online puoi sicuramente intraprendere un percorso atto a crescere finanziariamente, anche se parti con capitali ridotti.

Ci sono moltissimi argomenti che dovremo necessariamente toccare nella nostra guida di oggi, una guida che ovviamente verterà su argomenti per noi finanziari, perché riteniamo che ad oggi – e te lo anticipiamo – l’investimento sia il modo migliore di diventare ricchi.

Come cominciare a muovere i primi passi? Che vuol dire diventare ricchi? Come hanno fatto coloro i quali possono dire di esserlo?

Di cosa parleremo in questa guida su come diventare ricchi?

L’argomento che andiamo ad affrontare oggi è di quelli particolarmente complessi. Da un lato ci sono molti fraintendimenti su quello che voglia dire diventare ricchi, dall’altro purtroppo ci sono moltissimi soggetti che offrono sistemi che non hanno alcun tipo di possibilità di riuscire.

Le auto sportive segnalano ricchezza? Non sempre: chi diventa ricco si preoccupa soprattutto di altre cose

Dovremo dunque per forza di cose affrontare moltissimi argomenti, tutti riguardanti la ricchezza in generale e nello specifico la gestione di un vero portafoglio finanziario, ad oggi il miglior modo per raggiungere davvero questo obiettivo.

  1. Che vuol dire diventare ricchi? Ti garantiamo che al 99% non stai probabilmente pensando nel modo giusto. Il pensiero su cosa voglia dire essere ricchi non è soltanto una questione di capitale in banca, ma anche e soprattutto di atteggiamento e di modo di pensare.
  2. Come si diventa ricchi: quali sono i percorsi che devono portarci verso la ricchezza. Basta scegliere un intermediario finanziario e fidarsi, oppure magari rivolgersi a broker affidabili come eToro – (qui per consultare il sito ufficiale), che non ti promette di renderti ricco ma si sforza di offrirti il meglio delle piattaforme in circolazione?
  3. Di quanto capitale hai bisogno? Servono davvero migliaia se non decine di migliaia di euro per andare ad investire e diventare ricco? Oppure puoi partire anche solo con 10 euro – come ti offre IQ Option?
  4. Che vuol dire gestire un portafoglio finanziario: tutti i migliori broker attualmente disponibili sulla piazza sono broker che ti permettono di gestire in modo avanzato un portafoglio finanziario. Perché è importante? Lo vedremo insieme nel corso della nostra guida.
  5. I mercati: se il tuo obiettivo è quello di diventare ricco davvero, dovrai sforzarti di cominciare a comprendere mercati come il Forex, le azioni, le materie prime e tanti altri. Pensa che un broker come FP Markets – qui per il sito ufficiale in anteprima ti offre accesso a migliaia di titoli e decine di mercati. Come muoversi?
  6. Quali sono i migliori investimenti oggi? Non c’è una risposta univoca, come vedremo tra pochissimo. Quello di cui hai bisogno è un mix di strategia e obiettivi – in base ai quali potrai scegliere i tuoi investimenti.

Sono dunque moltissimi gli argomenti che dovremo affrontare, in linea con quello che è uno degli argomenti più importanti e complessi che abbiamo mai affrontato su MigliorBrokerForex.net.

Che vuol dire diventare ricchi?

Apriamo andando a definire quello che significa davvero diventare ricchi. Non si tratta di avere in garage l’ultima macchina sportiva o frequentare i ristoranti più cari.

Anzi, spesso le persone che conducono questo stile di vita sono tutto fuorché che ricche – sono semplicemente in grado di accumulare molti debiti.

Quello che un sito dedicato agli investimenti come il nostro deve ritenere il diventare ricco è l’avere una quantità di capitale a sufficienza da poterlo investire senza grossi rischi e vivere comunque molto bene.

Quella che i nostri nonni chiamavano “vivere di rendita” o quasi. Ovvero avere accumulato una ricchezza tale da non doversi preoccupare più eccessivamente.

Si tratta comunque non di un arrivo, ma di un percorso, ovvero di un cammino teso ad accrescere il nostro capitale e ad avere sempre meno pensieri per quanto riguarda il denaro.

Avere un portafoglio gestito tramite un buon broker CFD online e farlo crescere fino a quando diventerà la nostra occupazione principale. Questo è quello che vuol dire “essere ricchi”.

Hai bisogno di tanto capitale per cominciare ad investire e diventare ricco?

Assolutamente no. Ci sono migliaia di persone che sono partite con qualche centinaio di euro e hanno intrapreso un percorso che li ha portati all’indipendenza finanziaria.

Anche con piccoli capitali puoi pensare di diventare ricco, ma avrai bisogno di un piano

Ci sono broker come IQ Option – qui per il sito ufficiale che ti permettono di investire anche soltanto con 10 euro, ma anche altri broker che andremo a consigliarti nel corso della nostra guida di oggi ti permettono di andare ad investire con poche centinaia di euro.

eToro ti fa investire con soli 200 euro di minimo con i quali avrai accesso a tutti gli strumenti che questo broker mette a disposizione anche dei professionisti con migliaia di euro da investire.

Quello del capitale dunque non è mai – o quasi – un problema. Questo vuol dire che sebbene sia sicuramente più facile partire con un buon capitale (per un cammino più breve), si può comunque cominciare a investire e crescere verso la ricchezza anche con capitali molto risicati.

La leva finanziaria può rendere il tutto più veloce

Non siamo mai stati dei grandi fan degli investimenti con leva finanziaria elevatissima. Fino a qualche tempo fa si poteva anche investire facilmente a 1:300 e lo abbiamo sempre ritenuto troppo elevato per chi non aveva ancora una gestione del rischio professionale.

Oggi però i limiti in Europa sono di 1:30 sul Forex e di molto meno andando su altri mercati.

Per quanto riguarda dunque la leva finanziaria offerta oggi, questa può davvero aiutarci a sviluppare una strategia ed un percorso più rapidi, perché moltiplica l’andamento dei nostri investimenti.

Plus500 – broker storico da più di 10 anni in Europa – ti permette di applicare la leva sufficiente per operare al meglio, anche se hai capitali ridotti.

Per diventare ricco hai bisogno di una strategia

Ricordati che non esistono sistemi automatici per diventare ricchi e soprattutto chi te li propone è nella stragrande maggioranza dei casi un truffatore. Abbiamo già segnalato decine di truffe nel trading online qui e tutte hanno un elemento comune: ti promettono ricchezza automatica.

Purtroppo le cose non possono stare così. Investire vuol dire avere una strategia sia di breve che di lungo periodo, seguirla pedissequamente e soprattutto comprendere concetti come il rischio e il rendimento.

Calcola il tuo rischio prima di creare la tua strategia

Il rischio è insito in qualunque tipo di investimento – anche in quelli che erroneamente ti hanno insegnato a ritenere sicuri. Tutti consociamo chi ha acquistato case a prezzi elevatissimi e oggi non riesce più a liberarsene, così come conosciamo persone che hanno investito in titoli apparentemente sicuri e che invece hanno reso pochissimo o addirittura fatto perdere soldi.

Chi diventa ricco ha sempre a mente la regola fondamentale della finanza e degli investimenti: a maggiori rischi corrispondono potenziali guadagni più alti.

Non c’è possibilità di guadagnare senza rischi, anche se ci sono comunque metodi per ridurre il rischio, che andremo ad illustrarti tra pochissimo.

Diversificare il portafoglio è fondamentale per chi vuole davvero diventare ricco

La diversificazione è il punto fondamentale per chi vuole gestire un portafoglio finanziario che ha come obiettivo quello di portare alla ricchezza.

Diversificare infatti vuol dire:

  • Acquistare titoli di tipo diverso: il che vuol dire cercare di inserire in portafoglio non solo azioni o valute, ma anche materie prime, criptovalute, indici, etc;
  • Anche all’interno dello stesso comparto, scegliere titoli geneticamente diversi: anche all’interno ad esempio del mercato azionario ci sono titoli più adatti per il breve periodo e altri più adatti per il lungo periodo.

Per andare a investire in modo diversificato, dovrai scegliere possibilmente un broker che ti permette di andare ad investire in tutti i mercati possibili e con una buona scelta di prodotti e titoli.

Un esempio su tutti? Capital.com ha a listino oltre 1.000 titoli, per una piattaforma che ti permette di gestire un portafoglio davvero diversificato.

I mercati: il luogo dove i grandi miliardari sono diventati ricchi

Siamo abituati ad immaginare i ricchi come persone che si sono ammazzate di lavoro, oppure che hanno avuto un grandissimo successo commerciale. In parte è vero, ma è altrettanto vero che ci ha oggi miliardi a disposizione non li ha guadagnati “lavorando” e gestendo, ma dalla proprietà di titoli.

Non parliamo soltanto di Warren Buffett, ma anche di Bill GatesSteve JobsJeff BezosBerlusconi e molti altri.

Anche quando la ricchezza sembrerebbe derivare dal “lavoro”, è in realtà sempre in funzione del capitale.

Questo perché i mercati, se sfruttati nel modo giusto, ti permettono di andare ad investire e moltiplicare il capitale, cosa che il lavoro – per limiti anche di tempo – ti permette di fare molto più lentamente.

Non stiamo assolutamente dicendo che fare denaro sui mercati sia facile, né tantomeno che tutti coloro i quali investono sui mercati diventano milionari.

Stiamo dicendo che se vuoi davvero diventare ricco, il modo migliore che hai di farlo è di andare ad investire sui mercati.

Forex: il mercato valutario per chi vuole crescere

Il nostro sito è nato come prodotto editoriale dedicato al Forex. Non è un mistero che sia uno dei mercati che prediligiamo, per tutta una serie di motivi:

  1. Nessuno è in grado di influenzarlo, anche tra chi ha miliardi a disposizione. Questo perché la quantità di denaro che viene messa ogni giorno in ballo in questo mercato è più di quella di tutti gli altri mercati assommati;
  2. È sempre aperto o quasi. Puoi investire a qualunque orario, o comunque gestendoti come meglio preferisci;
  3. È estremamente liquido: aprire e chiudere posizioni è sempre questione di pochissimi secondi.

Tutti i broker che in genere consigliamo sulle nostre pagine, sono broker che offrono anche il Forex.

Plus500 è da sempre specializzato in Forex pur essendo in grado oggi di offrire centinaia di altri titoli.

Il mercato azionario: dove in molti guadagnano somme enormi

Sono in moltissimi ad essere diventati ricchi appunto tramite il mercato azionario. Abbiamo da sempre seguito questo mercato – anche con guide approfondite al mercato azionario .

Il mercato azionario è molto interessante per diversi motivi:

  1. Scegliendo le azioni giuste al momento giusto puoi portare a casa dei profitti incredibili. Chi ha investito in azioni Amazon soltanto qualche anno fa, oggi si trova con un capitale praticamente decuplicato;
  2. Hai a disposizione tutte le migliori aziende del mondoApple, Microsoft, ma anche mostri italiani come le azioni ENI. Hai semplicemente l’imbarazzo della scelta, anche se vuoi costruire un portafoglio altamente differenziato;
  3. Liquidità: anche il mercato azionario è molto liquido. Questo vuol dire poter aprire e chiudere posizioni in tempo praticamente reale.

Ci sono molti broker che oggi ti permettono di andare ad investire sulle migliori azioni a livello mondiale. Capital.com ha un’ottima selezione di azioni che ti permettono di creare un portafoglio che sia concentrato appunto su questo specifico mercato.

Gli altri mercati: materie prime, criptovalute e indici

Ci sono poi altri mercati che però in genere consigliamo come a corredo di quelli che riteniamo principali. Non perché non siano utili o buoni, ma perché, nel nostro percorso per diventare ricchi, dovrebbero costituire più un supporto alla strategia principale che una strategia in sé.

  1. Materie Prime: oro, argento, petrolio, gas naturale e materie prime alimentari. Ti sono sempre offerte dai migliori broker CFD, come ad esempio eToro – qui per un conto demo gratis che ha a listino tutte le migliori materie prime;
  2. Criptovalute: Bitcoin ma non solo. Oggi questo tipo di broker ti permettono anche di inserire grandi criptovalute come appunto Ethereum, XRP di Ripple, Litecoin, etc. Le criptovalute sono un asset molto rischioso, ma che hanno comunque donato a moltissimi investitori grandi soddisfazioni;
  3. Indici – con l’investimento in Indici puoi differenziare anche con un solo titolo in portafoglio. Si tratta di un buon investimento, soprattutto per le ultime operazioni di bilanciamento del portafoglio.

Ad ogni modo, ci sono moltissimi mercati che ti invitiamo a seguire, se quello di cui hai effettivamente bisogno è appunto un percorso finanziario per diventare ricco o comunque per migliorare grandemente le tue finanze personali e il capitale che hai a disposizione.

I mercati sono sempre la base per l’investimento finanziario e soprattutto scegliere quelli giusti in relazione alla nostra strategia è uno dei punti fondamentali intorno alla quale creare la tua strategia.

Vuoi diventare ricco? Non credere a chi te lo promette in poche settimane

I soldi sono un tema caldo, anzi caldissimo e quasi tutti puntiamo appunto di diventare ricchi. È qualcosa che sanno anche i truffatori di ogni genere e risma, che ormai a migliaia su Internet promettono di renderti ricco in poche settimane e anche con un piccolissimo investimento.

In realtà le cose non stanno così e affidarsi a chi ti promette di farti diventare ricco non è mai una buona cosa. Come abbiamo già analizzato nella nostra pagina dedicata alle truffe, chi ti offre guadagni semplici e automatici, ti sta sempre truffando.

In relazione a queste situazioni sentiamo il bisogno di segnalarti diverse questioni, che ti consigliamo di affrontare prima di scegliere questo o quell’operatore:

  1. Scegli solo broker con licenza: e deve essere una licenza europea. Tutti i broker che vogliono operare in Europa devono averla e sceglierne uno che non ne ha vuol dire mettere a rischio tutto il tuo capitale. FP Markets ad esempio è un broker con licenza CySEC che ti permette di andare ad investire senza preoccupazioni e soprattutto con tutte le tutele che le normative UE ti riconoscono;
  2. Non credere alle promesse: i broker non sono nati per promettere guadagni, ma piuttosto per offrirti i migliori strumenti possibili per farti operare in autonomia. I broker seri non promettono guadagni – eToro non ti promette nulla – se non di avere una grande piattaforma per investire;
  3. Controlla online la bontà del broker: i siti specializzati in investimenti come il nostro ti permettono di andare a controllare l’effettiva sicurezza e affidabilità di tutti i broker online.

Incappare in una truffa è una condanna a ricominciare da capo: quello che avviene è infatti quello di perdere senza appello ogni tipo di capitale che avremo versato.

Si può davvero diventare ricchi con il trading online?

Perché abbiamo insistito tanto sul trading online nel corso della nostra guida su come diventare ricchi?

Per un gran numero di questioni. Innanzitutto non crediamo nei sistemi rivoluzionari – investimenti e speculazione sui mercati sono da sempre il sistema utilizzato dai veri capitalisti, da quelli che contano miliardi sul conto in banca, per accrescere le loro ricchezze.

Quando invece un sistema promette mari e monti grazie a qualche scoperta rivoluzionaria, in genere è una truffa, nel migliore dei casi, o comunque un grosso buco nell’acqua.

I mercati finanziari sono il canale migliore per chi vuole davvero diventare ricco

In secondo luogo i mercati finanziari sono modulari, nel senso che permettono di tarare la propria strategia scegliendo tra migliaia di titoli o comunque di comparti. Nessun tipo di attività ti permette di diversificare così bene e soprattutto di scegliere anche secondo le tue attitudini.

In terzo luogo ci sono le prove: moltissimi sono partiti da zero capitale per crescere fino a vivere di trading, per arrivare poi a diventare ricchi.

Si tratta dunque di una possibilità concreta e reale, ovviamente andando a scegliere operatori seri e affidabili e che possano essere di sostegno importante alle nostre attività.

Quanto bisogna guadagnare per diventare ricchi?

Si tratta di una domanda alla quale non è possibile rispondere in modo univoco. Perché? Perché l’essere ricchi dipenderà da diverse variabili, che dipendono principalmente da te e dalla tua attitudine:

  1. Che stile di vita vuoi avere? Se sogni champagne, elicotteri, weekend costosissimi e ristoranti stellati, probabilmente non riuscirai mai a sentirti ricco. Gli obiettivi che ti poni come ricchezza devono essere sicuramente di diverso tipo: non si tratta di quanto puoi spendere sull’unghia, ma di quello che hai costruito e che continua a lavorare per te;
  2. Quanto vuoi lavorare? I mercati ti potrebbero sembrare un sistema quasi miracoloso per creare denaro. Le cose ovviamente non stanno così, perché per cominciare a guadagnare sui mercati dovrai iniziare innanzitutto a studiare. Puoi farlo con le nostre molte guide e anche con l’aiuto di un conto demo come quello di FP Markets che ti permette di testare le tue strategie prima di passare agli investimenti in capitale reale.

5 passi per diventare ricco: il percorso ideale nel trading online

Per rendere questioni che sono complesse immensamente più semplici, ti riassumiamo in 5 punti l’inizio del tuo percorso all’interno del mondo del trading, se il tuo obiettivo è davvero quello di diventare ricco:

  1. Comincia a studiare i mercati: su questo sito troverai guide approfondite di ogni tipo, per capire i fondamentali di Forex, azioni, materie prime, criptovalute, indici ed ETF;
  2. Scegli un buon conto demo: tutti i migliori broker che abbiamo citato nel corso di questa guida sono broker che ti offrono un conto demo gratuito. In questa circostanza ti consigliamo il conto demo di eToro- gratis e pronto in 1 minuto – ti basterà clickare sul link e sarai pronto a fare trading nel giro di un paio di minuti con capitale virtuale;
  3. Comincia a creare il tuo portafoglio: scegliendo dai mercati che hai già studiato e da quelli che ti offrono al momento le migliori opportunità;
  4. Affina le tue strategie: con l’esperienza riuscirai a comprendere quali titoli e quali strategie fanno al caso tuo e potrai modificare di conseguenza le tue operazioni;
  5. Migliora la gestione del tuo capitale: sempre grazie all’esperienza capirai quando e come rischiare. Modificherai anche in virtù di questo la tua strategia per diventare ricco.

Conclusioni: diventare ricco? Tutti possono, ma non tutti riescono – perché non vogliono capire come

Chiudiamo ribadendo quello che è stato un po’ il liet motiv della nostra guida. Tutti possono diventare davvero ricchi, anche se non tutti hanno le capacità e la voglia di farlo.

Non sarà un percorso semplice, anche se questo è l’unico percorso possibile per chi non parte con capitali enormi e per chi non ha delle competenze molto specifiche in settori industriali o commerciali.

Oggi hai la grande fortuna di avere a disposizione delle grandi possibilità, grazie all’apertura del trading online anche a chi è alle prime armi e anche a chi non ha grossi capitali a disposizione.

Chiudiamo dandoti un ulteriore consiglio: evita di cercare di diventare ricco rapidamente: la fretta e la gestione temporale sbagliata ti farà prendere le decisioni sbagliate e avrà come effetto ultimo quello di non permetterti di diventare ricco affatto.

Liberati anche dagli imbonitori e da chi ti propone sistemi troppo semplici: quando qualcosa è troppo bello per essere vero, soprattutto quando si parla di denaro, in genere lo è ed è segnale di una truffa ai nostri danni.

Iscriviti
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments