miglior broker forex

Comprare azioni Dior

Online il - Aggiornato il

Di Paolo Santilli

miglior broker forex

Christian Dior è tra le prime aziende al mondo nel settore dell’abbigliamento e degli accessori di lusso, azienda ormai da tempo quotata in borsa e che dunque permette anche ai piccoli risparmiatori di diventare azionisti.

Nella guida di oggi parleremo di tutto quanto possa concerne il comprare azioni Dior, con un’attenzione particolare sul suo assetto societario e sul presente e il futuro del marchio.

guida completa con analisi del titolo dior
Uno dei monomarca di Dior – diffusi in tutto il mondo

Vale la pena di ricordare già dalla nostra introduzione che Dior è intimamente legata, a livello societario, a LVHM, società del lusso saldamente nelle mani di Arnault e della quale Dior, come gruppo, detiene oltre il 40% delle azioni.

Azioni Dior: caratteristiche generali

ISIN:FR0000130403
Mercato:Borsa di Parigi
Ticker:CDI
Componente indice:No
Capitalizzazione:circa 63 miliardi di euro
Come comprare:Azioni DMA / Trading CFD
Dove comprare:eToro / Capital.com
Principali caratteristiche azioni Dior

Partiamo dagli aspetti più tecnici che riguardano le azioni di Dior. Siamo davanti ad un titolo quotato alla Borsa di Parigi, di cui è componente sin dalla sua prima quotazione.

Benché abbia una capitalizzazione sicuramente interessante, il gruppo non fa parte dell’indice CAC 40, del quale però fa parte LVHM, della quale, come abbiamo già detto, il gruppo Dior detiene oltre il 40% delle azioni.

Molto interessanti anche i dividendi distribuiti fino all’ultima trimestrale, che ammontavano per l’appunto all’1,37% del valore delle azioni. Chi è a caccia di titoli che paghino un buon dividendo, potrà sicuramente tenere in considerazione quanto viene offerto dalle azioni Dior.

Comprare azioni Dior: come si fa

Oggi abbiamo due strade principali per comprare azioni Dior, strade che sono tra le altre cose disponibili praticamente per qualunque titolo sia quotato in borsa.

  • Comprare azioni Dior con i CFD

I CFD sono contratti che rappresentano il valore dell’azione sottostante. Quando decidiamo di investire in azioni Dior rivolgendoci ad un broker che offre contratti per differenza, non stiamo pertanto acquistando direttamente l’azione.

Ci sono diversi vantaggi offerti da questo approccio, anche e soprattutto per chi è un piccolo investitore ma vuole accedere a strumenti come la leva finanziaria oppure la vendita allo scoperto.

  • Comprare azioni Dior in DMA

Oggi ci sono broker che offrono anche accesso alle azioni Dior anche in Direct Market Access, ovvero con l’acquisto diretto del titolo, proprio come è possibile fare tramite le banche.

Con una differenza però: come vedremo tra pochissimo chi si rivolge a broker come eToro (qui per la demo), può accedere a questo mercato a zero commissioni, risparmiando cifre molto importanti rispetto a quanto viene offerto dalle banche.

Dove comprare azioni Dior

Ci sono diversi broker che possono offrire accesso alla compravendita di azioni Dior. Noi ne abbiamo selezionati due, che sono quelli che possono offrire le migliori condizioni per fare trading su questo titolo.

eToro è il miglior broker al mondo per chi vuole investire in azioni, in quanto unico ad offrire tanto l’accesso in acquisto diretto, tanto l’accesso tramite CFD.

eToro offre oltre 500 titoli azionari distribuiti sui migliori mercati del mondo, tra i quali non possono mancare per l’appunto le azioni Dior.

Questo broker offre dalla stessa piattaforma e dallo stesso portafoglio la possibilità di scegliere se comprare direttamente (e dunque senza CFD) le azioni Dior, oppure se procedere tramite contratti per differenza.

Nel primo caso, al contrario di quello che avviene con le banche, con questo broker non dovremo pagare commissioni. Nel secondo caso invece avremo accesso a tutte le funzionalità dei contratti per differenza: vendita allo scoperto e leva finanziaria, nonché la possibilità di investimento frazionale. Entrambe le modalità inoltre si possono testare con il conto demo di eToro

APPROFONDIMENTOopinioni e recensioni su eToro

Con Capital.com possiamo accedere a centinaia di titoli su un vasto numero di mercati, operando con una piattaforma proprietaria ed esclusiva, facile da utilizzare e ricca di funzionalità.

Sono presenti sulla piattaforma anche le azioni Dior, con questo broker che offre però esclusivamente investimenti in modalità CFD.

Qui si può testare Capital.com in demo gratis, con 1.000 USD di capitale virtuale e accesso a tutti gli asset disponibili a listino che possono essere utilizzati anche nella modalità di prova.

APPROFONDIMENTOopinioni e recensioni Capital.com

Come investire in azioni Dior: esempio pratico

Per chi è alle prime armi faremo un esempio pratico di acquisto delle azioni Dior, utilizzando il broker eToro per l’acquisto tramite Contratti per Differenza.

  • Primo Passo: aprire un conto con eToro

Se non lo hai già fatto, dovrai aprire un conto gratis con eToro, conto che sarà per sempre gratuito e che mette a disposizione 100.000 USD di capitale virtuale.

  • Secondo Passo: login

Il secondo passo è quello che ci permetterà di accedere alla Dashboard del broker per piazzare il nostro ordine. Inseriamo i dati che abbiamo scelto durante la fase di registrazione per passare alla terza fase.

  • Terza fase: trovare le azioni Dior

Possiamo procedere adesso alla ricerca della pagina di investimento per le azioni Dior. Possiamo trovarle utilizzano la ricerca in alto, inserendo Dior. Oppure potremo passare da Mercati>Azioni>Scambio>Parigi>CDI.PA. Una volta arrivati alla pagina, dovremo cliccare su INVESTI per piazzare il nostro ordine.

  • Quarto passo: piazzare l’ordine

Una volta cliccato su investi avremo a disposizione la finestra che riportiamo qui per completezza. Dato che si tratta di un’azione che eToro offre anche in DMA, per accedere al CFD dovremo impostare una leva di almeno 2x. In alternativa, sempre per accedere ai CFD, dovremo investire allo scoperto, cliccando su VENDI.

Dior CFD con leva
Basta impostare la leva per fare trading con CFD su Dior

Una volta che i dettagli del nostro ordine saranno stati compilati, basterà cliccare su APRI POSIZIONE, per accedere all’investimento.

Comprare azioni Dior reali senza pagare commissioni

eToro, come già detto, offre anche la possibilità di investire in DMA e senza pagare commissioni. Altro vantaggio indiscutibile tra quelli che sono offerti da eToro in questo senso è che si può scegliere di investire in accesso diretto dalla stessa piattaforma.

Comprare le azioni Dior direttamente e senza commissioni segue la stessa identica procedura che abbiamo indicato poco sopra. La differenza la farà il passo quattro, quello in cui abbiamo piazzato l’ordine.

In questo caso infatti , per avere accesso all’ordine in DMA, dovremo impostare leva X1. Il broker ci avviserà che stiamo acquistando direttamente il titolo senza commissioni. Introduciamo i valori che vogliamo investire, eventuali stop loss e take profit e apriamo la nostra posizione. Avremo così acquistato, senza pagare commissioni, le azioni Christian Dior.

Dior acquisto diretto senza commissioni

Grafico e quotazione in tempo reale azioni Dior

Il grafico e la quotazione in tempo reale delle azioni Dior sono il punto di partenza tecnicamente più valido per iniziare a fare trading su questo titolo, soprattutto per chi ha velleità speculative e vuole dunque cercare di ottenere un profitto sul breve e sul brevissimo periodo.

Il grafico in tempo reale non è infatti soltanto utile per analizzare le quotazioni, ma anche per valutare movimenti e trend che hanno attraversato il titolo nel breve, medio e lungo periodo.

Per chi vuole però fare trading sul medio e lungo periodo, è necessario anche procedere con una buona analisi fondamentale, della quale ci occuperemo tra pochissimo

Analisi fondamentale azioni Dior

L’analisi fondamentale delle azioni Dior non può che partire dallo studio della realtà societaria, di mercato e di prospettive future del brand.

Abbiamo così deciso di integrare nella nostra guida i fondamentali che possono essere utili per chi abbia sotto il radar le azioni di uno dei primi gruppi mondiali del settore lusso e abbigliamento.

Dior: Principali competitor

La situazione dei competitor di Dior è tra le più curiose. Siamo infatti davanti ad un brand del lusso nell’abbigliamento e negli accessori, che vede molti dei suoi competitor in realtà sotto il controllo di un’azienda controllata… proprio da Dior.

O meglio, dallo stesso management. Louis Vuitton, Bulgari, Fendi, Kenzo, sono infatti sotto lo stesso cappello di LVHM, holding della quale Christian Dior, come società, è socia per inoltre il 40%.

Tutti questi brand fanno capo al gruppo Arnauld, subentrato negli anni a recuperare brand del settore lusso in enorme crisi e pronti a portare i libri in tribunale.

Non si esaurisce però qui il parco di competitor per Dior. Dobbiamo sicuramente tenere conto di tutti i brand che sono in possesso del gruppo Kering, come Gucci, Alexander Mc Queen, Bottega Veneta. Nonché dovremo tenere conto anche di marchi rimasti parzialmente indipendenti come Prada e Céline.

Il settore del lusso è un settore, paradossalmente, molto competitivo, dove la capacità di rimanere al centro dell’immaginario collettivo della moda giocherà un ruolo fondamentale.

Dior: Business Model

Il business model di Dior segue quello di ultima generazione che ha coinvolto tutti i grandi marchi della moda. Da un lato una fortissima concentrazione di brand value in capo alla stessa holding, caso che appunto si è verificato sia con il gruppo Kering, sia con il gruppo LVHM, di cui Dior fa parte.

In secondo luogo la produzione di abbigliamento ad altissimo valore aggiunto, che ormai da più di 10 anni ha abbandonato le torri d’avorio dell’alta moda, per diventare fruibile per (quasi) tutti.

I risultati, per i brand come Dior che hanno seguito questa strada non hanno tardato ad arrivare, come testimoniano d’altronde i bilanci degli ultimi anni.

Le sfide future saranno quelle dell’imporsi negli immaginari collettivi fuori dall’Europa. Nei paesi arabi e in Cina il brand è già presente e solido, vedremo cosa succederà nel futuro per quanto riguarda gli altri mercati emergenti. Sicuramente meno voluminosi, ma altrettanto interessanti per chi, come Dior, ha un business model incentrato completamente sulla vendita di lusso ad alto valore aggiunto.

Progetti futuri

I grandi marchi dell’abbigliamento, come Christian Dior, si trovano ad affrontare una situazione molto particolare in seguito all’epidemia COVID.

Epidemia che ha parzialmente interrotto i progetti di lungo tempo, imponendo a questa industria di ridisegnarsi in virtù di un nuovo modo di concepire moda e sfilate.

Sarà un banco di prova importantissimo, che però ha dimostrato come brand della portata di Christian Dior siano in realtà in grado di rispondere in modo positivo e reattivo.

Le sfilate del gruppo sono infatti diventate eventi in streaming particolarmente seguiti, eventi che hanno allargato la platea e che potranno sicuramente contribuire ad un rafforzamento del brand al di fuori dei suoi circuiti tradizionali.

Analisi tecnica azioni Dior

I grandi brand del lusso hanno paradossalmente riportato contrazioni importanti, anche rispetto ad altri settori merceologici.

Contrazioni che dipendono sicuramente ad un evento esogeno e dunque non direttamente correlato al comportamento dell’azienda sui mercati, ma che devono essere comunque tenuti in conto prima di investire su questo tipo di titoli.

Per quanto riguarda l’analisi di breve periodo, Dior continua ad essere coinvolta da volumi relativamente bassi di scambi e soprattutto da una volatilità particolarmente controllata, anche in assenza di un rimbalzo rispetto al tonfo di Marzo 2020.

Chi investe in Dior, per intenderci, non sta esattamente investendo su di un titolo adatto, per via delle grandi variazioni di prezzo, alla speculazione di breve periodo. Il brand, sin dall’ingresso di Arnauld, è diventato infatti un titolo gestito in modo razionale, con crescite sicuramente limitate, ma che ha offerto al tempo stesso un appoggio molto solido a chi si era messo a caccia di titoli maggiormente tranquilli, ovvero i classici titoli da cassettista.

Azioni Dior previsioni future

Il consenso sulle previsioni future del prezzo delle azioni Dior è concorde sul rialzo. Sono infatti previste crescite, più o meno importanti, del valore del titolo sia ad 1 anno sia a 5 anni.

PREVISIONI AD 1 ANNO: a 12 mesi da oggi il consenso si è creato infatti intorno a quota 403 EUR, sicuramente in quota più bassa rispetto ai valori pre-COVID, ma con un apprezzamento importante rispetto ai 350-360 EUR di valore attuale.

prospettive future azioni DIOR
Le due previsioni, al 2021 e al 2025, per Dior

PREVISIONI A 5 ANNI: per quanto concerne invece le previsioni di lungo periodo abbiamo un consenso tra i 530 e i 600 euro per azione, fatti salvi eventuali split. Un’azione dunque sulla quale sembrerebbe essere intelligente puntare anche e soprattutto in ottica di medio e lungo periodo.

Non possiamo che cogliere l’occasione di ricordare ai nostri lettori che le previsioni non devono per forza avverarsi e che soprattutto vanno testate. Il conto demo gratuito di eToro offre questa opportunità in modo gratuito e soprattutto con le stesse funzionalità che poi incontreremo per fare trading con un eventuale conto reale.

Azioni Dior Target Price

I target price fissati dal consenso sulle azioni Dior, così come quelli su altri tipi di azioni, vanno sicuramente considerati cum grano salis in quanto le borse stanno attraversando, anche e soprattutto in virtù del periodo, molto complicato, dovuto al COVID, una fase di scarsissima prevedibilità.

I tre livelli, medio, alto e basso, sono i seguenti:

TPMTPATPB
403 EUR449 EUR330 EUR
Target Price azioni Dior

Azioni Dior opinioni

Dior continua ad essere un brand molto forte, che non dovrebbe però essere giudicato da solo e nel proverbiale vuoto pneumatico. Siamo infatti davanti ad una società che oltre che controllare l’omonimo brand, è anche titolare per oltre il 40% del più importante conglomerato del lusso a livello mondiale.

I destini di Christian Dior come società non saranno pertanto soltanto legati al brand stesso, ma alla capacità del gruppo Arnauld di rimanere in vetta ad un settore in forte crescita, ma con una concorrenza altrettanto spietata.

Comprare azioni Dior conviene?

Le azioni Christian Dior possono essere convenienti per chi cerca orizzonti di medio e lungo periodo con il suo portafoglio azionario.

Non vi è assolutamente alcun dubbio né sul valore degli asset societari, né tantomeno, almeno per il momento, sulla qualità della gestione dell’intera società.

Per questi motivi il consenso dei principali esperti di investimenti azionari sembra essere orientato verso forecast assolutamente positivi.

Ricordiamo però che non possono esistere mai, neanche quando siamo davanti ad una grandissima azienda, titoli convenienti per tutti.

Ricordiamo inoltre che gli investimenti azionari sono sempre rischiosi e che chi cerca un percorso sicuramente profittevole, accontentandosi però di ritorni potenzialmente più bassi, dovrà necessariamente rivolgersi ad altri tipi di mercati.

Considerazioni finali

Christian Dior non è soltanto un brand apprezzatissimo dagli appassionati di moda, è anche un gruppo economicamente forte.

La forza dei suoi asset e dei suoi brand è nota a tutti, mentre sono meno noti i suoi possedimenti in termini di partecipazioni in altri gruppi della moda.

Il conglomerato che fa capo al gruppo Arnauld è oggi uno dei player più importanti del settore moda internazionale. Cosa che sicuramente sta facendo bene a Dior.

FAQ Azioni Dior: Domande frequenti

Comprare azioni Christian Dior conviene?

Il consenso attuale è per una crescita importante del titolo da qui a 5 anni. Quindi sì, può essere conveniente.

Posso comprare azioni Christian Dior senza commissioni?

, grazie a broker che oggi permettono di investire in DMA senza commissioni aggiuntive. In banca, invece, non sarà possibile.

Posso puntare al ribasso delle azioni Dior?

Chi vuole andare controcorrente troverà supporto presso i broker che offrono la possibilità di investire sulle azioni di Christian Dior allo scoperto.

Quanto costano oggi le azioni Dior?

Ad oggi il prezzo si aggira tra i 350€ e i 360€.

Qual è il target price delle azioni Dior?

Il target price ad un anno vede il titolo a quota 403€. La previsione più ottimista invece a 449€. Mentre quella peggiore in quota 330€.

Dove sono quotate le azioni Dior?

Le azioni Dior sono quotate alla Borsa di Parigi.

Le azioni Dior fanno parte di CAC 40?

No. Ma ne fa parte il gruppo principale LVHM, che Dior controlla.

Iscriviti
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments