miglior broker forex

Comprare Curve: Top piattaforme e previsioni CRV

Online il - Aggiornato il

Di Moreno La Guardia

miglior broker forex

Curve DAO Token è un token basato su Ethereum che alimenta l’ecosistema di Curve.fi, un exchange decentralizzato basato su blockchain che utilizza un sistema market maker automatizzato. Il token Curve DAO è il fulcro dell’interfaccia utente unica che sfrutta il potenziale del mercato finanziario decentralizzato.

Il protocollo Curve facilita il processo di scambio di diversi token ERC-20 fornendo supporto per lo scambio di token Bitcoin basati su Ethereum e stablecoin come DAI. Curve offre tassi di slippage bassi e commissioni ridotte per lo scambio di token, agendo come un exchange decentralizzato che collega gli utenti a diversi exchange con le migliori tariffe.

Interessato a Curve DAO Token (CRV), ma non sai di cosa si tratta o da dove cominciare? Non preoccuparti. In questo articolo vedremo cos’è e come funziona l’exchange decentralizzato Curve e la sua criptovalua Curve DAO. Vedremo inoltre con una guida completa, come comprare Curve (CRV) e quali sono le migliori piattaforme per farlo.

Comprare CURVE DAO Crypto – Introduzione

📢Simbolo:Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è comprare-Curve-1280x720-1-1024x576.jpg
🔑Sigla:$CRV
💡Conviene investire: Si
👜Come investire:Trading CFD / Acquisto reale
💰Dove investire:Broker Trading CFD / Crypto Exchange
🥇Migliori broker:eToro, Capital.com
🏆Migliori exchange:Coinbase, Kraken, Crypto.com
Cos’è e come funziona la crypto coin Curve (CRV) – come e dove si compra

Cos’è Curve (CRV)?

Curve DAO (CRV) è l’utility token del protocollo Curve.fi DeFi per lo scambio di stablecoin e altri token ERC-20. L’obiettivo principale di Curve è connettere gli utenti che desiderano scambiare token ERC-20 e stablecoin con protocolli di scambio.

Curve è composta da diverse parti che lavorano insieme per rendere l’investimento in stablecoin più facile e redditizio. Il suo Automated Market Maker (AMM) è noto come Curve.fi e aiuta a gestire la liquidità per i trader di stablecoin. Integra anche pool di liquidità, proprio come Uniswap. Non a caso, la piattaforma è stata definita l’Uniswap degli stablecoins.

Immagine di copertina di "Comprare Curve (CRV) Analisi e Previsioni".
Guida completa all’acquisto di Curve (CRV) crypto coin – cos’è, come funziona e previsioni.

Grazie al modo in cui è progettato, Curve garantisce che i trader di stablecoin godano di commissioni basse e slippage minore. Ciò si ottiene accogliendo solo pool di liquidità con attività che si comportano allo stesso modo. Sebbene i fornitori di liquidità debbano accontentarsi di commissioni più basse, Curve li compensa integrando protocolli DeFi esterni e fornendo incentivi sotto forma di token CRV.

Come abbiamo già accennato, Curve ha un token nativo, proprio come la maggior parte degli altri progetti di criptovaluta. Comunemente chiamato Curve DAO, questa valuta nativa è un token ERC-20 costruito su Ethereum con Aragon. Oltre a fungere da token di governance della rete, il token può connettersi senza problemi con smart contracts e gestire automaticamente la liquidità tra stablecoin e altri asset. Curve DAO rappresenta il token che dovrai acquistare per investire in Curve.

Come funziona Curve Finance?

Come già detto, Curve Finance è un exchange decentralizzato (DEX) progettato per un efficiente trading di stablecoin. È come Uniswap in quanto utilizza pool di liquidità, non è detentivo e premia i suoi fornitori di liquidità. Tuttavia, poiché Curve si concentra esclusivamente sulle stablecoin, costa meno quando viene utilizzato. Ma approfondiamo brevemente le principali caratteristiche della piattaforma:

Stablecoins

Le stablecoin svolgono un ruolo fondamentale nella finanza decentralizzata (DeFi) in questi giorni, in particolare con l’introduzione della Yield Farming. Ora c’è una maggiore richiesta di trading tra coppie di stablecoin, ed è qui che entra in gioco Curve. Certo, puoi ancora scambiare stablecoin su un popolare exchange centralizzato (CEX) o un DEX, ma pagherai commissioni e slippage più elevati. Curve ha un vantaggio rispetto a questi in quanto puoi scambiare rapidamente tra coppie di stablecoin e con meno soldi.

Liquidity Pools

I pool di liquidità sono pool di token che risiedono in smart contracts. Sono creati dai fornitori di liquidità che forniscono i token. Curve incentiva questi fornitori premiandoli in diversi modi:

  • Commissioni di trading: i fornitori di liquidità guadagnano commissioni ogni volta che un utente scambia stablecoin sulla propria piattaforma. Tutti i pool di Curve guadagnano interessi dalle commissioni di trading.
  • Interessi: alcuni pool offrono interessi da prestiti.
  • Incentivi: alcuni pool forniscono anche incentivi.
  • Bonus: fornendo un token particolare a un pool di liquidità con una quota bassa, puoi guadagnare un bonus sul deposito. Funziona allo stesso modo quando rimuovi denaro dalla pool. Infatti, puoi guadagnare un bonus se ritiri una determinata stablecoin che ha sovrappopolato il pool.

Al momento, Curve ha sette pool di liquidità. I quattro più importanti: Compound, PAX, Y e BUSD sono protocolli di prestito. Ciò significa che se partecipi, puoi guadagnare denaro non solo dalle commissioni di trading ma anche dai prestiti. Questi quattro pool si comportano meglio quando i tassi di prestito sono elevati ma presentano più livelli di rischio.

Curve vs Uniswap

Le stablecoin vengono scambiate direttamente l’una per l’altra su Curve. Inoltre, questa è una delle differenze più significative con Uniswap. Se vuoi fare trading tra una coppia di stablecoin su Uniswap, devono essere effettuati due scambi:

  1. La prima Stablecoin viene scambiata con Ethereum (ETH).
  2. ETH viene scambiato con la seconda Stablecoin.

Quindi, come trader, accumulerai commissioni di trading doppie. E sebbene Curve abbia vantaggi simili a Uniswap per i fornitori di liquidità, non è soggetto alla cosiddetta perdita impermanente. Questo perché Curve scambia solo tra stablecoin, mentre Uniswap opera direttamente con ETH, e la volatilità di ETH può devastare i fornitori di liquidità di Uniswap.

In altre parole, puoi perdere denaro se il prezzo di ETH si allontana dal suo valore di quando è stata fornita liquidità. Sarebbe stato meglio tenere ETH direttamente in quel caso. Tuttavia, se il prezzo di ETH torna al punto di ingresso originale, la perdita scompare. Ecco perché si chiama perdita impermanente piuttosto che “permanente”.

I fornitori di liquidità non hanno questo problema su Curve perché le stablecoin non oscilleranno come ETH. Questo è il motivo per cui alcuni chiamano Curve un “Uniswap migliorato creato per le stablecoin“.

Come comprare Curve (CRV)?

Adesso probabilmente ti starai domandando cosa fare per comprare e investire in Curve (CRV). Come magari già sai, per comprare CRV dovrai necessariamente rivolgerti a uno dei tanti exchange di criptovalute sui quali la moneta viene scambiata. In alternativa, puoi utilizzare una piattaforma broker per fare trading di CFD su Curve. Ma quale dei due metodi di acquisto è migliore?

Curve CFD o acquisto diretto?

L’acquisto diretto e il trading in CFD sono due modi separati per prendere posizione sui movimenti di prezzo di un asset. La principale differenza tra loro è che con i CFD non si acquista l’asset sottostante, mentre chi acquista direttamente si appropria della criptovaluta con tutti i vantaggi e gli svantaggi.

I CFD sono spesso popolari tra i trader attivi. Coloro che acquistano direttamente, d’altra parte, sono per lo più passivi. Acquistare direttamente spesso implica l’acquisto e la detenzione dell’asset per mesi o anni, alla ricerca di rendimenti a lungo termine. Al contrario, alcuni trader di CFD potrebbero cercare di evitare di mantenere aperte le posizioni per più di un giorno a causa delle commissioni overnight alle quali sono sottoposte tutte quante le posizioni che vengono mantenute oltre l’orario di chiusura dei mercati.

I CFD hanno tre vantaggi chiave rispetto all’acquisto diretto: leva finanziaria, vendita allo scoperto e altissima liquidità.

  • Leva finanziaria

Uno dei principali vantaggi del trading di CFD è la possibilità di utilizzare la leva finanziaria, offrendoti la piena esposizione al mercato e impegnando una somma di denaro minore. Con la leva finanziaria, ad esempio, ti potrebbe essere richiesto solo di effettuare un deposito di margine minimo del 5% per eseguire determinate transazioni. Nonostante tu investa il 5% del valore totale della tua posizione, il tuo profitto o perdita sarà basato sulla sua dimensione totale.

  • Andare long (comprare) e short (vendita allo scoperto)

Se fai trading di CFD, puoi andare long (acquistare) o short (vendere). Lo shorting ti dà una posizione che trarrà profitto se il prezzo dell’attività sottostante scende invece di aumentare. Può essere un metodo utile per investire anche durante periodi ribassisti.

  • Liquidità

Il fatto che i CFD abbiano un’altissima liquidità può sembrare qualcosa che non ti riguarda ma è in realtà fondamentale. L’alta liquidità consente di svolgere gli scambi praticamente in modo istantaneo, in questo modo si evitano le classiche situazioni in cui l’ordine viene finalizzato ad un prezzo diverso rispetto a quando era stato richiesto.

Se non sei interessato ai CFD ma vuoi acquistare direttamente CRV ti suggeriamo di utilizzare l’exchange di Crypto.com. Registrandoti tramite questo link riceverai 25 USD in regalo che potrai utilizzare per i tuoi primi acquisti.

È rischioso comprare Curve (CRV)?

Prima ancora di considerare le potenzialità di crescita di una criptovaluta, è importante confermare che si tratta di un investimento sicuro prima di prendere qualsiasi impegno finanziario. Naturalmente, il mercato è rischioso e ci sono alcune piattaforme di trading che possono mettere a repentaglio la tua esperienza.

Tutte le criptovalute sono volatili, ma alcune lo sono molto più di altre. Curve ha mostrato segni di estrema volatilità e non è una cosa molto positiva. La sua natura volatile contraddice nettamente con la nicchia su cui si concentra (stablecoin). Inoltre, l’estrema volatilità rende una moneta inappropriata per i trader inesperti.

Infine, Curve comporta un rischio comune nel depositare denaro in smart contracts e nel trattare con market maker automatizzati, ovvero la perdita impermanente. Questo tipo di perdita si verifica ai fornitori di liquidità a causa della natura volatile delle coppie di trading. Nella maggior parte dei casi, la perdita è temporanea poiché i fattori di mercato cambiano spesso.

Oltre al rischio di perdita temporanea, vi sono tutti i rischi associati alle stablecoin che facilitano le transazioni. Anche se vengono chiamate stablecoin, queste monete non sono in realtà così stabili come abbiamo avuto modo di vedere con Terra (LUNA). Se il sistema dovesse faticare a mantenere fisso il prezzo delle stablecoin, l’intero progetto imploderebbe portando alla perdita del tuo investimento.

Pertanto valuta molto bene prima di decidere se investire in Curve (CRV) e cerca di costruire un portafoglio che sia il più possibile diversificato in modo tale da diminuire i rischi. Se ti avvicini per la prima volta al mondo delle criptovalute, ti suggeriamo di utilizzare la piattaforma di trading di eToro. Quest’ultima, offre a tutti quanti i nuovi utenti un conto demo completamente gratuito tramite il quale hai la possibilità di poter fare pratica con il trading senza dover rischiare di perdere denaro reale.

Migliori piattaforme per comprare Curve (CRV)

Come già detto prima, la scelta della piattaforma su cui fare trading di criptovalute è fondamentale sia per la sicurezza ma anche per quanto riguarda il prezzo delle commissioni. Proprio per questo motivo, noi di migliorbrokerforex.net abbiamo selezionato quelle che riteniamo le migliori piattaforme per comprare Curve (CRV).

💰Brokers o exchange💸Spreads o commissioni
eToro1% fix sulle crypto
Capital.com1.9% Spread
Crypto.com0.04/0.2% di commissioni all’acquisto
Kraken1.5%
Coinbase2% (0.5% CON COINBASE PRO) DI SPREAD + COMMISSIONE FISSA
Spread e commissioni applicate dalle principali piattaforme di trading.
I valori sono soggetti a variazioni a causa delle fluttuazioni di mercato.

eToro

Fondato nel 2006, il broker eToro (qui trovi il sito ufficiale) ha attratto 23 milioni di investitori. Vantando un’ottima interfaccia e commissioni basse, questo broker pone molta enfasi sulla semplicità. Inoltre, oltre alle sue criptovalute, eToro ha una selezione di 500 azioni convenzionali, 250 ETF, indici e materie prime in cui investire.

eToro ha superato la prova del tempo perché è particolarmente regolato. Le regolamentazioni indicano che gli investitori possono essere certi di avere a che fare con un’azienda che fa le cose secondo le regole. In Europa, eToro è regolamentato da CySEC. Il broker è regolamentato anche nel Regno Unito (dalla FCA) e in Australia (ASIC).

Immagina dal sito ufficiale di eToro che mostra quanto è semplice acquistare criptovalute.
eToro è una delle piattaforme più semplici e immediate quando si tratta di acquistare criptovalute.

Puoi acquistare CRV con eToro, oltre a sfogliare una selezione di alta qualità di oltre 127 criptovalute. Le principali blockchain sono tutte rappresentate (Bitcoin, Ethereum, Solana, Cardano, Ripple, Tron e altre). Monete del Metaverso come MANA, memecoin come Dogecoin e Shiba Inu e, naturalmente, una vasta gamma di monete DeFi tra cui Curve, Aave, Algorand, Uniswap e Maker.

Con così tante criptovalute disponibili, i trader principianti potrebbero sentirsi confusi. Ma non con eToro e il suo pionieristico social trading. Con il CopyTrading di eToro, sia i principianti che gli esperti possono copiare gratuitamente l’attività di altri trader! E con gli SmartPortfolios per criptovalute di eToro, puoi acquistare un portafoglio di criptovalute già fatto e costantemente aggiornato senza dover capire tutto da solo.

Leggi anche: eToro opinioni e recensioni

Crypto.com

A differenza del broker eToro, Crypto.com (qui trovi il sito ufficiale) è un exchange di criptovalute. Mentre eToro ha 23 milioni di clienti, Crypto.com ne ha 10 milioni. L’exchange gestisce ogni giorno ben 3 miliardi di dollari di criptovalute e offre un sacco di opzioni adatte sia ai principianti che agli esperti.

Immagine tratta dal sito ufficiale di Crypto.com che mostra il mercato NFT disponibile sulla piattaforma.
Crypto.com offre anche uno dei più grossi mercati NFT.

Crypto.com vanta una selezione crescente di oltre 250 criptovalute, quindi non sarai bloccato nella scelta quando si tratta di investire in criptovalute. Ciò che conferisce valore all’exchange, tuttavia, sono le diverse funzioni completamente dedicati alle criptovalute:

  • Metti in staking criptovalute con un interesse fino al 14,5%.
  • Usa una carta Visa Crypto.com per spendere le tue criptovalute nel mondo reale, oltre a guadagnare ogni volta che spendi.
  • Assicurati un prestito in criptovalute usando la tua criptovaluta come garanzia: solo l’8% p.a. interessi addebitati.

Se vuoi iniziare ad utilizzare Crypto.com, registrandoti tramite questo link riceverai 25 USD in regalo che potrai utilizzare per i tuoi primi acquisti.

Capital.com

Capital.com (qui puoi visitare il sito ufficiale) è un broker multi-asset regolamentato con uffici nel Regno Unito, Cipro, Australia, Seychelles e Gibilterra. Ci sono già oltre 500.000 utenti che fanno trading/investono con Capital.com e per una buona ragione.

Homepage principale della piattaforma di Capital.com
La registrazione su Capital.com richiede solo pochi minuti.

È possibile acquistare CFD di Curve su Capital.com insieme ad altri 477 cripto-asset. Inoltre, Capital.com è incredibilmente facile da usare e intuitivo. Aderisce ai principi del design moderno e viene fornito con una combinazione di colori elegante, in bianco e nero, chiara e di facile lettura. Il login di Capital.com è facile da vedere e il processo di registrazione è indolore.

Ogni pulsante importante è facilmente visibile e non nascosto dietro alcun menu. Anche se questo può sembrare superfluo, rende molto più rapido e snello prendere confidenza con la piattaforma. È facile trovare i diversi mercati e piattaforme, sono tutti contenuti in un menu facile da vedere e suddivisi in sezioni pertinenti. Inoltre, ogni mercato/ prodotto/ piattaforma ha una descrizione adatta ai principianti e tariffe chiaramente segnalate, assicurando che nessuno si confonda.

Infine, Capital.com viene fornito con una pletora di materiale educativo che copre tutto, dalle definizioni di base alle tecniche di trading più avanzate. Questo è perfetto per i principianti e contribuisce a rendere la piattaforma user-friendly. Se vuoi provare la piattaforma di Capital.com, puoi aprire un conto demo gratuito che ti consente di prendere confidenza con la piattaforma e fare pratica con il trading di CFD senza però rischiare di perdere denaro reale.

Leggi anche: Capital.com opinioni e recensioni

Coinbase

Coinbase (qui trovi il sito ufficiale) è il secondo più grande exchange di criptovalute al mondo con oltre 20 milioni di utenti. Potresti aver già sentito parlare di Coinbase, in quanto è stato il primo exchange di criptovalute ad entrare a far parte della borsa valori NASDAQ (nel 2021) con il ticker COIN.

Immagine tratta dal sito ufficiale di Coinbase che mostra il funzionamento di Coinbase Earn.
Guadagna imparando i più sulle criptovalute grazie a Coinbase Earn

Coinbase offre Curve (CRV) e quasi 170 altre criptovalute. Puoi acquistare criptovalute semplicemente verificando e depositando fondi sul tuo conto proprio come faresti con il broker eToro.

Coinbase non offre gli strumenti di social trading di eToro, ma generalmente è particolarmente adatta per i principianti. Puoi guadagnare criptovalute gratuitamente grazie a Coinbase Earn semplicemente completando i quiz di apprendimento online. Inoltre, è presente un gigantesco registro di tutte le criptovalute sul mercato, che i principianti possono sfogliare per avere un’idea del settore.

Kraken

Kraken (qui trovi il sito ufficiale) è uno dei migliori exchange per i trader particolarmente attivi interessati allo scambio di criptovalute, futures e altri asset. L’exchange è anche una buona opzione per i trader esperti che desiderano utilizzare la leva finanziaria per esporsi maggiormente sul mercato anche con somme più piccole.

Immagine tratta dal sito ufficiale di Kraken che mostra come sulla piattaforme vi siamo commissioni basse fino allo 0%
Kraken offre commissioni particolarmente competitive.

Mentre altri exchange hanno perso criptovalute per un valore di milioni di dollari a causa degli hacker, Kraken non ha registrato alcuna perdita a causa della criminalità informatica sin dalla sua nascita. Questa è un’impresa impressionante considerando che anche Binance, il più grande exchange al mondoper volumi di scambi, è stato violato. Nel maggio 2019, gli hacker si sono infiltrati nel leader di mercato e hanno rubato 40 milioni di dollari.

Kraken ha prevenuto gli attacchi perché il 95% dei suoi depositi è immagazzinato al sicuro in cold wallet sparsi in tutto il mondo. A tal fine, l’azienda posiziona personale armato per presidiare i suoi server in loco mentre un altro gruppo controlla i server tramite monitor video.

La conclusione è che Kraken è un ottimo exchange di criptovalute. Tuttavia, come investitore, assicurati di comprendere i rischi connessi agli strumenti avanzati che sono messi a disposizione da Kraken.

Conviene comprare Curve (CRV)?

Ormai, ci sono così tante criptovalute che lasciarne una fuori dal tuo portafoglio non ti renderebbe un trader meno avventuroso. Devi avere ragioni concrete per investire in qualsiasi moneta. Una volta che non si è convinti dei motivi per investire, allora è meglio cercare qualcos’altro.

Motivi per comprare Curve (CRV)

Nel caso di Curve, ci sono alcuni motivi per investire nella moneta e altrettanti per non farlo. Ecco i motivi principali per investire in Curve (CRV):

  • Curve è parte della finanza decentralizzata.

La DeFi sta crescendo a uno ritmo impressionante. Il settore emergente può cambiare il futuro del settore bancario e finanziario e Curve trarrà sicuramente vantaggio dai suoi exploit. Ogni importante piattaforma DeFi ha delle potenzialità. È solo una questione di tempo e di come i governi e le economie di tutto il mondo reagiranno alla crescente influenza della finanza decentralizzata.

  • Curve rende il trading di Stablecoins più semplice e redditizio

Curve non è solo un altro protocollo in DeFi. In realtà è un ecosistema importante che si concentra sulle stablecoin che sono importanti nell’universo delle criptovalute. Molti detentori e trader di stablecoin stanno già utilizzando Curve e la popolarità della rete continuerà a crescere. Essere una rete utile significa anche che nel futuro Curve potrà diventare sempre più indispensabile.

  • Curve offre un conto di risparmio per gli utenti

Curve dispone di un protocollo di conto di risparmio proprietario con il quale migliora l’esperienza degli utenti attraverso funzionalità fruttifere. Proprio come un normale conto di risparmio in una banca locale, questa funzione genera interessi. L’unica differenza è che puoi conservare solo stablecoin e non valute fiat. Come abbiamo visto in precedenza, i tassi di interesse sono alti su Curve.

  • Curve consente agli utenti mettere in staking stablecoin e guadagnare premi

Oltre a offrire interessi agli investitori disposti a mantenere le loro stablecoin in conti di risparmio, Curve offre agli utenti l’opportunità di guadagnare dalle attività di staking. Offre contratti di liquidità che consentono agli utenti di mettere in gioco le loro stablecoin in un pool di liquidità e guadagnare premi.

  • La governance comunitaria conferisce a ogni titolare di CRV un certo livello di potere decisionale

Curve (CRV) è un token di governance, il che significa che ogni titolare è considerato parte dell’organo decisionale. La comunità vota sulle proposte avanzate dai membri della comunità su come sarà gestita la rete. Maggiore è la tua partecipazione in Curve, maggiore è il tuo potere di voto. Essere in grado di influenzare le decisioni in una rete significa avere un certo livello di controllo sul tuo investimento.

Motivi per non comprare Curve (CRV)

Dopo aver considerato le ragioni per investire in una criptovaluta, è necessario considerare le ragioni per ignorarla. In qualità di trader/investitore regolare, la tua preoccupazione principale dovrebbe essere quella di fare soldi. Se pensi che ci siano valide ragioni per ritenere che un token non ti favorirà, ti riservi il diritto di scegliere investimenti alternativi.

Ci sono alcuni motivi concreti per riconsiderare l’investimento in Curve, almeno per ora. Ecco i motivi più validi:

  • Curve si concentra su un mercato di nicchia

Nonostante Curve sia considerata una parte importante della finanza decentralizzata, si dedica a una piccola nicchia di mercato. Il protocollo e il suo intero ecosistema si concentrano sulle stablecoin. Sebbene il mercato sia abbastanza grande, non può essere paragonato al mondo delle altcoin volatili. Il problema della “nicchia” continuerà a spaventare alcuni investitori che non amano le stablecoin.

  • Curve è relativamente nuova ed è quasi crollata completamente dopo un trend rialzista

Anche se investire in nuove monete possa essere molto gratificante a lungo termine, è pur sempre considerato un investimento ad alto rischio e Curve ha già dimostrato di esserlo. A un certo punto, vendeva per più di $ 60, per poi crollare a meno di $ 1 nel giro di poche settimane. Alcuni investitori hanno ritenuto che fosse la fine del progetto e molti hanno perso così tanti soldi. È anche troppo presto per dire se la moneta può tornare al punto in cui era una volta.

  • Curve potrebbe risentirne se la DeFi dovesse affrontare una seria regolamentazione

Per quanto eccitante possa sembrare ora il settore DeFi, è ancora considerato un settore rischioso. La finanza decentralizzata offre numerosi vantaggi, ma la maggior parte dei governi non si sentirà a proprio agio con quella che ritiene sia una minaccia per i propri sistemi economici e monetari. Se la DeFi diventa altamente regolamentata, piattaforme come Curve ne risentiranno negativamente.

Guida completa all’acquisto di Curve (CRV) in 3 semplici passi

Arrivati a questo punto, vediamo i passaggi che devi seguire per comprare Curve (CRV). Per questo esempio utilizzeremo la piattaforma di trading di eToro.

1. Registrazione

Vai su eToro. Compila il semplice modulo sullo schermo. Assicurati di spuntare le caselle per confermare di aver letto le informazioni legali. Premi “Inizia a fare trading” per andare avanti. Per iniziare ancora più velocemente, puoi accedere tramite il tuo account Facebook o Google.

Screenshot che mostra la schermata di registrazione su eToro
Schermata per la registrazione su eToro.

Tutti i fornitori di criptovalute regolamentati devono verificare l’identità dei loro investitori. Queste procedure KYC (Know Your Customer) sono una seccatura, ma alla fine KYC mira a proteggere tutti dalle frodi. Dovrai avere a portata di mano un documento d’identità (passaporto/carta d’identità) e una prova dell’indirizzo.

2. Deposito fondi

Una volta verificato con eToro, puoi depositare fondi. Depositare con EUR è facile. Trova il pulsante blu “Deposita fondi” in basso a sinistra dello schermo e premilo.

Screenshot della schermata per il deposito fondi su eToro
Schermata di eToro per il deposito fondi.

Quindi compila la casella che compare e scegli quanto vuoi depositare e quale mezzo di pagamento vuoi utilizzare. Nota che attualmente con eToro non si applicano commissioni di deposito. Tuttavia, se depositi in una qualsiasi delle 14 valute consentite diverse dall’USD, si applica una commissione di conversione valuta. Ricordiamo inoltre che su eToro il deposito minimo è di $ 50 se scegli di depositare con carta di credito. Dovrai versare almeno $ 500 se invece intendi effettuare il deposito con bonifico bancario.

3. Acquisto

Trova Curve su eToro. Per fare ciò, digita semplicemente “Curve” nella barra degli strumenti in alto. Clicca sul colorato logo CRV per accedere alla homepage di Curve su eToro. Qui puoi fare i conti con statistiche e opzioni di grafici, oltre a raccogliere notizie e opinioni su Curve da altri investitori di eToro. Per procedere con le tue opzioni di trading, premi il pulsante blu “Investi” in alto a destra.

Screenshot della schermata di acquisto di Curve (CRV) sulla piattaforma di trading di eToro.
Screenshot della schermata di acquisto di Curve (CRV) su eToro

Come puoi vedere dall’immagine sopra, quando si arriva al punto, non c’è nulla di complicato nell’acquisto di criptovalute. Inserisci semplicemente quanto vuoi spendere e fai clic sul pulsante “Apri posizione“. Con eToro, il tuo scambio generalmente andrà a buon fine immediatamente. Riceverai una conferma sullo schermo. Puoi quindi rivedere i tuoi CRV appena acquistati nel tuo portafoglio eToro.

Curve (CRV): Quotazione e Andamento

Grafico tratto da CoinMarketCap che mostra l'andamento del prezzo di Curve (CRV) dalla sua quotazione ad oggi.
Grafico del prezzo di Curve (CRV) dalla sua quotazione nel 2020 ad oggi.

Sebbene le prestazioni passate non siano mai un indicatore dei risultati futuri, conoscere la storia dei prezzi di CRV può fornirci un contesto tanto necessario quando si tratta di creare e interpretare una previsione del prezzo di una criptovaluta.

Quando CRV ha iniziato a essere quotato sul mercato aperto nell’agosto 2020, aveva un prezzo piuttosto alto. All’inizio delle negoziazioni il 14 agosto di quell’anno, era stato acquistato per $ 12,91, ma poi è esploso fino a raggiungere un massimo intraday di $ 60,50.

Non è riuscita a mantenere a lungo quel valore, che funge ancora da massimo storico del token, e ha chiuso la giornata in ribasso a 11,61$. Il CRV è quindi andato in una spirale discendente, scendendo al di sotto di $ 10 il giorno successivo e scambiando al di sotto di $ 1 alla chiusura del mercato il 29 settembre. Ha chiuso l’anno a $ 0,6283, ma le cose stavano per riprendersi.

I primi mesi del 2021 sono stati un periodo di boom per il mercato delle criptovalute e il trend rialzista ha spinto anche CRV. C’è stata una crescita costante e, durante la giornata del 15 gennaio, è tornato sopra $ 1. Entro la fine del mese era scambiato oltre $ 2. Febbraio e marzo hanno visto scambi in bilico tra $ 2 e $ 4, ma la barriera di $ 4 è stata superata ad aprile, con un massimo di $ 4,65 il 15 aprile.

Le cose sono poi tornate al ribasso e il mercato ribassista attorno al token è stato esacerbato dal grande crollo delle criptovalute del 19 maggio. Prima del crollo del mercato, CRV veniva costantemente scambiato sopra i $ 3, ma in seguito è crollato fino a scendere al di sotto di $ 2. C’è stata una certa ripresa a giugno, con CRV che ha superato i $ 2, ma le cose sono rimaste rallentate per tutta l’estate e il token si è aggirato intorno ai $ 2 per un po’ prima di scendere di nuovo.

Ad agosto, il mercato ha iniziato a riprendersi e il token ha trascorso la maggior parte del mese sopra i $ 2. Anche settembre e ottobre sono stati relativamente positivi e il token ha superato i $ 3 il 15 settembre prima di scendere nuovamente verso la fine del mese, per poi riemergere in ottobre. Il valore di $ 4 è stato superato, il 25 ottobre, mentre ha superato $ 5 il giorno successivo, portando a un periodo in cui si è aggirato intorno a quella cifra.

A novembre ci sono stati picchi e minimi, ma il 25 novembre la moneta ha raggiunto un massimo periodico di $ 6,39, prima che le preoccupazioni sulla variante omicron del Covid-19 portassero a un crollo generale del mercato. Il token è sceso a $ 2,81 il 4 dicembre prima di fare una ripresa per chiudere l’anno a $ 5,35.

Gennaio 2022 è iniziato bene, con la moneta che ha raggiunto un massimo intraday di $ 6,74 il 4 gennaio, ma poi il mercato è sceso di nuovo e ha chiuso il mese a $ 3,30. Febbraio sembrava almeno coerente, con CRV scambiato a oltre $ 3, ma poi i timori del mercato sull’invasione russa dell’Ucraina hanno portato a un calo e, al 28 febbraio, CRV era scambiato a circa $ 2,20.

Dopo vari alti e bassi, a giugno Curve è precipitata ulteriormente insieme all’intero mercato delle criptovalute. Durante il mese di giungo la moneta veniva scambiata al di sotto di 1 $.

Previsioni Curve (CRV)

Prima di iniziare a guardare le previsioni dei prezzi CRV, tieni presente come sempre che le previsioni dei prezzi delle criptovalute sono spesso sbagliate e possono diventare meno accurate man mano che andiamo nel futuro.

Detto questo, vediamo cosa ipotizzano i principali esperti per i prezzi futuri di Curve (CRV):

  • 2022

A partire dalle previsioni dei prezzi Curve per il resto del 2022, ci sono opinioni divergenti. TradingBeast prevede una ripresa verso $ 1,097117 e PricePrediction.net risponde con ~ $ 1,69 entro la fine dell’anno. Altri esperti, ad esempio, WalletInvestor, sono più pessimisti sul prezzo futuro di Curve, citando numeri al ribasso di $ 0,115 a dicembre.

  • 2023

Per quanto riguarda il 2023, TradingBeast prevede che il prezzo della moneta supererà $ 1,316956 entro dicembre. Anche PricePrediction.net prevede un’ulteriore crescita, affermando che il prezzo della curva raggiungerà ~$2,39 entro quel momento. Al contrario, WalletInvestor continua a prevedere un calo dei prezzi di Curve, quotando valori intorno a ~$ 0,183 nel 2023.

  • 2024

Le previsioni per i prezzi di Curve per quanto riguarda il 2024 sono ancora prevalentemente positive, con alcuni analisti che promettono prezzi compresi tra 1,756196$ e 3,43$ (TradingBeast, PricePrediction.net), mentre WalletInvestor continua ad avere una visione pessimista e cita la possibilità che il prezzo raggiunga 0,113$ a dicembre 2024.

  • 2025

TradingBeast ha in serbo solo ottimismo per la previsione dei prezzi di Curve 2025, valutando Curve a $ 2,055729 entro la fine del 2025. PricePrediction.net concorda con una previsione positiva e prevede, a sua volta, $ 4,8 per lo stesso periodo. D’altra parte, il team di WalletInvestor è più pessimista: la loro previsione del prezzo di Curve per dicembre 2025 è di soli $ 0,1026.

Considerazioni finali

Curve esiste in un mercato di nicchia. Affinché abbia successo, più persone dovranno cercare di scambiare stablecoin in un ambiente decentralizzato. Sebbene un tale mercato esista (se non lo fosse, Curve avrebbe fallito) non è qualcosa che molte persone al momento utilizzano.

Malgrado Curve abbia avuto relativamente successo da quando è stato lanciato, è sempre possibile che un altro exchange di stablecoin possa apparire e risultare più popolare ed efficiente di Curve, il che potrebbe portare CRV a diventare una sorta di criptovaluta fine a se stessa.

Infine, abbiamo visto che il prezzo più alto mai raggiunto da CRV sembra aver fatto parte di un lancio tumultuoso e volatile. Quando si considera la performance della moneta fino ad oggi, potrebbe essere meglio vedere i massimi di agosto 2020 come un colpo di fortuna, piuttosto che una guida. Qualunque cosa tu faccia, dovrai stare attento, fare le tue ricerche e non investire mai più di quello che puoi permetterti di perdere.

I trader di criptovalute più avventurosi potrebbero controllare le opzioni di trading e finanziamento offerte dagli exchange. Ma nessuno eguaglia il broker eToro (qui puoi aprire il tuo conto demo gratuito)per la profondità della regolamentazione e la facilità d’uso. E quando si tratta di supportare gli utenti principianti, nessuno si avvicina a eToro con il suo pionieristico Social Trading.

Comprare Curve (CRV) – FAQ: Domande e risposte più comuni

Cos’è Curve (CRV)?

Curve è una popolare piattaforma AMM (Automatic Market Maker) che offre un modo altamente efficiente per scambiare token mantenendo commissioni basse e uno slippage basso accogliendo solo pool di liquidità costituiti da asset che si comportano in modo simile.

Come funziona Curve (CRV)?

Dove comprare Curve (CRV)?

Puoi acquistare CRV andando online e registrandoti su un broker (eToro, Capital.com) o un exchange di criptovalute (Coinbase, Kraken o Crypto.com), facendoti verificare con un documento d’identità e depositando fondi. I trader di criptovalute avanzati possono anche mettere le mani su Curve utilizzando gli exchange decentralizzati (DEX).

Conviene comprare Curve (CRV)?

Si, Potrebbe. La moneta è stata sulle montagne russe negli ultimi 12 mesi e viene scambiata a un prezzo particolarmente basso al momento. È possibile che possa risalire, ma è altrettanto probabile che cada, almeno nel breve termine. Ricorda che le criptovalute possono essere altamente volatili e che i prezzi possono aumentare o diminuire. Dovrai fare le tue ricerche e non investire mai più di quanto puoi permetterti di perdere.

Iscriviti
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments