miglior broker forex

Comprare azioni Tesla

Online il

Di Giovanna Gubellini

miglior broker forex

Comprare azioni Tesla oggi conviene? Considerato il peso che il titolo TSLA esercita sia nel settore automobilistico, sia sui mercati finanziari, l’ideale per ogni investitore sarebbe approfondire efficacemente tutto ciò che riguarda la società Tesla. In effetti, si tratta di una delle big riconosciute a livello internazionale per la qualità e l’innovazione che contraddistinguono il proprio marchio.

La storia delle azioni Tesla inizia nel 2010, con un prezzo di partenza pari a soli $17. Secondo le statistiche, nel corso degli ultimi 5 anni il titolo è cresciuto del +855,39%, imponendosi tra i più performanti dell’Indice di borsa NASDAQ per diverso tempo.

La società di Musk, sicuramente, è entrata nella storia per i numerosi record che ha battuto: tra i più recenti si ricorda che nel 2021 Tesla ha raggiunto 1 miliardo di dollari di capitalizzazione di mercato. Di conseguenza, sembra che comprare azioni Tesla sia un’istituzione tra gli investitori, soprattutto i cassettisti interessati a strategie di lungo termine, ma è fondamentale comprendere quali sono le prospettive future che attendono il titolo per comprendere se sia realmente un’opzione finanziaria conveniente.

Comprare azioni Tesla – Riepilogo:

📑ISIN & SIGLAUS88160R1014 : TSLA
💼QUOTATA IN BORSA DAL:2010
INDICE DI RIFERIMENTONASDAQ
SETTORE:AUTOMOBILISTICO
💰CAPITALIZZAZIONE:$604,54 Mrd
📈TARGET PRICE MEDIO:$305
🤑COME COMPRARE:AZIONI DMA / CFD
👍DOVE COMPRARE:eToro (qui pagina iniziale) / Capital.com (qui la homepage) / IQ Option (qui il sito ufficiale) / Trade.com (qui la pagina principale)
Informazioni essenziali azioni Tesla

Cos’è Tesla e che ruolo occupa sul mercato?

La storia della Tesla è molto più recente di quanto si possa pensare. Infatti, la multinazionale statunitense viene fondata da Elon Musk nel 2003. Se, ad oggi, la società è così nota e popolare in termini globali, parte del merito è del CEO stesso, il quale rappresenta una delle figure più eccentriche e innovative del 21 secolo. Infatti, per chi non ne fosse a conoscenza, potrebbe apparire estremamente interessante sapere che, prima di Tesla, Musk aveva già avuto delle intuizioni notevoli: non a caso, è tra i fondatori di PayPal, oltre ad esser coinvolto in ulteriori progetti – più recenti – come SpaceX.

Comprare azioni Tesla guida completa
Guida completa Comprare azioni Tesla – analisi e previsioni 2023

In soli sette anni dalla fondazione, Tesla riesce ad ottenere la quotazione in borsa, a cui seguirà quella al NASDAQ. Le ragioni del successo e della crescita esponenziale della Tesla nel settore delle auto di lusso, in primis, sono dovute al fatto che Musk ha proposto dei modelli di auto luxury, dalle prestazioni ottimali, ma sostenibili, poiché si tratta di automobili elettriche. inoltre, l’innovazione è anche data dall’introduzione della guida automatica che, per quanto abbia diffuso dei toni di scetticismo, ha anche convinto un numero esponenziale di ammiratori a diventare dei buyers effettivi e fidelizzavi del brand.

Ad oggi, la Tesla rientra tra i marchi maggiormente apprezzati su scala mondiale, poiché rappresenta innovazione, modernità e qualità. Infatti, nonostante il 2020 sia stato un anno burrascoso, Tesla è l’unica società attiva nel settore automobilistico ad aver riportato dei risultati in crescita, stabilendo un record di vendite.

Tutto ciò, ovviamente, ha avuto dei risvolti positivi anche sul mercato finanziario, rendendo il titolo sempre più appetibile nonostante sia spesso al centro di tumulti a causa di performance altalenanti.

Dove comprare azioni Tesla: Migliori piattaforme consigliate

CLASSIFICA MIGLIORI PIATTAFORME TRADING ONLINE PER COMPRARE AZIONI TESLA [SICURE ED AFFIDABILI 2022]:

Migliorbrokerforex.net

UNICI BROKERS ONLINE RACCOMANDATI DA MIGLIORBROKERFOREX.NET

Recensione FP MARKETS

  • Spreads da 0.0 pips
  • Leva 500:1
  • BOT, Algo & AutoTrading

Licenze: CySEC/ASIC

Prova gratis FP MARKETS

Capitale a rischio.

Recensione CAPITAL.COM

  • Intelligenza Artificiale
  • Analisi & Segnali Trading Central
  • BOT Trading con MT4 & TradingView

Licenze: CySEC/FCA/NBRB

Prova gratis CAPITAL.COM

81,40% of retail CFD accounts lose money.

Recensione ETORO

  • Social & CopyTrading
  • CopyPortfolios & Popular Investor
  • Crypto Staking e Azioni Realstock

Licenze: CySEC/FCA/ASIC

Prova gratis ETORO

78% of retail CFD accounts lose money.

Recensione TRADE.COM

  • MetaTrader 4/5 Gratis
  • Segnali Trading gratuiti
  • Livecoach Gratis 1:1

Licenze: CySEC/FCA

Prova gratis TRADE.COM

72,30% of retail CFD accounts lose money.

Recensione IQ OPTION

  • Trading con piccole somme;
  • Indicatori di analisi intelligenti;
  • Piattaforma sicura.

Licenze: CySEC

Prova gratis IQ OPTION

79% of retail investor accounts lose money when trading CFDs with this provider. You should consider whether you can afford to take the high risk of losing your money.

Recensione AVATRADE

  • Ava Protect
  • Strumenti analisi avanzata
  • Didattica gratuita

Licenze: CySEC/FCA

Prova gratis AVATRADE

Capitale a rischio.

Recensione PLUS500

  • Zero commissioni
  • Spreads stretti
  • Broker multipremiato

Licenze: CySEC/FCA

Prova gratis PLUS500

Capitale a rischio.

La scelta di comprare azioni Tesla online può risultare concretamente vantaggiosa; a patto che si riescano ad individuare i broker di trading migliori – in termini di sicurezza, professionalità e anche di costi proposti – la cui proposta sia adiacente al proprio profilo da trader. Infatti, comprare azioni online è una scelta che si addice sia ad investitori che hanno già esperienza nel settore, sia a coloro che sono ancora dei neofiti nel mondo finanziario.

Il discorso, quindi, si rivolge soprattutto a coloro che non sanno ancora come muoversi in questo ambito: è importante selezionare con attenzione le piattaforme con cui fare trading sulle azioni Tesla (o su qualsivoglia tipologia di asset disponibile nel listino del broker), in modo da evitare di imbattersi in truffe e/o spiacevoli sorprese. 

L’accurata classifica qui sovrapposta comprende, infatti, esclusivamente delle piattaforme di trading online regolarmente autorizzate da autorità di controllo attive sul territorio internazionale (ad esempio, la CySEC che opera in Europa), il cui principale compito è quello di proteggere gli interessi degli investitori online. Dunque, ciò significa che verificare la credibilità e le regolamentazioni possedute da un broker rappresentano il primo criterio che dovrebbe orientare la scelta di una piattaforma.

Inoltre, non può passare in secondo piano l’aspetto dei costi e delle commissioni di trading: un ulteriore metro di giudizio per una scelta ottimale della piattaforma. In linea generale, tutte quelle inserite nella classifica e che ritorneranno diverse volte nel corso della guida, offrono delle commissioni variabili e abbordabili anche per piccoli retail trader. Questo vuol dire che la possibilità di comprare azioni Tesla non è più relegata ad una cerchia ristretta di investitori agiati, ma a chiunque voglia intraprendere un percorso tanto impegnativo quanto potenzialmente remunerativo come gli investimenti online.

Infine, è importante chiarire che le migliori piattaforme di trading online offrono uno strumento di primaria importanza per familiarizzare con gli strumenti disponibili per analizzare e interpretare i mercati, ma soprattutto per mettersi alla prova senza preoccuparsi dei rischi: il trading online demo. Grazie all’apertura di un conto di prova, come quello gratuitamente proposto da eToro, quindi si potrà testare sia la piattaforma che le proprie prestazioni a zero costi e a zero rischi.

Come comprare azioni Tesla

Decidere come comprare azioni Tesla non è semplice come si possa pensare, poiché le opzioni possibili per investire in borsa si sono moltiplicate nel corso degli ultimi anni. A voler essere più concisi, le soluzioni possibili sono due:

  1. Comprare azioni Tesla in banca
  2. Comprare azioni Tesla online (tramite apposite piattaforme di trading)

Prima di spiegare nel dettaglio quali sono le ragioni che spingono sempre più investitori e aspiranti tali a preferire il reading online, potrebbe essere utile il seguente confronto tra le due modalità descritte:

❓Comprare TSL con:💰Costi⛓️Gestione⚠️In linea con
Trading onlineelevati / fissiAffidata ad un consulente (richiede costi aggiuntiviQualsiasi investitore o aspirante tale
Banca:variabili / accessibili Autonoma (con opportunità di formazione GRATIS)Investitori esperti e che già possiedono un capitale elevato
Comprare azioni Tesla: banca o trading online?

Come è stato sintetizzato nella tabella qui inserita, quindi, la scelta di acquistare azioni Tesla tramite banca è ormai attuata da una cerchia di investitori davvero ristretta, sia per la questione dei costi, che per le opportunità di investimento. Infatti, le moderne piattaforme di trading offrono dei listini di asset variegati, legati ai mercati internazionali e, quindi, da cui poter diversificare il proprio wallet come più si ritiene opportuno.

Inoltre, rispetto alle banche, i broker di trading online propongono delle aree didattiche gratuite, complete ed efficaci per capire come acquistare azioni Tesla da principianti, limitando i possibili rischi. A tal proposito, potrebbe risultare un aiuto concreto il corso 1:1 formativo e gratuito disponibile su Trade.com: grazie ad una formazione individuale tenuta da un coach esperto con cui interagire e confrontarsi attivamente, sarà possibile comprendere in maniera tempestiva come funziona il trading online e quali sono le abilità richieste per comprare azioni Tesla attraverso tale metodo, senza doversi più preoccupare che l’assenza di un background di tipo economico-finanziario possa essere un limite.

Comprare azioni Tesla online

Comprare azioni Tesla online significa selezionare accuratamente i canali e gli strumenti con cui accedere al mercato. Come già discusso, si tratta di scegliere delle piattaforme web con cui fare trading online, al fine di investire sulle azioni Tesla secondo le proprie capacità e/o i risultati finanziari a cui si aspira.

Attualmente, investire in azioni online comporta una serie di vantaggi. Primo tra tutti, la flessibilità; intesa sia in termini economici che operativi. Nel primo caso, il riferimento è alle commissioni spesso nulle applicate per l’acquisto (ma anche la vendita) di un asset. Il secondo caso, invece, riguarda la possibilità di attuare delle strategie di trading versatili, ovvero in linea all’andamento del mercato, avendo l’occasione di iniziare da capitali minimo pari anche solo a $20.

La diffusione del trading CFD per investire in borsa è legata anche al fatto che, i principianti, possono usufruire di risorse didattiche e formative per imparare ad investire: uno step fondamentale per evitare di sperperare il proprio capitale di partenza. Grazie al trading demo che costituisce un periodo di prova a tutti gli effetti, sarà anche possibile verificare le conoscenze acquisite ed implementare le proprie competenze: tutto ciò, gratuitamente e senza pericoli.

Un’ulteriore valutazione,infine, riguarda la scelta delle modalità con cui comprare azioni Tesla online, le quali si dividono essenzialmente in:

  • Trading online DMA;
  • Trading online CFD.

Ovviamente, ogni investitore potrà prediligere una soluzione piuttosto che un’altra. Di seguito, è possibile comprendere le differenze tra le due opzioni di trading menzionate:

Trading DMA sul titolo TSLA

Fare trading DMA, acronimo che indica “Direct Market Access” è una possibilità che, attualmente, è resa disponibile da un numero di piattaforme di trading limitate. Il vantaggio è che si tratta di broker inseriti già nella classifica dei migliori con cui comprare azioni Tesla, poiché affidabili e professionali.

I broker in questione sono:

Una volta comprese le piattaforme con cui farlo, bisogna capire cosa significa acquistare direttamente le azioni Tesla. Come già è facilmente intuibile, si tratta di un accesso diretto al titolo, il quale verrà inserito nel proprio portafoglio. In breve, sebbene avvenga online, si tratta di un’operazione finanziaria di stampo tradizionale, ma col vantaggio di poter approfittare di commissioni basse; spesso pari a 0. 

A tal proposito, eToro propone un’offerta sulle Real Stocks a zero commissioni (maggiori informazioni qui), così da acquistare dei titoli esteri selezionati dal broker senza preoccuparsi dei costi.

Comprare azioni Tesla in DMA è un’idea da valutare perché, si anticipa che le previsioni di medio/lungo periodo potrebbero giocare a favore del titolo. Infatti, considerando che l’acquisto diretto non consente di vendere allo scoperto, è consigliabile per investitori con prospettive di investimento proiettate verso orizzonti temporali estesi (da qualche mese, a qualche anno).

Trading CFD sul titolo TSLA

Chiunque sia un cerca di flessibilità e versatilità, dovrebbe piuttosto considerare di fare CFD Trading sulle azioni Tesla.

Questi strumenti finanziari derivati, infatti, consentono un approccio speculativo, grazie al quale poter approfittare delle oscillazioni che un asset registra sul mercato, in quanto non si comprerà in maniera diretta, ma si speculerà, appunto, sull’attività sottostante. Di conseguenza, sarà possibile anche vendere allo scoperto il titolo TSLA, cercando di monetizzare anche durante fasi di mercato tese al ribasso.

Inoltre, tale premessa implica anche la possibilità di adottare sia strategie di breve termine che di medio/lungo, così da equilibrare al meglio il proprio wallet azionario. La questione dei costi e delle commissioni, anche in questo caso, è realmente vantaggiosa: non bisognerà preoccuparsi di costi fissi, ma l’unica spesa da considerare è nota come “spread”. Il termine identifica semplicemente il divario di prezzo tra acquisto e vendita di un asset, pertanto è una somma che non grava assolutamente sul capitale di cui si dispone.

In base a quanto descritto fino ad ora, è chiaro che aspiranti investitori e principianti interessati al mondo finanziario e alle opportunità di profitto che lo caratterizzano dovrebbero preferire una modalità flessibile e conveniente, sotto diversi punti di vista, come il trading CFD per comprare azioni Tesla. Infatti, in questo modo, si potrà modulare il rischio a seconda del proprio profilo da trader, innalzando l’asticella rischi/profitti solo quando si sarà realmente pronti.

Azioni Tesla: Guida pratica all’acquisto

Per chiunque si sia convinto a comprare azioni Tesla online, ecco una spiegazione semplice che racchiude i passaggi necessari da attuare per inserirsi ufficialmente sul mercato e speculare su un titolo potenzialmente profittevole come questo:

1) Scegliere una piattaforma di trading online

Per quanto possa risultare scontato, si ricorda che la selezione della piattaforma con cui comprare azioni Tesla non va lasciata al caso. Ciò vuol dire che non è sufficiente verificare che un broker abbia nel proprio listino il titolo TSLA, ma è necessario scegliere esclusivamente quelli che possiedono le autorizzazioni e le regolamentazioni che ne attestano l’affidabilità e la professionalità: due requisiti fondamentali per evitare di incorrere in butte sorprese.

2) Aprire un conto di trading

Supponendo che eToro (qui la registrazione gratuita) è la piattaforma prescelta, il passaggio successivo è sicuramente il più semplice e sbrigativo dell’intero processo di investimento. Infatti, come mostra l’immagine, aprire ed attivare un conto con eToro richiede l’inserimento di poche informazioni personali:

comprare azioni tesla con eToro
Come comprare azioni Tesla: l’apertura di un conto eToro

L’immagine restituisce un’ulteriore informazione: si può velocizzare ulteriormente tale passaggio decidendo di iscriversi tramite Google o Facebook. Inoltre, è bene precisare che, una volta aver confermato la propria identità, sarà possibile scegliere di sfruttare il conto demo gratuito eToro prima di passare ad account di trading reale.

Il suggerimento, infatti, è quello di aprire qui un account demo gratuito e illimitato eToro, in modo da mettersi alla prova senza necessità di un deposito minimo iniziale.

3) Ricerca e studio sul titolo TSLA

Una volta aver attivato il proprio conto, si avrà accesso alla totalità di strumenti e funzioni tipiche della piattaforma eToro, tra cui il noto Copy Trading (panoramica disponibile qui). Dunque, è questo il passaggio durante il quale bisognerà cercare il titolo di proprio interesse, in questo frangente le azioni Tesla ed iniziare a studiarne l’andamento.

azioni tesla
Ricerca e studio del titolo TSLA

L’overview qui inserita mostra le molteplici informazioni fornite dalla piattaforma al fine di studiare ed analizzare con attenzione la situazione di mercato in versa il titolo Tesla, al fine di poter iniziare a valutare quale sarà la direzione da dare alle proprie future operazioni.

4) Investire in azioni Tesla

Dopo aver inqudrato l’andamento corrente e futuro delle azioni Tesla, non bisognerà far altro che raggiungere la voce “investi” ed aprire una posizione sul titolo.

comprare azioni Tesla con etoro
Comprare azioni Tesla con il broker eToro

Con eToro, si potrà decidere se comprare o vendere azioni Tesla, impostando anche strumenti di gestione rischio come lo Stop Loss. Inoltre, è possibile sfruttare anche lo strumento di leva finanziaria nel caso in cui si volessero incrementare i propri profitti pur non disponendo di capitali elevati.

5) Monitorare l’andamento della propria posizione

questa breve guida pratica all’acquisto di azioni Tesla non può concludersi con l’apertura di una posizione. Infatti, è fondamentale seguire le evoluzioni di mercato nel caso in cui non si investisse secondo prospettive di breve termine. Così facendo, si potrà avere un’idea sempre ben chiara dei profitti, ma anche dei pericoli, a cui si sta andando incontro, evitando di mantenere un ordine aperto troppo a lungo e, di conseguenza, mettendo a repentaglio l’esito del proprio investimento.

Comprare azioni Tesla: analisi fondamentale

L’analisi fondamentale consente una prima valutazione della convenienza di un titolo, soprattutto su un orizzonte temporale esteso sul lungo termine. Infatti, considera degli aspetti interni ed esterni ad una società, al fine di:

  • Comprenderne il fair value (valore intrinseco che non sempre riflette quello delle azioni sul mercato);
  • Conoscerne la solidità patrimoniale e finanziaria:
  • Valutarne i vantaggi competitivi e la posizione di mercato. 

Di seguito, ecco degli approfondimenti riguardanti fattori microeconomici e macroeconomici da considerare per fare una corretta e valida analisi fondamentale sulle azioni Tesla.

La crescita di Tesla

Come già affermato durante la prima parte della guida, la multinazionale guidata da Musk ha subito una crescita esponenziale, sia nel settore in cui è attiva, sia sul mercato finanziario.Ovviamente, come tutte le big, anche Tesla ha subito dei rallentamenti e ha vissuto degli alti e bassi, senza mai suscitare tensioni tali da spingere gli azionisti – intesi sia come istituzionali che trader attivi su piattaforme come eToro – ad una vendita immediata del titolo.

comprare azioni Tesla - crescita ricavi
Crescita annuale Tesla

La crescita esponenziale della società, iniziata in realtà già nel lontano 2013 e prosegue nel 2014, guidata dal lancio della guida automatica integrata ai veicoli firmati Tesla. Proseguendo verso anni più recenti, si ricorda che durante la prima parte del 2019, il valore delle azioni Tesla si è dimezzato rispetto all’anno precedente. Consapevole delle motivazioni che avevano spinto la società a perdere quota, Musk alla fine del 2019 è riuscito immediatamente a correre ai ripari, facendo sì che la società riuscisse a soddisfare la domanda di mercato accelerando la produzione e facendo, naturalmente, quadrare i conti di bilancio. Difatti, nel 2020, la società rientra tra quelle dalla capitalizzazione di mercato più elevate di sempre, con le azioni che vengono scambiate sul mercato ad un prezzo di $800 per azione.

In conclusione, sebbene le tendenze generali mostrino un titolo spesso poco stabile, in realtà si tratta pur sempre di un player tra i più performanti degli ultimi anni, i cui risultati finali appaiono ugualmente ottimali e superiori – soprattutto nel 2020 – alla media del settore. Ecco perché, attualmente, Tesla è considerata una delle big più difficili con cui scontrasi.

Dati di bilancio

I dati di bilancio mostrano i risultati finanziari che la società Tesla ha riportato nel corso del tempo. Dunque, rientrano tra i parametri più interessanti e completi da cui valutare l’andamento della multinazionale in analisi e verificarne i margini di crescita su base annua.

Nel 2020, la Tesla è riuscita a chiudere i bilanci in positivo. Infatti, ha ottenuto ricavi pari a 31,5 miliardi, con un fatturato di $721 milioni. Questi risultati sono direttamente correlati al boom di vendite che ha sostenuto la crescita finanziaria della società. Allo stesso tempo, è riuscita a concludere il 2021 con dei risultati che hanno superato nuovamente le aspettative degli analisti, riportando un utile netto pari a ben 5,5 miliardi di dollari, con ricavi per $ 53,8 miliardi.

Tesla, nonostante le fasi altalenanti subite dal titolo, ha ottenuto degli esiti positivi anche durante il secondo trimestre 2022: con 16,934 miliardi di dollari di ricavi, la società è riuscita a superare del 43% quelli ottenuti l’anno precedente durante il medesimo periodo. Ciò evidenzia che i progressi della società sono stati costanti e lineari nel corso degli ultimi 2 anni e mezzo, mostrandosi resiliente e con ampi margini di manovra grazie alla solidità economica su cui si poggia.

Principali competitors

I competitors rappresentano le società automobilistiche che concorrono ad un predominio del mercato, avendo la capacità di limitare l’impatto e il conseguente posizionamento di Tesla nel settore.

I competitors Tesla sono i seguenti:

  • General Motors;
  • NIO;
  • Volkswagen;
  • Ford;
  • Toyota.

La competizione per Tesla giunge da due fronti. In primis, dal segmento di veicoli elettrici; sicuramente il più competitivo grazie alla diffusione su vasta scala di tematiche come la sostenibilità. In più, bisogna ricordare che Tesla è un marchio luxury, pertanto deve fronteggiare una concorrenza aggressiva anche su questo versante. Nonostante ciò, il valore competitivo che caratterizza la società, ha fatto sì che questa imponesse la propria leadership sul mercato.

Maggiori azionisti Tesla

Di seguito, invece, è possibile scoprire quali sono i maggiori azionisti Tesla e il relativo peso che esercitano:

Azionisti%Numero di azioni
Elon Musk14,8%465 117 432
The Vanguard Group6,20%194 251 740
SSgA Funds Management, Inc.3,04%95 363 172
Capital Research & Management Co. (World Investors)2,89%90 506 664
BlackRock Fund Advisors1,71%53 614 956
Maggiori azionisti Tesla 2022

Il primo azionista è Musk, il quale ricopre il ruolo di “Technoking of Tesla”, ovvero di CEO e, ovviamente, è nel consiglio amministrativo della società stessa. La tabella mostra che i maggiori azionisti di Tesla sono delle società di investimento del calibro internazionale. Questo significa che, oltre ad essere un titolo fortemente speculativo, soprattutto durante periodi di volatilità elevata, le azioni Tesla appaiono un investimento redditizio anche dal punto di vista degli istituzionali.

Business Model Tesla

Conoscere il modello di business e le strategie adottate dalla società consente di valutare la solidità di Tesla nel settore automotive, ma anche di valutarne i margini di crescita sul lungo periodo.

Affermare che la società sia tra le più innovative appare alquanto banale, ma è sicuramente uno degli attributi principali che motivano le ragioni del successo di Tesla nel settore automotive. Sicuramente una delle strategie chiave adottate nel modello business è la vendita diretta ai consumatori, dunque ci sono delle concessionarie direttamente legate alla società, il cui ruolo è quello di migliorare l’esperienza del consumatore al fine di soddisfare tutte le sue esigenze e offrire dei servizi personalizzati in base alle sue preferenze. Difatti, ci sono dei servizi aggiuntivi, tra cui la possibilità di personalizzare il proprio modello di auto. Tutto ciò, ovviamente non fa altro che fidelizzare il target di consumatori a cui si rivolge Tesla, consolidandone la reputazione e la visibilità.

comprare azioni Tesla
Tesla: il modello business flessibile e verticale della società

Infatti, la scelta di proporre dei veicoli elettrici ma costosi, veloci e dal design moderno e accattivante non ha limitato le vendite nette che la multinazionale di Musk riporta, ormai da tempo, anno dopo anno. Al contrario, le qualità indiscusse dei prodotti proposti al mercato hanno fatto sì che la società si imponesse tra le più capitalizzate e redditizie dell’intero settore.

Ovviamente, alla base del modello business di Tesla c’è la sostenibilità ambientale: una delle tematiche più attuali e calde degli ultimi anni. Proporre, quindi, delle soluzioni green, efficienti, qualitativamente impeccabili e dalle prestazioni impeccabili ha consentito alla società di assicurarsi una crescita di lungo periodo. 

Difatti, oggi chiunque vorrebbe una Tesla: si tratta, dunque, della prova inconfutabile che la società è riuscita a conquistare il mercato, acquisendo una clientela sempre più vasta e diversificata in termini geografici. Non a caso i principali punti di forza che sostengono – e hanno sostenuto – la società in un settore competitivo come quello automobilistico sono:

  • la scelta di produrre veicoli sostenibili;
  • innovazione e design;
  • partnership;
  • brand awareness;
  • presenza globale (con vendite elevate soprattutto negli USA e in Europa).

Comprare azioni Tesla: analisi tecnica

L’analisi tecnica costituisce un ulteriore tassello necessario per decidere, come e se conviene comprare azioni Tesla. Inoltre, a differenza dell’analisi fondamentale, è una tipologia di studio che può risultare utile anche sul breve termine, così da poter attuare anche eventuali operazioni di trading intraday e sfruttare i periodi di volatilità eccessiva vissuti dal titolo TSLA a proprio vantaggio.

comprare azioni tesla
Comprare azioni Tesla con l’analisi tecnica

Il grafico inserito mostra l’andamento delle azioni Tesla su base giornaliera. In questo specifico caso, è evidente come il titolo in sole tre ore abbia performato in positivo (+5,56%), così come suggerito dal gap up che ha preceduto il rialzo. Tali informazioni, quindi, dovrebbero rassicurare coloro che non hanno ancora fiducia nel titolo e che, pertanto, preferiscono evitare approcci di lungo periodo: acquistare azioni Tesla, al momento giusto, può offrire opportunità di profitto anche attuando strategie di breve ( o brevissimo) termine. 

Comprare azioni Tesla previsioni e target price

Prima di investire, l’ideale sarebbe avere a disposizione una visione più chiara e ampia di come le azioni Tesla potrebbero performare. Si tratta, ovviamente, di una panoramica necessaria per stabilire quali strategie di trading rientrano tra le più adatte per comprare azioni Tesla. 

Inoltre, è questa la sede giusta per affermare che le previsioni non sono sicure al 100%, soprattutto quando proiettate su orizzonti temporali estesi, poiché si intromettono molteplici fattori – interni ed esterni al mercato – che potrebbero influenzare repentinamente l’andamento del titolo. Tuttavia, conoscere le previsioni Tesla significa disporre di spunti operativi di cui non sottovalutare l’importanza, in quanto possono spianare la strada verso decisioni consapevoli e ponderate, sia in termini di rischi che di profitti.

Ancor prima di scendere nel dettaglio, potrebbe risultare utile sapere che gli esperti prevedono una crescita annuale del 45% per i prossimi cinque anni per la società. Anche se, in realtà, i pareri appaiono abbastanza discordanti, in quanto pare che esista anche la possibilità che la Tesla perda la propria leadership sul mercato delle auto sostenibili, poiché si tratta di un segmento sempre più competitivo e ricco di player altrettanto noti, come ad esempio la Volkswagen.

Naturalmente, è difficile prestabilire quale sarà il reale andamento delle azioni Tesla nei prossimi cinque anni. Ragione per cui bisognerà monitorare con attenzione i risvolti del proprio investimento, sfruttando a pieno gli strumenti di analisi gratuitamente proposti da piattaforme come eToro.

Di seguito, è possibile approfondire la questione, scoprendo quali sono i possibili target price previsti per il titolo, ma anche quali sono le previsioni sul medio e sul lungo periodo secondo quanto mostrano i grafici di trading. Dopodiché, si possederanno tutte le informazioni necessarie per iniziare a decidere se inserire il titolo TSLA nel proprio portafoglio azionario.

Target price azioni Tesla

Prima di approfondire quali sono le previsioni azioni Tesla 2023, è importante offrire un primo input da cui esaminare la possibile convenienza del titolo, riportando i target-price ( i prezzi obiettivo, ricavati sempre dall’analisi tecnica), che le azioni Tesla potrebbero raggiungere. Ovviamente, si tratta di stime che vanno dal valore potenzialmente più basso a quello più alto, in modo da conoscere i margini di movimento che gli esperti si attendono da TSLA:

📉TARGET PRICE BASSO📊TARGET PRICE MEDIO📈TARGET PRICE ALTO
$250$305$530
Target price azioni Tesla 2023

Il massimo storico raggiunto dalle azioni Tesla durante l’ultimo anno è stato pari a $402,67, mentre il minimo è stato di $177,12. In rapporto ai prezzi obiettivo qui riportati, è possibile notare che le prospettive verso le azioni TSLA sono nettamente migliorate rispetto all’andamento complessivo del 2022. Infatti, il tetto massimo stabilito dagli esperti del settore è di $530 per azione; un dato che potrebbe mostrare un graduale recupero dei massimi storici raggiunti in passato.

Il vantaggio, quindi, in questo caso è sfruttabile acquistando azioni Tesla oggi: approfittando di un prezzo più basso ( che si attesta attorno ai $190), sarà possibile sfruttare il rialzo previsto sul medio periodo. Infatti, anche se raggiungesse il prezzo medio previsto, pari a $305, si potrebbero generare dei profitti consistenti dal proprio investimento.

Previsioni di breve termine 

Gli esperti sottolineano che sul breve termine gli scenari previsti per le azioni Tesla sono abbastanza incerti. Anche se, a giocare a favore delle possibili performance del titolo, c’è sicuramente la domanda di mercato che sembra in graduale aumento e le capacità di risposte immediate che la società sta mostrando. In base a questo, già numerosi investitori stanno decidendo di dare fiducia al titolo pur attuando delle operazioni di trading giornaliere, evitando di esporsi ai rischi tipici di negoziazioni di lungo termine.

D’altro lato, bisogna anche affermare che, per il breve termine, diversi analisti statunitensi ritengono che le azioni Tesla saranno oggetto di bruschi livelli di volatilità giornaliera, i quali rendono sicuramente la scelta di comprare azioni Tesla avversa ad investitori alle prime armi, ma potenzialmente profittevole per coloro che sanno destreggiarsi autonomamente e consapevolmente durante tali situazioni.

A tal proposito, è pur sempre lecito ricordare che, anche nel caso in cui le azioni Tesla riportassero un ribasso, grazie a piattaforme sicure come Capital.com sarà possibile vendere allo scoperto e generare ugualmente dei rendimenti, trasformando così l’instabilità del titolo sul breve termine in un vantaggio per i propri investimenti.

Previsioni di lungo termine 

Per quanto riguarda le previsioni azioni Tesla di lungo termine, invece, gli scenari sembrano già diversi rispetto a quelli presentati poc’anzi. Infatti, già entro la fine del 2023, Elon Musk prevede un netto incremento della capacità produttiva della società, in modo da poter fronteggiare la domanda di mercato e consolidare ulteriormente la propria predominanza nel settore automotive.

Secondo delle attente ed accurate analisi di mercato, in effetti, la Tesla possiede le risorse e le disponibilità economiche richieste per sostenere una crescita di lungo periodo. Inoltre, gli analisti prevedono che entro il 2025, la società potrà espandere ulteriormente le proprie vendite, penetrando verso zone geografiche ancora da esplorare, come ad esempio la Cina.

Risulta abbastanza interessante sapere che, diversi analisti finanziari, ritengono che comprare azioni Tesla convenga sopratutto sul lungo periodo poiché la multinazionale sembra poter attuare delle strategie di crescita future (i cui risultati saranno visibili già nel 2025/2026), grazie alle quali potrà bypassare l’aggressiva concorrenza del settore e mantenere costanti i propri risultati finanziari. Infatti, l’adozione di un modello business verticale è tra i punti chiave che potrebbero determinare un miglioramento netto delle performance di Tesla anche sui mercati.

Come già affermato in precedenza, queste sono delle possibili proiezioni, pertanto non vanno considerate come delle garanzie relative al futuro andamento delle azioni Tesla. Piuttosto, si suggerisce di approfondire, in base all’evoluzione del settore e del titolo stesso, le questioni evidenziate dalle considerazioni dei massimi esperti. In questo modo, si potrà restare al passo e decidere opportunamente quando comprare azioni Tesla, avendo ben chiari anche i punti di uscita dal mercato.

Comprare azioni Tesla conviene?

La domanda che da diverso tempo sembra accomunare tutti coloro che esprimono interesse verso la società leader nel campo delle automobili di lusso riguarda la presunta convenienza del titolo. Ovviamente, è difficile fornire una risposta, anche se la tendenza generale sembra convergere verso un’unica opinione: dalle performance passate e dalle previsioni attese, comprare azioni Tesla conviene.

Tuttavia, bisogna entrare nello specifico e affermare che le azioni Tesla sono spesso caratterizzate da elevati livelli di rischio, di conseguenza l’appetibilità di un titolo del genere varia soprattutto in base all’esperienza, alle capacità e al profilo di rischio del singolo investitore. Infatti, è importante considerare la totalità degli aspetti che incidono sulla quotazione del titolo, ma anche sulla redditività e la solidità patrimoniale della società.

Fino ad ora, è emersa un’analisi abbastanza stabile e lineare della Tesla e del percorso che ha intrapreso sin dalla sua fondazione; ovvero un cammino proiettato verso una differenziazione dei prodotti proposti rispetto alla concorrenza e alla volontà di creare valore aggiunto per i propri azionisti. Infatti, si rivela opportuno specificare che comprare azioni Tesla conviene soprattutto sul lungo termine, ma non si tratta di un titolo da cui percepire dividendi. Si tratta di una scelta ragionata da parte del CEO, il quale ha dichiarato di non voler destinare alcun dividendo agli azionisti, poiché l’intenzione è quella di utilizzare i profitti generati per sostenere una crescita finanziaria della società, totalmente dedita all’innovazione e al mantenimento del primato nel settore automobilistico.

Di seguito, ecco un recap relativo alla convenienza di comprare azioni Tesla:

🛒Sell o Buy?🔮Strategia consigliata💸Rapporti rischi / profitti📊Metodo d’investimento migliore👤Investitori coinvolti
Buy Lungo termine equilibrati (nell’ottica di investitori già esperti)Trading online CFD / DMAProfessionisti / principianti (capaci di attuare scelte di money management)
Comprar azioni Tesla conviene? Riepilogo informazioni più rilevanti

Conclusioni

Le azioni Tesla rientrano sicuramente tra i titoli maggiormente apprezzati e scambiati sul mercato azionario internazionale. In effetti, oltre ad appartenere ad una delle società che ha completamente rivoluzionato il mercato automobilistico, rappresenta anche spirito d’innovazione e volontà di cambiamento: due driver che hanno condotto le azioni Tesla a raggiungere dei risultati record come quelli riportati negli anni precedenti.

comprare azioni Tesla
comprare azioni Tesla: Conclusioni

Prima di concludere, infatti, è bene ribadire che le previsioni degli analisti inseriscono le azioni Tesla tra le più convenienti da comprare per il 2023, a patto che si sappiano gestire attentamente i possibili rischi e si possiedano le capacità tali da trasformali in occasioni di profitto. Infine, per comprare azioni Tesla online, è importante sottolineare l’essenzialità di preferire piattaforme sicure ed affidabili come FP Markets.

FAQ – Comprare azioni Tesla: Domande e Risposte Frequenti

Come comprare azioni Tesla?

Per comprare azioni Tesla è consigliabile prediligere soluzioni di investimento flessibili come il trading CFD. Infatti, rientra anche tra i metodi di maggiore interesse per aspiranti investitori e principianti, poiché appare accessibile e gestibile anche dai meno esperti che non vogliono lasciarsi sfuggire l’occasione di investire in azioni Tesla.

Comprare azioni Tesla in banca conviene?

In realtà NO. Le banche, ad oggi, appaiono tra i metodi di investimento più esosi e sconvenienti, sia per i costi elevati che per gli strumenti obsoleti e poco flessibili resi disponibili ai propri clienti.

Le azioni Tesla continueranno a crescere nel 2023?

Sebbene le prospettive di breve periodo inquadrino le azioni Tesla in scenari pressoché instabili, sembra che entro il 2023 il titolo TSLA dovrebbe riportare delle tendenze rialziste che lo rendono conveniente ed appetibile agli occhi di azionisti e trader di tutto il mondo.

Iscriviti
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments