miglior broker forex

Trading con Banca Sella conviene? Opinioni, recensioni e alternative

Online il - Aggiornato il

Di Antonio Possentini

miglior broker forex

Banca Sella è una delle poche banche italiane che ha davvero provato a offrire un servizio di trading completo ed efficace.

Anche se le sue dimensioni non competono con quelle di Unicredit o Intesa, la piattaforma di trading online creata da Banca Sella è uno dei pochi esempi virtuosi tra quelli proposti dagli istituti di credito italiani.

Come spesso ricordiamo, sono ormai tanti anni che il mercato è dominato da servizi come eToro (scopri i vantaggi sul sito ufficiale a questo indirizzo).

Questi broker sono semplicemente troppo difficili da raggiungere. Sono servizi nati appositamente per fare trading online, sempre dieci passi avanti alle nostre banche.

fare trading con banca sella
Banca Sella è una delle poche banche italiane che punta davvero sui servizi di trading online – Infografica a cura di MigliorBrokerForex.net

L’offerta targata Sella, però, è diversa dalle altre. Sebbene non sia ancora al livello di altri brand che useremo come termine di paragone nella guida, offre comunque un’evoluzione rispetto ai diretti concorrenti.

Oggi vogliamo farne una recensione completa, considerando tutti gli aspetti positivi e negativi della soluzione proposta da questa piccola ma efficiente banca nata in Piemonte.

Cosa offre Banca Sella ai traders?

Esploriamo l’offerta di Banca Sella in tutti i suoi aspetti più importanti.

Ormai abbiamo recensito centinaia di servizi di trading online su MigliorBrokerForex.net, avendo cominciato a farlo nel 2012 e avendo consigliato a migliaia di persone i migliori servizi dove investire.

Sarà nostra premura mostrarti tutti gli aspetti che devi considerare prima di iniziare a fare trading con Banca Sella, compresi i dettagli importanti che un investitore inesperto tende a tralasciare.

1 – Strumenti finanziari negoziabili

Vediamo quali asset possiamo comprare e vendere sulla piattaforma di Banca Sella.

Cominciamo dicendo che per avere accesso a tutti i mercati disponibili bisogna seguire una trafila leggermente lunga.

Prima di tutto è necessario attivare un conto presso Banca Sella. Nello specifico, poi, deve essere attivato un conto trader che consente all’utente di avere un conto titoli ed il pieno accesso ai servizi di investimento.

La serie di passaggi è abbastanza semplice, ma comunque notevolmente più lunga di quella prevista dai broker “puri” come FP Markets (scoprilo sul sito ufficiale), che si occupano in modo specifico di trading.

A questo punto avremo la possibilità di negoziare:

  • Titoli di Stato e altre obbligazioni;
  • Principali titoli azionari dei mercati europei, americani e degli altri listini di Borsa più conosciuti;
  • CFD sui futures, materie prime e coppie di valute Forex.

Nessun’altra banca italiana offre ai trader una scelta così ampia di strumenti negoziabili.

Non solo, ma possono essere comprati e venduti anche sfruttando la leva finanziaria e la vendita allo scoperto. in questo modo possiamo dare più valore al nostro capitale ed investire con successo sui ribassi dei mercati.

Proprio la leva e la vendita allo scoperto sono stati al centro delle nostre critiche verso molti servizi di trading proposti dagli istituti di credito.

Si tratta di elementi assolutamente necessari per chi vuole fare trading speculativo, ma ciò malgrado vengono sottovalutati da tutte le più grandi banche italiane.

Il fatto che Banca Sella abbia lavorato sulla diversificazione dei mercati, sulla marginazione e sui CFD fa già molto onore al servizio. Si vede che questo istituto respira un’aria più internazionale, almeno quando si parla di trading.

2 – Tipi di conto e piattaforme

Esiste una sola tipologia di conto per fare trading su Banca Sella, che dunque ha deciso di puntare sulla semplicità. Molti altri broker di spicco come Trade.com (scoprilo gratis a questo indirizzo) seguono la stessa filosofia.

Il conto trader offre il massimo della varietà che si può raggiungere su Banca Sella e contiene tutti i servizi inclusi. Niente canoni separati per avere accesso a più funzionalità, altra nota positiva per questo servizio.

Invece il conto trader in sé ha un costo, che può essere evitato se siamo attivi nelle nostre operazioni di investimento. Con 5 operazioni in un mese, infatti, otteniamo il diritto a non pagare nessun canone nel mese successivo.

In questo, i broker che fanno da termine di paragone nel settore si rivelano leggermente più convenienti.

Certo, per chi fa trading abitualmente 5 operazioni in un mese sono poche. Ma di norma, i servizi come eToro (visita il sito ufficiale qui) non prevedono in alcun caso il pagamento di un canone per il servizio.

Passiamo ora alla piattaforma di trading, sulla quale c’è parecchio da dire. Malgrado Banca Sella non sia ancora riuscita a portare a casa importanti riconoscimenti internazionali per le sue piattaforme, sono piuttosto valide.

Ne abbiamo due a disposizione, con la possibilità di scegliere quella più adatta al nostro modo di fare trading:

  • SellaExtreme è pensata per chi fa tante operazioni di trading di brevissimo termine, speculando a rialzo e a ribasso più volte nel corso della stessa giornata;
  • SellaxTrading è pensata per clienti meno frenetici ed offre un supporto completo sia su desktop che da tablet e smartphone.
piattaforma di trading banca sella
La piattaforma di trading Xtreme di Banca Sella è completa, ma molto poco intuitiva a nostro avviso

Siamo felici di notare che almeno un player italiano del settore si è dato da fare per costruire una piattaforma di trading che sia davvero in grado di competere con i migliori servizi a livello europeo.

Abbiamo i prezzi aggiornati in tempo reale, il book infinito per osservare l’andamento degli ordini e ci viene anche data la possibilità di ottenere informazioni aggiornate sugli strumenti che stiamo negoziando.

3 – Costi e commissioni

Le commissioni sono uno degli argomenti che i trader alle prime armi tendono a sottovalutare, mentre quelli esperti ritengono fondamentale.

Magari pensi che per essere profittevole nel trading online sia sufficiente prevedere l’andamento del mercato, che questa sia l’unica sfida per poter operare al meglio.

Purtroppo non è sempre così.

Molte piattaforme di trading, soprattutto tra quelle proposte dalle banche italiane, sono talmente costose da rendere completamente inutilizzabile il servizio.

Salvo che tu non investa nel lunghissimo termine, anche riuscendo a captare il trend attuale non riesci comunque ad ottenere un profitto al netto dei costi spesi in commissioni.

Banca Sella da questo punto di vista è leggermente più conveniente delle altre banche, ma purtroppo non ancora al livello dei maggiori concorrenti europei. Questo anche perché avendo sede in Italia, l’imposizione fiscale è maggiore.

Per quanto riguarda il conto in sé, grazie al fatto che cinque operazioni bastano per annullare il canone per un mese, questo non è un costo eccessivo.

Il problema nasce con le singole transazioni. Abbiamo commissioni di apertura, di chiusura e spread; lo stesso modello applicato dalla maggior parte delle banche italiane, ma non dagli operatori europei.

Ad oggi, è ancora decisamente più economico usare un altro broker. Parliamo di servizi come FP Markets (iscriviti gratuitamente sul sito ufficiale), con costi ridotti all’osso per il trading su tutti gli asset più importanti.

Conviene fare trading con Banca Sella?

A fronte di tutto quello che abbiamo visto fino ad ora, siamo pronti ad esprimere un giudizio complessivo sul trading con Banca Sella.

Questo conferma le opinioni dei nostri lettori e tutti i commenti che ci erano giunti sul tema prima di testare noi stessi il servizio.

Quel che possiamo dire, prima di tutto, è che si tratta di un netto passo in avanti rispetto alla banca media italiana. Banca Sella ha capito l’importanza e la crescita del mondo del trading, lavorando per costruire un ecosistema funzionante.

Dalla piattaforma ai costi, tutto è fatto meglio rispetto agli altri istituti di credito. Compresi quelli che hanno dimensioni decine di volte superiori a questo.

Se le altre banche provassero a raggiungere questo servizio, si potrebbe creare un circolo virtuoso di concorrenza. Sarebbe davvero interessante, non solo per gli investitori italiani ma per quelli di tutta Europa.

Per il momento, però, questo servizio non può rientrare nella nostra lista dei migliori broker in circolazione. Non ha ancora raggiunto lo stesso livello in termini di servizi offerti, piattaforme e costi.

Non solo, ma manca una vera offerta dedicata alla formazione degli investitori che possa accompagnare i meno esperti all’interno del mondo del trading. La formazione, ormai, è invece diventato un asse molto rilevante nelle offerte dei rivali europei.

Per il momento preferiamo ancora piattaforme come eToro (scopri i vantaggi sul sito del broker).

votazioni sul trading con banca sella
Questo è il giudizio complessivo della nostra redazione sui principali temi di confronto tra Banca Sella e i diretti concorrenti – Infografica a cura di MigliorBrokerForex.net

Non a caso sono le stesse piattaforme che risultano più popolari in Francia, Germania, e così via. A differenza delle altre recensioni degli strumenti di trading sulle banche italiane, però, siamo fiduciosi.

Questa volta pensiamo che davvero, nel corso del tempo, si possa arrivare a costruire un’offerta completa e competitiva.

Quali sono le migliori alternative?

Nel corso della guida abbiamo fatto più volte riferimento ai diretti concorrenti di Banca Sella, il che è normale. Il confronto è sempre molto importante.

D’altronde il tuo obiettivo non dovrebbe essere trovare tanti intermediari per gli investimenti. Basta un solo servizio di cui ti puoi fidare e che ti offre le migliori condizioni di negoziazione.

Dal 2012, tutti i giorni, la nostra redazione si occupa proprio di questo. Proviamo e recensiamo le piattaforme di trading online, consigliando ai nostri lettori le migliori da utilizzare.

Il nostro elenco sempre aggiornato di migliori broker online contiene servizi:

  • Autorizzati ad operare in Italia da Consob e regolamentati in una delle nazioni appartenenti all’Unione Europea;
  • Convenienti dal punto di vista delle commissioni;
  • Pratici e semplici da utilizzare grazie a piattaforme molto intuitive, che contengono tutti gli strumenti necessari per operare anche ad un livello professionale.

Di seguito trovi i migliori servizi disponibili oggi per investire online.

Migliorbrokerforex.net

UNICI BROKERS ONLINE RACCOMANDATI DA MIGLIORBROKERFOREX.NET

Recensione ETORO

  • Social & CopyTrading
  • CopyPortfolios & Popular Investor
  • Crypto Staking e Azioni Realstock

Licenze: CySEC/FCA/ASIC

Prova gratis ETORO

67% of retail CFD accounts lose money.

Recensione CAPITAL.COM

  • Intelligenza Artificiale
  • Analisi & Segnali Trading Central
  • Bot Trading con MT4 & TradingView

Licenze: CySEC/FCA/NBRB

Prova gratis CAPITAL.COM

67,7% of retail CFD accounts lose money.

Recensione FP MARKETS

  • Spreads da 0.0 pips
  • Leva 500:1
  • BOT, Algo & AutoTrading

Licenze: CySEC/ASIC

Prova gratis FP MARKETS

Capitale a rischio.

Recensione TRADE.COM

  • MetaTrader 4/5 Gratis
  • Segnali Trading gratuiti
  • Livecoach Gratis 1:1

Licenze: CySEC/FCA

Prova gratis TRADE.COM

79,80% of retail CFD accounts lose money.

Recensione IQ OPTION

  • Trading piccole somme [1 e 10€]
  • Opzioni FX & Auto Analisi tecnica
  • Segnali Social Trading

Licenze: CySEC/FCA

Prova gratis IQ OPTION

Capitale a rischio.

Recensione AVATRADE

  • Ava Protect
  • Strumenti analisi avanzata
  • Didattica gratuita

Licenze: CySEC/FCA

Prova gratis AVATRADE

Capitale a rischio.

Recensione PLUS500

  • Zero commissioni
  • Spreads stretti
  • Broker multipremiato

Licenze: CySEC/FCA

Prova gratis PLUS500

Capitale a rischio.

Così si conclude la nostra guida al trading online con Banca Sella, la prima banca italiana ad offrire un servizio in grado di farci spezzare una lancia a suo favore.

Per il resto, è normale che le banche siano impegnate a fare le banche. Il trading online per gli istituti di credito è secondario rispetto ad operazioni come mutui, prestiti e conti correnti.

Malgrado ciò, speriamo che Banca Sella possa continuare a sviluppare il suo servizio per renderlo davvero completo nel corso del tempo.

Iscriviti
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments