miglior broker forex

Comprare Ethereum: Top Piattaforme e Previsioni ETH

Online il

Di Moreno La Guardia

miglior broker forex

Ethereum e Bitcoin sono quasi diventati nomi familiari. Tuttavia, sebbene siano spesso menzionati in tandem, sono tutt’altro che uguali.

Bitcoin è stato creato come valuta alternativa e decentralizzata. Ethereum trae ispirazione da Bitcoin, ma ha ambizioni più grandi: creare una piattaforma software che supporti non solo le criptovalute, ma qualsiasi tipo di applicazione decentralizzata che possa essere eseguita senza la necessità di una terza parte, dando così alle persone un maggiore controllo sui propri dati.

In questo articolo approfondiremo il funzionamento di Ethereum e vedremo se conviene investire in ETH. Inoltre, analizzeremo le migliori piattaforme sulle quali comprare Ethereum mentre i trader principianti avranno a disposizione una guida completa che spiegherà i passaggi da seguire per comprare ETH.

Crypto Ethereum (ETH) : Introduzione:

📢Simbolo:Ethereum (ETH): Andamento e Prezzo | Young Platform
🔑Sigla:$ETH
💡Conviene investire: Si
👜Come investire:Trading CFD / Acquisto reale
💰Dove investire:Broker Trading CFD / Crypto Exchange
🥇Migliori broker:eToro, Capital.com
🏆Migliori exchange:Coinbase, Kraken, Crypto.com
Cos’è e come funziona la criptovaluta Ethereum (ETH) – come e dove si compra

Cos’è Ethereum (ETH)?

Ethereum è una piattaforma software basata su blockchain che supporta la seconda criptovaluta più grande al mondo per capitalizzazione di mercato dopo Bitcoin. Come altre criptovalute, Ethereum può essere utilizzato per inviare e ricevere denaro a livello globale e senza che una terza parte guardi o intervenga inaspettatamente.

Lo scambio di valore è oggi il principale caso d’uso della blockchain di Ethereum, spesso tramite il token nativo della blockchain, ETH. Ma molti degli sviluppatori stanno lavorando sulla criptovaluta a causa del suo potenziale a lungo termine e dell’ambiziosa visione dei suoi sviluppatori di utilizzare Ethereum per dare agli utenti un maggiore controllo delle proprie finanze e dei dati online.

Immagine di copertina di "Comprare Ethereum (ETH) Analisi e Previsioni"
Guida completa all’acquisto di Ethereum (ETH) crypto coin – cos’è, come funziona e previsioni.

Ethereum mira a restituire il controllo agli utenti con l’aiuto di una blockchain, una tecnologia che decentralizza i dati in modo che migliaia di persone in tutto il mondo ne ricevano una copia. Gli sviluppatori possono utilizzare Ethereum per creare applicazioni decentralizzate, il che significa che i dati di un utente non possono essere controllati dai creatori del servizio.

Ethereum è stato proposto per la prima volta nel 2013 dallo sviluppatore Vitalik Buterin, che all’epoca aveva 19 anni, ed è stato uno dei pionieri dell’idea di espandere la tecnologia dietro Bitcoin, ovvero la blockchain, a più casi d’uso e non solo alle transazioni. Mentre Bitcoin è stato creato con l’obiettivo di interrompere l’online banking e le transazioni quotidiane, i creatori di Ethereum mirano a utilizzare la stessa tecnologia per sostituire le terze parti di Internet, quelle che archiviano dati, trasferiscono mutui e tengono traccia di strumenti finanziari complessi.

Queste app aiutano le persone in innumerevoli modi, ma sono state spesso accusate di aver abusato di questo controllo censurando i dati o scambiando i dati sensibili degli utenti. La piattaforma è stata lanciata ufficialmente nel 2015, trasformando l’idea di Ethereum in una rete reale e funzionante.

Come funziona Ethereum (ETH)?

Ethereum si affida agli operatori dei nodi per elaborare le transazioni sulla rete Ethereum, questi operatori riscuotono una commissione per l’esecuzione dell’hardware e del software necessari per facilitare queste transazioni. Le tariffe sono chiamate tariffe del gas perché mantengono la rete in funzione e sono pagati in ether (ETH).

Prova a immaginare i tantissimi modo in cui potresti utilizzare una grande rete di computer. Simile a Bitcoin, Ethereum lo utilizza per alimentare transazioni peer-to-peer e tenere traccia di chi possiede la criptovaluta ether. Inoltre, gli sviluppatori possono creare ed eseguire dApp sulla rete.

Le dApp si connettono alla blockchain di Ethereum con gli “smart contracts“, che sono più simili a programmi per computer che a contratti nel senso tradizionale del termine.

Gli smart contract sono piccoli programmi memorizzati sulla blockchain di Ethereum che possono auto-eseguirsi quando vengono soddisfatte determinate condizioni. Un buon modo per capire meglio è immaginare che la dapp è il front-end del programma mentre lo smart contract è il back-end del programma.

Inoltre, le dApp si basano sulla rete Ethereum decentralizzata e open source e non possono essere controllate da una singola entità. Infatti, una volta che una dApp è stata aggiunta alla piattaforma Ethereum, non può essere rimossa, anche se il creatore originale desidera rimuoverla completamente.

Il sistema decentralizzato può portare a un maggiore anonimato per gli utenti, che potrebbero essere in grado di utilizzare le dApp in modo sicuro. E può anche comportare un minore controllo e censura da parte di terzi, comprese società e governi.

Ethereum vs Bitcoin

La popolarità di Ethereum è aumentata vertiginosamente negli ultimi anni, rendendolo il secondo più grande progetto di criptovaluta; ether è ora anche la seconda criptovaluta più grande per valore di mercato dopo bitcoin. Ma bitcoin e Ethereum hanno alcune differenze significative.

Una delle più grandi distinzioni tra bitcoin ed Ethereum è il modo in cui vengono utilizzati. Il bitcoin è visto principalmente come una forma di valuta alternativa alla valuta emessa dal governo e un investimento. Ethereum ha scopi aggiuntivi, come alimentare applicazioni DeFi e NFT.

La capitalizzazione di mercato di Bitcoin, era di circa $ 772 miliardi a marzo 2022 e quella di Ethereum è più vicina a $ 326 miliardi. Inoltre, mentre Ethereum ha raggiunto un prezzo massimo di $ 4.800 per moneta, il prezzo del bitcoin è arrivato fino a $ 67.000.

Bitcoin ha anche una fornitura limitata di 21 milioni di monete. Una volta che quelle monete sono state estratte, non è possibile crearne altre. La situazione dell’offerta di Ethereum è diversa: non c’è una quantità finita di monete che possono essere estratte, ma c’è un limite di 18 milioni all’anno.

Le transazioni Ethereum avvengono molto più velocemente di quelle di bitcoin. Nuovi blocchi vengono aggiunti alla piattaforma blockchain bitcoin ogni 10 minuti e alla rete Ethereum solo ogni 15 secondi. (Quando si verificano nuove transazioni, migliaia di computer noti come nodi si affrettano a verificare e registrare le transazioni, memorizzando le informazioni su una nuova voce del registro nota come “blocco”.)

Poi ci sono le spese di transazione. La commissione media giornaliera di transazione sulla rete bitcoin nell’ultimo anno è stata di quasi $ 63, mentre sulla rete Ethereum, le commissioni medie di transazione sono state di $ 70, secondo bitinfocharts.com.

Leggi anche: come comprare Bitcoin

Come comprare Ethereum (ETH)?

A questo punto, ti starai sicuramente chiedendo come comprare Ethereum. I due modi principali in cui i trader e gli investitori possono investire in Ethereum sono l’acquisto di monete direttamente tramite un exchange o il trading di CFD su criptovalute.

Trading di criptovalute tramite CFD

I CFD su criptovalute consentono ai trader di speculare sui movimenti di prezzo delle criptovalute senza possedere i token sottostanti. I CFD su criptovalute sono popolari tra i trader che non vogliono affrontare il processo tecnico di acquisto e conservazione sicura delle criptovalute.

Quando si scambiano CFD su criptovalute, i trader non devono aprire un conto con un exchange di criptovalute o impostare un portafoglio per archiviare le proprie criptovalute.

Invece, i trader possono scambiare CFD di criptovalute con broker online come eToro. Inoltre, i CFD sulle criptovalute sono strumenti finanziari completamente regolamentati, quindi i trader non devono preoccuparsi quando acquistano e vendono CFD sulle criptovalute.

Il trading di CFD su criptovalute incorpora tutte le caratteristiche di un tipico CFD: i trader possono aprire posizioni long o short (vendita allo scoperto) e trarre profitto o perdere dalla differenza di prezzo tra l’apertura e la chiusura delle posizioni

L’uso della leva finanziaria offre inoltre ai trader la possibilità di esporsi maggiormente sul mercato, depositando solo una piccola quantità di capitale. Sebbene la leva finanziaria consenta ai trader di ottenere guadagni sostanziali con piccoli investimenti, anche le perdite vengono amplificate.

È importante tenere in considerazione che i mercati delle criptovalute sono altamente volatili e spesso sfidano la normale logica di trading.

Acquisto diretto tramite exchange

A differenza dei CFD sulle criptovalute, il processo di negoziazione delle criptovalute direttamente sugli exchange di criptovalute richiede una maggiore conoscenza del funzionamento delle criptovalute. Poiché le criptovalute come ETH sono valute virtuali che girano su blockchain pubbliche, sono in genere decentralizzate e non controllate da alcuna autorità centrale. Di conseguenza, spetta ai trader acquistare e conservare in modo sicuro la criptovaluta, il che può essere complicato per gli acquirenti che si avvicinano per la prima volta a questo mondo.

Per scambiare criptovalute, il primo passo è aprire un conto con un exchange di criptovalute. A tal proposito ti suggeriamo di registrarti su Crypto.com tramite questo link per ricevere 25 USD in regalo che potrai utilizzare per i tuoi primi acquisti. Quindi, dopo aver depositato il denaro sull’account ed effettuato un acquisto, l’exchange di criptovalute fornisce un portafoglio per l’archiviazione di valute digitali e token.

Ma questo è rischioso in quanto i trader potrebbero finire per perdere token se l’exchange venisse violato. Pertanto, gli utenti dovrebbero creare un portafoglio crittografico personale per l’archiviazione dei token. Puoi scegliere un portafoglio online gratuito o per la massima sicurezza acquistare un portafoglio hardware che conserva le monete offline.

Migliori piattaforme per comprare Ethereum (ETH)

Quando decidi di investire in Ethereum, il primo problema che devi affrontare è quale piattaforma di trading utilizzare per l’acquisto.

Tenendo presente che Ethereum è il secondo più grande asset digitale in termini di capitalizzazione di mercato, è naturale che praticamente tutti gli oltre 200 exchange elencati su CoinMarketCap supportino questo token. Per aiutarti a farti un’idea, di seguito discutiamo le migliori piattaforme dove comprare Ethereum in questo momento.

💰Brokers o exchange💸Spreads o commissioni
eToro1% fix sulle crypto
Capital.com1.9% Spread
Crypto.com0.04/0.4% di commissioni all’acquisto
Kraken1.5%
Coinbase2% (0.5% CON COINBASE PRO) DI SPREAD + COMMISSIONE FISSA
Spread e commissioni applicate dalle principali piattaforme di trading.
I valori sono soggetti a variazioni a causa delle fluttuazioni di mercato.

eToro

Dopo aver esaminato diversi exchange e broker, abbiamo concluso che eToro (qui trovi il sito ufficiale) è il miglior fornitore in assoluto sul tavolo. In poche parole, la piattaforma eToro è adatta sia ai neofiti che ai professionisti esperti, anche perché avrai accesso a un ambiente di trading regolamentato e a basso costo. Per quanto riguarda la regolamentazione, eToro detiene licenze con una varietà di organismi di primo livello, tra cui SEC, FCA, CySEC e ASIC.

Immagine che mostra la possibilit
Puoi provare la piattaforma grazie all’account demo di eToro.

Una volta completato il tuo investimento in Ethereum, che richiede un deposito minimo di $ 50, i token verranno aggiunti al wallet eToro. Puoi lasciare i token lì in sicurezza e venderli non appena sarà il momento. eToro è anche la nostra scelta numero uno per quanto riguarda la possibilità di diversificare.

Il broker ti consente di acquistare non solo Ethereum e le oltre 70 altcoin come Polkadot, Binance Coin, Graph, XRP e Shiba Inu, ma permette di investire anche in migliaia di altri mercati. Ciò include azioni quotate negli Stati Uniti e più di una dozzina di borse internazionali, nonché ETF, oro, materie prime, indici e valute. Infine, vale anche la pena dare un’occhiata allo strumento di CopyTrading di eToro. Ciò ti consente di selezionare un popolare trader eToro e quindi copiare automaticamente i suoi investimenti in futuro.

Leggi anche: eToro opinioni e recensioni

Capital.com

Capital.com (qui puoi consultare il sito ufficiale) è un broker Forex britannico che fornisce i suoi servizi a trader e investitori in tutto il mondo. Le attività della società sono regolate da due organismi: la CySEC, la Cyprus Securities and Exchange Commission, e la FCA, la Financial Conduct Authority del Regno Unito. La società è controllata da Deloitte e collabora con due grandi banche europee (Raiffeisen, RBS).

Immagine che mostra la piattaforma web di Capital.com vincitrice di vari premi come miglior piattaforma per il trading di CFD.
La piattaforma web di Capital.com è una delle migliori per il trading di CFD.

Il broker fornisce ai clienti una comoda piattaforma di trading proprietaria e un applicazione mobile. Più di 70 indicatori tecnici sono integrati nella piattaforma di trading, grazie ai quali i trader possono determinare punti di ingresso redditizi sul mercato. La società non impone restrizioni alla disponibilità dell’esperienza di trading, esiste un solo conto reale su cui sono disponibili tutte le funzioni e gli strumenti di trading. Un conto demo totalmente gratuito è disponibile anche per i nuovi trader e permette testare una nuova strategia di trading o provare per la prima volta il trading di CFD senza il rischio di perdere il proprio denaro.

La piattaforma di trading Capital.com è disponibile per il download su un personal computer. Puoi anche fare trading nella versione web, da un browser o da un’applicazione mobile per Android o iOS.

Leggi anche: Capital.com opinioni e recensioni

Coinbase

Coinbase (qui puoi consultare il sito ufficiale) offre la perfetta combinazione di facilità d’uso e sicurezza. Per quanto riguarda il primo, Coinbase è spesso la scelta preferita per le persone che desiderano acquistare Ethereum per la prima volta, anche perché la piattaforma è stata creata pensando ai neofiti. Non è necessaria alcuna precedente esperienza di trading di criptovalute per utilizzare Coinbase e l’apertura di un conto verificato richiede meno di 10 minuti.

Quando si tratta di sicurezza, Coinbase è regolamentato negli Stati Uniti ed è quotato pubblicamente sulla borsa NASDAQ. La piattaforma conserva almeno il 98% dei fondi dei clienti in cold storage e tutti gli utenti registrati devono sottoporsi a un processo KYC. Anche l’autenticazione a due fattori è obbligatoria per ogni tentativo di accesso all’account. Sebbene Coinbase sia ottimo per i principianti e per la sicurezza, il principale svantaggio di questo exchange di criptovalute sono i costi sia in termini di depositi che di commissioni.

Immagine che mostra il wallet per le criptovalute offerto da Coinbase,
Coinbase ti offre un wallet sul quale conservare le tue criptovalute.

Ad esempio, le commissioni standard dell’1,49% verranno addebitate quando acquisti e vendi Ethereum. E, se desideri utilizzare la funzione di acquisto istantaneo su Coinbase, che supporta carte di debito/credito e Paypal, pagherai ancora il 3,99%. È inoltre necessario tenere conto dello spread e delle commissioni di prelievo, che variano a seconda del metodo di pagamento.

Kraken

Kraken (qui puoi consultare il sito ufficiale) è un nome ben noto nel mondo degli exchange di criptovalute con un’offerta competitiva. Ciò include 207 monete da scambiare, commissioni di prelievo relativamente basse e ampie risorse online per i principianti per imparare di più sulle criptovalute.

Tuttavia, la piattaforma presuppone un grado di conoscenza e alcuni nuovi arrivati ​​potrebbero trovare la piattaforma confusionaria. Per i trader più esperti, Kraken offre anche “margin trading” e “staking“. Il trading con margine è la pratica di prendere in prestito denaro per acquistare azioni, mentre lo staking è un modo per guadagnare ricompense vincolando alcune delle tue criptovalute.

Immagine che mostra la possibilità di fare trading con leva sulla piattaforma di trading di Kraken.
Kraken è uno dei pochi exchange di criptovalute a permettere di fare trading con leva finanziaria.

Mentre alcuni utenti di Kraken hanno condiviso online che i loro account sono stati violati, Kraken afferma che la sua piattaforma non è mai stata violata. La sua reputazione è in gran parte quella di solide misure di sicurezza.

Ciò include la protezione dell’autenticazione a due fattori per gentile concessione di Google Authenticator e/o Yubikey, che include una funzione di timeout configurabile. Gli utenti ricevono anche e-mail di conferma dei prelievi e tutte le comunicazioni e-mail sono crittografate.

Un revisore indipendente ispeziona i saldi di Kraken due volte l’anno, mentre gli utenti hanno la possibilità di verificare che i loro saldi siano contabilizzati nella “Prova delle riserve“. Poiché Kraken ha “riserve complete”, gli utenti possono ritirare tutte le loro monete in qualsiasi momento, senza preoccuparsi della liquidità dell’exchange.

Infine, i server di Kraken operano stanze blindate munite di telecamere a circuito chiuso e monitorate da guardie armate 24 ore su 24. Kraken si classifica al 2° posto su 100 exchange per sicurezza e ottiene lo status AAA sul sito di recensioni CER.

Crypto.com

Il prossimo exchange da considerare quando si pensa a dove acquistare Ethereum è Crypto.com (qui trovi il sito ufficiale). Questa piattaforma è più di un semplice exchange, in quanto offre una vasta gamma di altri prodotti e servizi relativi alle criptovalute. Ad esempio, Crypto.com offre un mercato NFT in cui puoi acquistare NFT con Ethereum, la possibilità di guadagnare interessi sui tuoi investimenti in criptovaluta e persino una carta di debito emessa da Visa.

In termini di come acquistare Ethereum qui, l’opzione più veloce su Crypto.com è utilizzare la tua Visa o MasterCard. In tal modo, la tua transazione verrà elaborata all’istante. Detto questo, devi considerare che Crypto.com addebita una commissione di transazione fissa del 2,99% quando si utilizza questo tipo di pagamento. Se sei un nuovo cliente, tuttavia, questa commissione viene annullata per i primi 30 giorni dopo la registrazione di un account.

Immagine che mostra la possibilità di poter guadagnare interessi sulle proprie criptovalute grazie a Crypto.com
Crypto.com ti permette di guadagnare interessi sulle tue criptovalute.

In una natura simile a eToro, Crypto.com è stato progettato pensando ai principianti. Sia sul sito Web principale che sull’app mobile iOS/Android, l’interfaccia utente è pulita e priva di oneri. Inoltre, puoi aprire facilmente un account e il processo di verifica KYC può essere completato in meno di due minuti. Ci piace anche il fatto che Crypto.com supporti il ​​prestito di criptovalute e oltre 250+ criptovalute sulla sua piattaforma, con l’aggiunta frequente di nuovi token.

Conviene comprare Ethereum (ETH)?

Perché dovresti considerare di includere Ethereum nel tuo portafoglio di criptovalute nel 2023? Ethereum è considerato un investimento più solido rispetto ad altre criptovalute. Nonostante le fluttuazioni nella storia di Ethereum, gli analisti e gli esperti di criptovalute concordano sul fatto che il prezzo di Ethereum possa aumentare nel 2023 e anche in seguito.

Ethereum 2.0, la seconda versione di Ethereum, è uno dei motivi principali per cui gli analisti sono estremamente positivi sul futuro di Ethereum e sul suo andamento dei prezzi.

Ethereum è una delle monete più antiche e consolidate sul mercato. È la seconda criptovaluta più grande e ha continuato a mantenere alto il livello, anche durante l’ultima crisi del mercato delle criptovalute. Lo scopo del progetto, a differenza di gran parte dei progetti di criptovalute, è fornire una piattaforma per smart contracts. Ethereum, attraverso la sua piattaforma di sviluppo, ha permesso la creazione di app decentralizzate e della cosiddetta finanza decentralizzata.

Sebbene adesso ci siano altre criptovalute simili a Ethereum che supportano smart contracts, DeFi e dApp, Ethereum rimane il pioniere di queste innovazioni. Più di 250.000 criptovalute si basano sulla piattaforma di Ethereum, alcune delle quali sono le migliori in termini di capitalizzazione di mercato.

Cosa influisce sul prezzo di Ethereum?

Il mercato delle criptovalute funziona in un modo unico. In un mercato tradizionale, la domanda e l’offerta determinano i prezzi. Tuttavia, poiché il mercato delle criptovalute non è per nulla tradizionale, non segue le stesse regole.

L’offerta di criptovalute è limitata, il che significa che la riserva dell’offerta non può essere aumentata o diminuita per soddisfare la domanda e stabilire un equilibrio. Questo è anche uno dei motivi per cui le criptovalute sono un investimento così pubblicizzato, non esiste un prezzo di equilibrio, pertanto prezzi possano salire oltre ogni immaginazione.

L’offerta di monete attualmente disponibile di Ethereum è pari alla sua offerta totale di 118 milioni, quindi sono i fattori della domanda che ne influenzano il prezzo.

Correlazione con Bitcoin

Bitcoin è il leader del mercato delle criptovalute. Essendo la prima criptovaluta, detiene molto potere sul mercato. Bitcoin di solito si correla positivamente anche con altre criptovalute; quindi, qualsiasi cambiamento positivo in Bitcoin è vantaggioso per l’intero mercato, ma vale lo stesso per qualsiasi cambiamento in negativo.

La stessa cosa vale per Ethereum il cui prezzo è correlato con Bitcoin ed è quindi influenzato dai cambiamenti di quest’ultima. Tuttavia, attualmente si può osservare che la correlazione tra le due criptovalute è in calo.

Piattaforma di Ethereum

Ethereum ha rivoluzionato il mercato delle criptovalute con il suo arrivo. La piattaforma ha portato innovazioni come smart contracts, finanza decentralizzata e app decentralizzate. DeFi e dApp sono considerate il futuro e Ethereum è considerato il loro pioniere, il che avvantaggia la criptovaluta.

Tuttavia, Ethereum è una delle criptovalute più “vecchie”, il che significa che non ha incorporato la tecnologia di più recente scoperta, utilizzata dalla maggior parte delle criptovalute concorrenti.

Ethereum ha nel tempo affrontato diversi problemi riguardanti la scalabilità e l’efficienza, ma gli sviluppatori si sono concentrati per risolvere proprio questi problemi. Con il nuovo aggiornamento, Ethereum 2.0, la piattaforma si è spostata dal vecchio meccanismo Proof of Work al più recente Proof of Stake. Sono state prese anche altre misure per migliorare la velocità e la scalabilità. L’aggiornamento della piattaforma avrà senza dubbio ripercussioni positive sul prezzo della valuta nel prossimo futuro.

Utilizzo

Il tasso di adozione della criptovaluta è uno dei fattori determinanti per il prezzo di qualsiasi moneta. Come abbiamo già detto, Ethereum è noto per i suoi smart contract innovativi, le dApp e la DeFi. È plausibile che in futuro questa tecnologia verrà utilizzare sempre di più ed Ethereum essendone il pioniere sarà una delle piattaforme più utilizzate.

Con l’aumentare dell’adozione di Ethereum, l’interesse nei confronti della criptovaluta aumenta e allo stesso modo aumentato anche i compratori che fanno salire il prezzo della valuta.

Guida completa su come comprare Ethereum (ETH)

Ecco una guida completa su come comprare i token ETH passo dopo passo.

1. Registrazione

Innanzitutto, visita eToro.com e crea un account. Vedrai prima un modulo di registrazione che dovrai compilare con un nome utente, un indirizzo email e una password.

Screenshot che mostra la schermata di registrazione su eToro
Schermata per la registrazione su eToro.

Dopo aver inserito le tue credenziali, riceverai una notifica per caricare i documenti KYC. La fase di verifica è obbligatoria se si desidera investire in Ethereum o altri asset crittografici. I documenti di cui hai bisogno sono un documento d’identità – come una normale carta d’identità oppure un passaporto o una patente di guida – e una prova di residenza come una bolletta con un estratto conto.

2. Deposita i fondi

Adesso esegui il login sulla piattaforma e clicca sul riquadro con scritto “Deposita fondi” in basso a sinistra. Ti ritroverai davanti a una schermata del genere:

Screenshot della schermata per il deposito fondi su eToro
Schermata di eToro per il deposito fondi.

Puoi iniziare a investire in ETH tramite eToro solo se disponi di fondi sufficienti nel tuo conto eToro. Effettua almeno un deposito minimo di $ 50 per iniziare a fare trading. La piattaforma eToro offre diversi metodi di pagamento, da Visa e Mastercard a bonifici bancari e Neteller. Ti ricordiamo che se scegli di depositare il denaro tramite bonifico bancario dovrai versare un minimo di $ 500.

3. Acquista Ethereum

Dopo aver effettuato l’accesso alla dashboard, cerca “ETH” (o Ethereum) nella barra di ricerca. Quando vedi l’immagine di Ethereum selezionala. Una volta arrivato sulla pagina di trading Ethereum, fai clic sul pulsante “INVESTI“.

Screenshot della schermata per l'acquisto di Ethereum (ETH) sulla piattaforma di trading di eToro.
Screenshot della schermata per l’acquisto di Ethereum (ETH).

A questo punto dovrai semplicemente inserire l’importo che desideri investire e se lo desideri puoi utilizzare la leva finanziaria a un massimo di X2 avendo anche la possibilità di impostare stop loss e take profit. Una volta fatto tutto, assicurati che sia tutto corretto e cliccare su “Apri Posizione” per finalizzare l’acquisto.

Ethereum (ETH): Quotazione e Andamento

Grafico tratto da CoinMarketCap che mostra l'andamento del prezzo di Ethereum (ETH) dalla sua nascita ad oggi.
Grafico che mostra l’andamento del prezzo di Ethereum (ETH) dalla sua nascita ad oggi.

Lanciato nel 2014, Ethereum è passato da una semplice offerta iniziale di monete (ICO) a un titano dell’industria e la seconda più grande criptovaluta sul mercato. L’asset, che ora vanta un prezzo di circa $ 1.300, è stato originariamente venduto per soli $ 0,311 durante il suo ICO, uno sconto del 99,97% rispetto alla cifra odierna.

Man mano che l’ecosistema di smart contracts di Ethereum cresceva e iniziava ad attirare l’attenzione degli sviluppatori, il prezzo di ETH è esploso, passando da un minimo del 2017 di soli $ 8,17 a un massimo di $ 820,24, con un aumento di quasi il 10.000%. Naturalmente, questa rapida crescita ha portato molti investitori a chiedersi se investire in Ethereum fosse una buona idea.

Questa tendenza è continuata nel 2018, con Ethereum in forte crescita. Probabilmente aiutato dal fatto che il più grande gioco blockchain del mondo (all’epoca), CryptoKitties è stato costruito sulla rete Ethereum, portando molti altri sviluppatori a seguire l’esempio. Al suo picco di prezzo nel 2018, il prezzo di ETH è salito alle stelle, raggiungendo $ 1270,47.

Tuttavia, ciò che sale deve prima o poi scendere. Nel corso dei due anni successivi il prezzo di Ethereum, una delle criptovalute in più rapida crescita sul mercato all’epoca, diminuì lentamente. Per tutto il 2018 ETH è sceso fino a $ 90,60 ed è stato scambiato tra $ 150 e $ 200 durante il 2019. Nello stesso periodo, il prezzo di Bitcoin è sceso da $ 19.118 a un minimo di $ 3.460,55.

Il prezzo di ETH è rimasto all’interno di questo intervallo fino alla fine del 2020, incoraggiando gli appassionati di criptovalute di tutto il mondo a chiedersi se Ethereum fosse mai più salito. Mentre la situazione non sembrava migliorare, il mercato delle criptovalute è cresciuto in modo significativo quando migliaia di investitori sono entrati nel mercato, spingendo ETH a nuovi livelli, portando prima l’asset a $ 4.174, poi ancora di più a $ 4.733.

Dal suo enorme aumento, il prezzo di ETH è sceso tra la guerra, l’inflazione e il crollo di varie società di criptovalute, portando Ethereum alla valutazione di circa $ 1.300 all’inizio del 2023.

Ethereum (ETH): Previsioni

Comprendiamo che un gran numero di investitori sta cercando di decidere “vale la pena acquistare Ethereum?” Per rendere questo processo un po’ più semplice, abbiamo scelto di includere una previsione del prezzo di Ethereum che va dal 2023 al 2030.

Le previsioni di seguito riportate derivano da una sintesi dei principali esperti del settore. Tuttavia, vi ricordiamo che gran parte delle previsioni spesso si rivelano essere sbagliate, pertanto vi consigliamo fortemente di non basarvi puramente sulle previsioni per decidere se investire o meno.

  • Fine del 2023 – Guardando verso la fine di quest’ anno, potremmo aspettarci di vedere una crescita da Ethereum, tuttavia, il mercato rimarrà probabilmente ribassista come reazione all’incertezza dell’economia. Di conseguenza, potremmo vedere ETH chiudere l’anno a un prezzo vicino ai $ 1000.
  • Fine del 2024 – Andando avanti, finché non accadrà nulla di inaspettato, probabilmente vedremo l’economia iniziare il suo percorso verso la ripresa, qualcosa che probabilmente avrà un impatto molto positivo sulle criptovalute e sul mercato azionario. Questo probabilmente porterà Ethereum a scambiare una media di $ 2612, con un aumento di circa il 125% rispetto ai prezzi odierni.
  • Fine del 2025 – Con più tempo per costruire una trazione positiva, potremmo vedere alcuni movimenti impressionanti dal prezzo di ETH durante il 2025. Sembra probabile che l’asset possa raggiungere un nuovo massimo. Ciò collocherebbe il valore di ETH a circa $ 4.733.
  • Fine del 2030 – Il team di Ethereum avrà avuto tutto il tempo per lavorare allo sviluppo di nuove funzionalità e qualsiasi miglioramento della rete attualmente in cantiere (come lo sharding) dovrebbe essere implementato. In combinazione con la crescita prevista del mercato delle criptovalute (11,1% annuo), potremmo vedere ETH raggiungere $ 7.985 con un massimo di $ 10.000 possibile.

Considerazioni finali

La transizione di Ethereum dal Proof of Work (PoW) al proof-of-stake (PoS) fa parte di un significativo processo di aggiornamento della piattaforma Ethereum. Precedentemente chiamato Eth2, questo aggiornamento è ora indicato solo come Ethereum. L’aggiornamento ha aggiunto capacità alla rete Ethereum per supportarne la crescita, che alla fine aiuterà ad affrontare i problemi cronici di congestione della rete che hanno fatto aumentare le tariffe del gas.

Allo stesso tempo, per affrontare il problema della scalabilità, Ethereum sta continuando lo sviluppo dello “sharding“. Lo sharding partizionerà il database di Ethereum in diverse parti. Questa idea è simile al cloud computing, in cui molti computer gestiscono il carico di lavoro per ridurre il tempo di calcolo. Queste sezioni di database più piccole saranno chiamate frammenti e sui frammenti lavoreranno coloro che hanno messo in staking ETH. Gli shard consentiranno a più validatori di lavorare contemporaneamente, riducendo la quantità di tempo necessaria per raggiungere il consenso attraverso un processo chiamato consenso di sharding.

Considerato tutto questo, possiamo immaginare che Ethereum sia un progetto destinato a crescere nel futuro e che quindi possa aver senso investire in questo progetto nel lungo termine. Pertanto, se hai condotto le tue ricerche e sei pronto per acquistare Ethereum ora, bastano solo cinque minuti per acquistare i token su eToro (qui puoi aprire il tuo conto demo gratuito) utilizzando una carta di debito/credito o un portafoglio elettronico supportato.

Comprare Ethereum (ETH) – FAQ: Domande e risposte più frequenti

Cos’è Ethereum (ETH)?

Ethereum è fondamentalmente una macchina basata su blockchain che offre agli sviluppatori strumenti per distribuire smart contracts e i token dei propri progetti. La sua blockchain è programmabile, il che significa che questa macchina, o computer se preferisci, può eseguire una serie di attività. Queste attività sono definite in cose chiamate smart contracts.

Come funziona Ethereum (ETH)?

Puoi usarlo come forma di pagamento, mezzo di investimento o come piattaforma per la creazione e l’accesso ad app e NFT o token non fungibili. Puoi inviare i tuoi ETH a chiunque disponga di un portafoglio crittografico. Quando lo fai, avrai bisogno di Ether aggiuntivo per pagare le commissioni della rete. Ethereum è anche una piattaforma su cui è possibile creare e utilizzare applicazioni e altre criptovalute. Se vuoi eseguire o utilizzare queste applicazioni, avrai bisogno di Ether.

Conviene comprare Ethereum (ETH)?

Ethereum è una popolare criptovaluta che molti investitori ritengono abbia un brillante futuro davanti a sé. Dovresti, tuttavia, fare sempre le tue ricerche quando decidi se investire o meno, poiché Ethereum opera in un mercato particolarmente affollato e rischioso.

Come comprare Ethereum (ETH)?

Puoi acquistare Ethereum presso il broker regolamentato dalla CySEC eToro con carta di debito/credito, portafoglio elettronico o bonifico bancario. Dovrai prima aprire un account e caricare un ID, la registrazione richiede solo cinque minuti per essere completata.

Iscriviti
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments