miglior broker forex

Comprare azioni Google Alphabet

Online il

Di Giovanna Gubellini

miglior broker forex

Google é conosciuto per essere diventato il motore di ricerca più importante al mondo. In realtà, chiunque decida di comprare azioni Google Alphabet oggi, sta investendo su una delle società tech più capitalizzate al mondo.

La multinazionale statunitense ha registrato negli ultimi dieci anni una crescita del +508.4%, dovuta soprattutto alle capacità della Google Alphabet di diversificare i prodotti proposti, pur mantenendo centrale il core business da cui ha iniziato la scalata del settore tecnologico. Infatti, uno dei punti di forza che hanno sorretto l’exploit di Google sul mercato finanziario, quotato anche sul NASDAQ, è stata la possibilità di diventare uno dei marchi più famosi di sempre – secondo Forbes, secondo solo ad Apple.

Comprare azioni Google Alphabet potrebbe apparire come un’ottima idea, così come conferma il sentiment degli analisti: ben 29/31, infatti, suggeriscono che il titolo GOOGL sia uno strong buy per il medio/lungo periodo. Ovviamente, si tratta di aspetti che verranno approfonditi nel corso della guida, così che gli investitori interessati possano capire come pianificare il proprio piano di investimento azionario,

Azioni Google Alphabet – Riepilogo:

📑ISIN & SIGLAUS02079K1079 – GOOGL
💼QUOTATA IN BORSA DAL:2004
⭐INDICE DI RIFERIMENTO:NASDAQ
❓SETTORE:Tecnologico 
💰CAPITALIZZAZIONE:$1,28 miliardi
📈TARGET PRICE MEDIO:$129.54
🤑COME COMPRARE:TRADING CFD / DMA
👍DOVE COMPRARE:eToro (piattaforma ufficiale qui)
Trade.com (piattaforma ufficiale qui)
Capital.com  (piattaforma ufficiale qui)
Informazioni essenziali Google Alphabet

Google Alphabet: introduzione al titolo azionario

Capire se conviene comprare azioni Google Alphabet oggi comporta uno studio necessario riguardante il background economico-finanziario della società, nonché un recupero delle informazioni e dei dati che hanno caratterizzato il gruppo sin dalla sua fondazione. 

Per ripercorrere la storia della holding Google, la quale comprende naturalmente anche Alphabet, è possibile partire da una citazione di Larry Page – CEO della multinazionale, che spiega le ragioni dell’aggregazione del conglomerato Alphabet:

“a collection of letters that represent language, one of humanity’s most important innovations, and is the core of how we index with Google search.” 

Questa affermazione evidenzia l’importanza che il conglomerato Alphabet ha iniziato ad assumere a partire dal 2015: anno in cui è stata ufficializzata una riorganizzazione dell’intera società, la quale ha causato una scorporazione delle società appartenenti a Google Inc, controllate dalla nuova Alphabet.

Lo scopo di Page, principalmente, era quello di:

  • offrire la possibilità, ai vari comparti della società, di operare con maggiore autonomia – soprattutto nel caso di quelli attivi in comparti alternativi ai servizi per Internet;
  • incrementare la trasparenza delle attività condotte da Google, in modo da coinvolgere e soddisfare maggiormente gli stakeholders.
comprare azioni Google Alphabet
Comprare azioni Google Alphabet: Guida completa all’acquisto del titolo GOOGL 2023

Questi cambiamenti attuati nella gestione interna della multinazionale con sede in California, dunque, ha condotto tutte le attività – compresa Google Inc – a fare capo ad Alphabet. Difatti, sul NYSE (borsa valori di New York), le azioni Google Inc. sono diventate azioni Google Alphabet, pur mantenendo il ticker GOOG / GOOGL.

Come comprare azioni Google

Come comprare azioni Google dovrebbe essere la domanda da cui partire per tentare di pianificare, al meglio, le proprie operazioni finanziarie su una delle migliori azioni blue chip di sempre.

Il panorama finanziario attuale rende possibili due soluzioni di investimento, totalmente opposte tra loro:

  1. L’acquisto di azioni Google Alphabet tramite banca;
  2. Comprare azioni Google online, tramite delle apposite piattaforme di trading.

La scelta più comune, negli ultimi anni soprattutto, è quella di investire in azioni online, poiché si tratta di un’opzione flessibile, accessibile – sia in termini pratici che economici – e che offre l’occasione di progettare e gestire al meglio la propria attività finanziaria.

Di seguito, ecco un confronto tra le due modalità di investimento citate:

❓COMPRARE GOOG CON:💰COSTI⛓️GESTIONE⚠️SOLUZIONE ADATTA A:🔎VENDITA ALLO SCOPERTO🌍ESPOSIZIONE A TITOLI AZIONARI GLOBALI
TRADING ONLINEELEVATI / FISSIAFFIDATA AD UN CONSULENTE (RICHIEDE COSTI AGGIUNTIVIQUALSIASI INVESTITORE O ASPIRANTE TALENODipende dal listino dell’intermediario bancario
BANCA:VARIABILI / ACCESSIBILI AUTONOMA (CON OPPORTUNITÀ DI FORMAZIONE GRATIS)INVESTITORI ESPERTI E CHE GIÀ POSSIEDONO UN CAPITALE ELEVATOSISì – i migliori broker propongono l’accesso a titoli finanziari internazionali e globali mediante una soluzione unica
Comprare azioni Google Alphabet: banca o Trading online? soluzioni a conforto

Sicuramente, gli aspetti più importanti che spiegano il motivo della popolarità del trading online riguardano i costi e le commissioni. Per coloro che dispongono di somme esigue, la scelta di comprare azioni Google tramite banca potrebbe apparire di difficile gestione: sarebbe, infatti, poco opportuno spendere più dei profitti attesi. Al contrario, le commissioni di trading proposte dai broker come eToro (sito ufficiale qui), spesso pari a zero, risultano l’ideale per chiunque voglia impostare un’attività finanziaria basata su capitali contenuti e mantenendo un profilo di rischio basso.

A ciò, si aggiunge anche la questione formativa: approfittando delle aree didattico-formative gratuite disponibili sulle migliori piattaforme, significherà riuscire ad imparare tutto ciò che serve per investire in autonomia, gestendo con attenzione gli asset, le strategie e il rapporto rischi/profitti sulla base delle proprie abilità/risparmi disponibili. A tal riguardo, è possibile accedere qui al Coaching Live 1:1 Trade.com – un percorso gratuito ed individuale che combina pratica e teoria, dal quale porre le basi per degli investimenti consapevoli ed equilibrati.

Comprare azioni Google online

Per comprare azioni Google online, come già accennato, bisognerà scegliere un intermediario finanziario sicuro ed affidabile, i cui servizi proposti rispondono alle proprie esigenze. Dopodiché, sarà necessario decidere l’approccio da adottare per comprare azioni Google, tenendo conto degli orizzonti temporali, delle strategie e degli obiettivi personalmente prestabiliti.

Dunque, il mezzo tramite il quale si accederà al mercato è una piattaforma di trading, disponibile di solito sia in versione web, che desktop. Inoltre, i broker inseriti nella classifica sottostante, rendono gratuitamente disponibili anche delle app trading.

Come si vedrà meglio, una delle principali caratteristiche delle piattaforme CFD riguarda le condizioni flessibili e versatili con cui è possibile investire sui maggiori mercati finanziari. Inoltre, si ribadisce che il deposito minimo richiesto si aggira tra i $20 e i $100: una somma alla portata di chiunque voglia iniziare ad intraprendere un percorso del genere.

In seguito, si stanno per delineare delle differenze cruciali da valutare per decidere come comprare azioni Google, riguardanti:

  • la compravendita del titolo mediante CFD;
  • l’acquisto diretto tramite broker DMA.

Prima di proseguire, è importante sottolineare che una non è più rischiosa o conveniente dell’altra: tutto dipende dalla proprie attitudini e dagli obiettivi che si ha intenzione di raggiungere tramite le proprie negoziazioni sui mercati.

Trading DMA sul titolo GOOGL

“DMA” è un acronimo che indica l’acquisto diretto di un titolo azionario. In effetti, si tratta della soluzione più nota per investire in Borsa: si seleziona un titolo; si acquista e questo viene inserito direttamente nel proprio wallet. La differenza, ovviamente, è che si sfrutteranno a proprio vantaggio gli strumenti e le opzioni del trading online: ad esempio, la possibilità di comprare azioni GOOGL a zero costi – proposta sulle Real Stock eToro a zero commissioni qui.

Tra le piattaforme con cui è possibile fare DMA trading sulle migliori azioni, ci sono:

  1. eToro (sito ufficiale qui);
  2. Trade.com (sito ufficiale qui);
  3. FP Markets (sito ufficiale qui).

Bisogna, tuttavia, considerare che l’acquisto diretto non è tanto flessibile quanto i CFD. Infatti, si potrà investire solo al rialzo, attendendo che il valore del titolo salga per registrare dei surplus dai propri investimenti. Pertanto, è una modalità consigliata soprattutto ai “cassettisti”, ovvero agli investitori che hanno obiettivi di investimento proiettati sul lungo termine.

Trading CFD azioni Google

Una scelta sicuramente più semplice dal punto di vista di un investitore inesperto o di coloro che intendono speculare approfittando delle oscillazioni del valore di un titolo sul mercato, ricade sul trading CFD.

Tale termine rappresenta i Contratti per Differenza, ovvero degli strumenti derivati con cui è possibile investire su un’attività sottostante, piuttosto che sul titolo in sé. Così facendo, infatti, si potranno effettuare delle operazioni di trading anche di brevissimo termine,approfittando di eventuali periodi di estrema volatilità giornaliera, in quanto non si possiede direttamente il titolo GOOGL. Ovviamente, ciò non esclude che i CFD possano risultare degli strumenti finanziari con cui accedere al mercato anche secondo prospettive temporali più estese.

I CFD risultano anche convenienti in termini economici: non prevedono l’applicazione di costi fissi, quanto più di quello che comunemente viene definito come spread. Quest’ultimo rappresenta una somma variabile e relativamente bassa, poiché determinato dalla differenza tra prezzo di acquisto e prezzo di vendita.

Le opportunità di comprare azioni Google con i CFD sono davvero numerose: infatti, è tramite questa modalità di trading che è possibile vendere allo scoperto. Questa operazione speculativa offre il vantaggio di poter accedere al mercato anche durante fasi di ribasso, tentando di trarre delle possibilità di guadagno anche durante situazioni che appaiono poco favorevoli.

Per coloro che sono preoccupati di giungere a dei profitti contenuti a causa del proprio capitale di partenza, infine, è bene sapere che esiste lo strumento di leva finanziaria. Se impiegata cautamente, la leva è una soluzione per incrementare i propri profitti pur non disponendo realmente di una determinata somma di denaro. Tuttavia, è sempre opportuno considerare che aumenterà anche l’esposizione ai rischi; ecco perché bisogna procedere con prudenza e non allontanarsi eccessivamente dalle proprie capacità di gestione delle perdite.

Dove comprare azioni Google: Migliori piattaforme consigliate

CLASSIFICA MIGLIORI PIATTAFORME TRADING ONLINE PER COMPRARE AZIONI GOOGLE [SICURE ED AFFIDABILI]:

Migliorbrokerforex.net

UNICI BROKERS ONLINE RACCOMANDATI DA MIGLIORBROKERFOREX.NET

Recensione FP MARKETS

  • Spreads da 0.0 pips
  • Leva 500:1
  • BOT, Algo & AutoTrading

Licenze: CySEC/ASIC

Prova gratis FP MARKETS

Capitale a rischio.

Recensione CAPITAL.COM

  • Intelligenza Artificiale
  • Analisi & Segnali Trading Central
  • BOT Trading con MT4 & TradingView

Licenze: CySEC/FCA/NBRB

Prova gratis CAPITAL.COM

81,40% of retail CFD accounts lose money.

Recensione ETORO

  • Social & CopyTrading
  • CopyPortfolios & Popular Investor
  • Crypto Staking e Azioni Realstock

Licenze: CySEC/FCA/ASIC

Prova gratis ETORO

78% of retail CFD accounts lose money.

Recensione TRADE.COM

  • MetaTrader 4/5 Gratis
  • Segnali Trading gratuiti
  • Livecoach Gratis 1:1

Licenze: CySEC/FCA

Prova gratis TRADE.COM

72,30% of retail CFD accounts lose money.

Recensione IQ OPTION

  • Trading con piccole somme;
  • Indicatori di analisi intelligenti;
  • Piattaforma sicura.

Licenze: CySEC

Prova gratis IQ OPTION

79% of retail investor accounts lose money when trading CFDs with this provider. You should consider whether you can afford to take the high risk of losing your money.

Recensione AVATRADE

  • Ava Protect
  • Strumenti analisi avanzata
  • Didattica gratuita

Licenze: CySEC/FCA

Prova gratis AVATRADE

Capitale a rischio.

Recensione PLUS500

  • Zero commissioni
  • Spreads stretti
  • Broker multipremiato

Licenze: CySEC/FCA

Prova gratis PLUS500

Capitale a rischio.

Dopo aver compreso che il trading online consta di due soluzioni per comprare (o anche vendere) azioni Google Alphabet, è importante iniziare a selezionare i broker a cui affidarsi. Le proposte sono così ampie che, per i neofiti e gli aspiranti investitori, potrebbe risultare complicato riuscire a scegliere autonomamente una piattaforma sicura, professionale ed economicamente sostenibile.

La classifica qui inserita, infatti, comprende esclusivamente le migliori piattaforme di trading online 2022, le quali presentano delle caratteristiche comuni. Tra queste:

  1. Commissioni flessibili (spesso pari a zero) per la compravendita del titolo GOOGL – o di altri titoli azionari;
  2. Interfacce user-friendly, adatte anche a coloro che non hanno ancora esperienza con tali strumenti;
  3. Strumenti tecnico-analitici, utili per effettuare un’analisi finanziaria completa.

Inoltre, la classifica soprastante è caratterizzata da broker autorizzati e regolamentati da autorità di controllo, attive sul territorio internazionale, il cui scopo è tutelare l’interesse degli investitori online e rendere il funzionamento dei mercati trasparente, ad esempio CySEC e CONSOB per il territorio europeo.

I principianti, infine, possono sfruttare a proprio beneficio un ulteriore strumento comune ai migliori broker qui inseriti: un conto demo gratuito – qui disponibile l’account di prova gratuito di Capital.com che offre l’opportunità di agire sui mercati, testare le proprie abilità e/o strategie, senza rischiare di perdere il proprio capitale di partenza. Infatti, si disporrà di capitali virtuali ricaricabili se necessario.

Comprare azioni Google Alphabet: Guida pratica

Ancora prima di procedere con un’analisi del titolo, è importante fornire attenzione ai passaggi pratici per comprare azioni Google. In questo caso, si presenteranno degli esempi estratti dal conto demo gratuito eToro (accessibile qui), così da iniziare a comprendere la semplicità e la rapidità che caratterizzano uno dei migliori broker azioni in circolazione.

1) SCEGLIERE UNA PIATTAFORMA DI TRADING ONLINE

Come prima cosa, prima di comprare azioni Google, sarà necessario scegliere una piattaforma di trading online. Ovviamente, i requisiti su cui basare la propria scelta sono: affidabilità, tutela dei propri interessi, semplicità e convenienza economica. Non a caso, come già accennato, la guida pratica all’acquisto di azioni Google procederà con esempi effettuati tramite la piattaforma eToro.

Dopo aver deciso a quale broker affidarsi, dunque, bisognerà compilare il form di iscrizione per aprire il proprio conto di trading:

Apertura account eToro
Comprare azioni Google: aprire conto eToro

La fase di apertura conto richiede solo pochi minuti, dopodiché sarà possibile decidere se attivare un account di trading reale, oppure concedersi un periodo di prova GRATUITO e a ZERO RISCHI tramite un conto demo gratuito di eToro.

3) RICERCA E STUDIO SUL TITOLO GOOGL

Dopo l’attivazione del conto sarà fondamentale effettuare un’attenta analisi del titolo GOOGL in tutti i suoi aspetti:

comprare azioni Google
Comprare azioni Google: analisi e studio del titolo

L’immagine qui inserita mostra le differenti sezioni gratuite che il broker eToro propone al fine di supportare gli utenti durante lo studio di un titolo sul mercato. Avendo a disposizione tali informazioni in un’unica piattaforma, il processo risulterà più semplice ed immediato, così da evitare di lasciarsi sfuggire delle occasioni di profitto, agendo quasi tempestivamente.

4) INVESTIRE IN AZIONI GOOGLE

Una volta compreso l’andamento e i possibili trend di mercato del titolo preso in analisi – in questo specifico caso, Google – si potrà aprire una posizione, ricordando di avere a disposizione la possibilità di investire sia al rialzo che al ribasso (nel caso in cui si scelga il CFD trading):

comprar azioni Google Alphabet
Comprare azioni Google: aprire una posizione di mercato

Come si nota dall’immagine qui inserita, prima di aprire una posizione, il broker eToro consente di decidere se applicare lo strumento di leva finanziaria. Inoltre, si potrà decidere se inserire strumenti di gestione rischio quali Stop Loss e Take Profit, in modo da ridurre la propria esposizione verso i rischi del mercato.

5) MONITORARE L’ANDAMENTO DELLA PROPRIA POSIZIONE

L’ultima fase riguarda un monitoraggio dei risvolti del titolo, rispetto all’ordine piazzato sul mercato. Ovviamente, adoperando degli strumenti di gestione rischio come quelli citati in precedenza, sarà molto più semplice riuscire a mantenere sotto controllo il rapporto rischi / profitti e riuscire a raggiungere gli obiettivi prestabilito.

Analisi fondamentale azioni Google Alphabet

L’analisi fondamentale delle azioni Google Aplhabet non è altro che uno studio approfondito di tutti quei fattori che agiscono sulla società, sia positivamente che negativamente. Infatti, prende in considerazione la totalità di aspetti microeconomici e macroeconomici che possono favorire tanto una crescita del business di Google, sia un declino della stessa.

Grazie all’analisi fondamentale gli investitori possono valutare il valore intrinseco di una società quotata in borsa, definendone i possibili margini di crescita futuri, poiché non sempre il valore che le azioni possiedono sul mercato ne rispecchiano il fair value

Infine, questa disciplina consentirà di comprendere la posizione occupata da Google rispetto al proprio settore di appartenenza. Questo passaggio consentirà di conoscere i diretti competitori della multinazionale, in modo da poter ampliare la propria visione e avere diverse opportunità di diversificazione se necessario.

La crescita di Google

Google Alphabet, in un percorso che copre circa 15 anni, è diventata la terza società al mondo per capitalizzazione di mercato quotata sulla borsa di New York, dopo Apple e Microsoft. A tal riguardo, è opportuno chiarire immediatamente che, questa informazione, delinea una crescita esorbitante della società in questione, considerando che la quotazione in borsa è avvenuta successivamente a quella di Apple e della multinazionale  fondata da Bill Gates.

Nel biennio compreso tra il 2020/2021, ecco come e quali sono i segmenti in cui la società ha riportato dei rialzi in termini di vendite:

🔦Servizi⬇️2020⤵️2021💲% rialzo
Google Services$168 635.00 mln$237 529.00 mln+40.85%
Google Cloud$13 059.00 mln$19 206.00 mln+47.07%
Crescita vendite Google 2021/21

Sebbene la crescita di Google sia direttamente legata agli investimenti effettuati nei servizi di cloud, secondo numerosi esperti analisti di Wall Street, la società è riuscita a consolidare le proprie entrate soprattutto grazie all’advertising. Infatti, considerate le misure restrittive imposte durante il covid-19, Google è riuscita a registrare un elevato numero di investimenti da parte di inserzionisti intenti a sponsorizzare i propri e-commerce.

In effetti, la crescita su base annua riportata da Google Alphabet – nonostante spesso in piccole percentuali, pari anche ad un solo 6% – deriva dalla scelta strategica della società di differenziare i servizi proposti ai propri clienti, oltre ad aver proposto il miglior motore di ricerca al mondo. Infatti, stando alle ultime statistiche, sono circa 4.3 miliardi di persone ad utilizzare Google per le proprie ricerche online.

Dati di bilancio

Negli ultimi tempi, l’idea di comprare azioni Google aplhabet (GOOGL) è diventata sempre più dibattuta. Per comprendere se il titolo può offrire delle performance di cui approfittare, è importante visionare i tassi di crescita finanziaria che caratterizzano la holding. Infatti, si stanno per analizzare i dati di bilancio Google, con un focus sugli esiti riguardanti il periodo 2021/22, in modo da iniziare a comprendere se la società possa continuare a performare in positivo anche sul lungo termine.

Il primo trimestre 2021 ha segnato, per Google, dei risultati record che sono andati ben oltre le aspettative degli analisti. Infatti, Alphabet è riuscita ad ottenere un +34% sul fatturato rispetto al 2020, toccando una quota di ben $55,31 miliardi. Allo stesso tempo, si è avvertita una netta crescita degli utili Google, pari ad un totale – sempre nel 1Q 2021 – di $17,9 miliardi.

Comprare azioni Google alphabet
Azioni Google: vendite della società Alphabet 2021

L’escalation della holding capitanata da Alphabet ha caratterizzato, i verità, l’intero 2021: nell’ultimo quadrimestre, infatti, ha raggiunto un totale di vendite pari a $75,33 miliardi, di cui 61,24 miliardi di dollari hanno riguardato solo ed esclusivamente il comparto pubblicitario (advertising ed inserzioni, sia su Google che su piattaforme come YouTube).

Nel corso del 2022, invece, la crescita di Google è apparsa molto più lenta. Difatti, l’utile netto raggiunto è stati di $13,9 miliardi – in netto calo rispetto ai dati riportati in precedenza. Per quanto riguarda le entrate 2022, Alphabet ha riportato dei leggeri rialzi ($69,1 miliardi); delle stime in ribasso rispetto alle aspettative.

Principali competitors

Con la presenza di Google Alphbart in svariati segmenti di mercato, è innegabile che la multinazionale sia costretta a creare costantemente valore aggiunto al fine di fronteggiare i propri competitori.

I principali competitors Google sono:

  • Microsoft Bing – un motore di ricerca gratuito rilasciato ufficialmente il 1 giugno del 2009, che possiede un numero nettamente minore di utenti – una percentuale dell’8% rispetto, contro il 91.88% di Google;
  • Yahoo – possiede, nel campo dei motori di ricerca, una porzione davvero piccola di mercato, pari ad un solo 2.55% seppur fondato 28 anni fa (gennaio 1994);
  • Facebook – società ora nota come “Meta” per aver abbracciato il nuovo spazio virtuale ed immersivo del Metaverso, compete con Google nel campo dell’advertising e delle sponsorizzazioni online;
  • Amazon – compete con Google nel settore dello shopping online e, in realtà, la società guidata in precedenza da Bezos si è imposta immediatamente tra i concorrenti più resilienti di sempre.

Si consiglia di dare sempre un’occhiata all’andamento generale dei settori e dei segmenti mercato occupati da Google, in quanto si avvertono cambiamenti – spesso repentini – delle società che riescono a primeggiare. In questo modo, si potrà avere una visione sempre attuale della posizione che Google Alphabet occupa sul mercato e definire i livelli di crescita possibili per la società rispetto alla concorrenza.

Maggiori azionisti Google Alphabet

Conoscere gli shareholders di Google Alphabet è un punto a favore dei trader interessati a valutare la solidità e la reputazione di cui gode la multinazionale.

👨‍💼AZIONISTI%NUMERO DI AZIONI
The Vanguard Group, Inc. 447 778 4007,47%
Capital Research & Management Co. 298 865 0004,98%
SSgA Funds Management, Inc.217 085 2803,62%
Fidelity Management & Research Co. LLC184 808 3403,08%
BlackRock Fund Advisors129 206 3602,15%
Principali azionisti Google

Sono davvero numerosi gli investitori istituzionali e le società finanziarie note su scala globale che possiedono delle percentuali di azioni Google, accentuando l’interesse del titolo GOOGL anche da parte di piccoli investitori indipendenti.

Business Model Google

La crescita e la solidità finanziaria relative a Google Alphabet sono direttamente legate a modello business adottato – ovvero, l’insieme di strategie e di tattiche pianificate al fine di offrire una crescita lineare per la società sul lungo termine.

Business model di Google
Business model di Google

In primis, è importante definire che la multinazionale è una holding le cui attività sono suddivise in sei segmenti differenti:

  1. Presenza di un motore di ricerca (Google, appunto) con relativa gestione di servizi per lo streaming online (YouTube) e un servizio di posta elettronica (Gmail);
  2. Servizi di connessione ad Internet e telefonia tramite Google Fiber;
  3. Google Cloud, che si occupa appunto di offrire soluzioni di cloud computing;
  4. Servizi finanziari il cui scopo è supportare la crescita di piccole aziende attive nel settore tecnologico grazie a Google Ventures;
  5. Google X che, fondata nel 2010, si occupa di ricerca ed innovazioni tecnologiche;
  6. Uno dei progetti più innovativi di Google, infine, è Calico, dedicato al settore salute e benessere. Infatti, si occupa della ricerca e dello sviluppo di farmaci per contrastare malattie come l’Alzehimer.

Google Alphabet ha quindi realizzato un vero e proprio ecosistema di servizi, soluzioni e proposte che pongono al centro del proprio business gli utenti, i loro bisogni e le loro necessità. Infatti, la relazione solida e beneficamente reciproca che esiste tra Google e la propria clientela – ormai distribuita in tutto il mondo – è uno dei punti di forza su cui si fonda il business model di Alphabet.

Allo stesso tempo, si tratta di una multinazionale che, da sempre, agisce mediante soluzioni innovative e all’avanguardia, sviluppando tutti i propri prodotti in un’ottica di usabilità, convenienza ed efficienza e che si rivolgono ad un segmento di clienti sempre più ampio e diversificato. Infatti, si ribadisce che Google propone una varietà di soluzioni che hanno reso il brand facilmente riconoscibile in termini globali.

Analisi tecnica azioni Google – GOOGL

Un punto di svolta per decidere effettivamente come e quando comprare azioni Google Alphabet è fornito dall’analisi tecnica – una tipologia di studio che, a differenza dell’analisi fondamentale, può restituire dati interessanti anche per applicare strategie di breve periodo. Tuttavia, può apparire sicuramente più complessa agli occhi di neofiti, poiché implica lo studio e l’interpretazione di grafici di trading, su cui inserire degli appositi indicatori trading, con lo scopo di scoprire le future tendenze attese per il titolo GOOGL.

Azioni Google Alphabet analisi tecnica
Analisi tecnica – di breve periodo – sulle azioni GOOGL

l’esempio qui riportato mostra un trend al rialzo di cui gli investitori avrebbero potuto approfittare con una strategia di breve termine. Mantenendo una posizione aperta durante circa 7/8 giorni, infatti, avrebbero approfittato del rialzo pari a +13.28% riportato dal titolo GOOGL. Questo dimostra che, avendo una panoramica precisa e coerente del percorso di un determinato titolo azionario sul mercato, grazie al CFD trading è possibile anche ottenere dei profitti immediati, piuttosto che aprire esclusivamente posizioni di lungo termine.

Previsioni azioni Google e target price

Ciò che, infine, determina l’acquisto o la vendita effettiva delle azioni su cui si è deciso di investire in borsa sono le previsioni e i target-price previsti, poiché offrono una visione lungimirante di come un titolo potrà evolvere sul mercato, partendo naturalmente dalle due discipline presentate poc’anzi.

Le previsioni Google sono affidabili e sicure al 100%? Ovviamente no: bisogna considerare, infatti, una molteplicità di fattori endogeni ed esogeni che possono incidere fortemente sulla quotazione del titolo, avendo impatti visibili sia sul breve che sul lungo periodo. Nonostante questo, conoscere le previsioni effettuate da esperti del settore, può risultare utile per iniziare a determinare la convenienza e l’appetibilità di un titolo prima di inserirlo nel proprio wallet.

Prima di analizzare i prezzi-obiettivi prestabiliti per Google, è importante inquadrare gli scenari futuri che potrebbero caratterizzare la società. In primis, di recente gli analisti di Morgan Stanley hanno rivisto il proprio consensus: questi ritengono che, a causa dell’incertezza in cui riversa il mercato e degli ultimi risultati, è possibile che il segmento di advertising Google subisca un rallentamento nel 2023. Nonostante ciò, le previsioni per Alphabet mettono in gioco altre due attività che potrebbero fornire un boost al business della società: la crescita dei ricavi ottenuti da YouTube e dai servizi Google Cloud.

Nei paragrafi che seguiranno sarà possibile scoprire più nel dettaglio quali potranno essere le evoluzioni economico-finanziarie che guideranno la società per i prossimi anni. Intanto, si ricorda che la soluzione migliore per restare aggiornati circa l’andamento di Google sul mercato è attivare un conto con broker come FP Markets, il quale propone strumenti ad hoc come il calendario economico.

Target Price azioni Google

Ecco quali sono i target-price stabiliti per le azioni Google nel 2023:

📉TARGET PRICE BASSO📊TARGET PRICE MEDIO📈TARGET PRICE ALTO
$114$129,54$160,00
Target price azioni Google 2023

Le stime degli analisti appaiono abbastanza favorevoli per un assestamento del titolo GOOGL già a partire dall’inizio del 2023. Infatti, facendo un passo indietro, è bene considerare che durante l’ultimo anno le azioni Google hanno registrato un massimo di $152, con un minimo di $83,34. Questi ultimi mesi del 2022, invece, hanno visto uno scambio del titolo ad un valore che si attesta attorno ai $90/$95.

Rispetto ai prezzi obiettivo inseriti nella tabella sovrastante, dunque, è più che evidente che la società sia caratterizzata da un sentiment di mercato positivo, il quale sembra diffondere fiducia anche tra piccoli trader retail ed investitori che scelgono di comprare azioni Google Aplhabet online grazie a broker come eToro (sito ufficiale qui).

Previsioni Google breve termine

Per quanto riguarda le previsioni di breve termine sulle azioni Google, gli analisti pongono la propria attenzione verso gli ultimi risultati presentati dalla società: come già affermato, c’è stato un rallentamento nella crescita di Alphabet durante il 2022, che ha causato dei rendimenti inferiori rispetto al 2021. Nonostante questo, in termini puramente finanziari, gli esperti hanno notato che il titolo presenta una bassa rischiosità, soprattutto perché caratterizzato da livelli di volatilità giornaliera contenuti.

In effetti, gran parte degli esperti ritiene che le azioni Google siano un buy anche sul breve termine, in quanto sono attesi ugualmente dei risvolti positivi, ovvero un consolidamento della posizione del titolo GOOGL che potrebbe favorire trader interessati ad attuare strategie di trading intraday.

Si ricorda che, operando sul breve termine, depositando anche capitali pari a $20 – aprendo qui un conto con Capital.com – si potranno aumentare le proprie chance di profitto applicando strumenti come la leva finanziaria. In questo modo, qualsiasi sia il tasso di crescita che le azioni Google riporteranno, si otterranno dei risultati nettamente più soddisfacenti.

Previsioni Google lungo termine

Chiunque decida di investire in borsa o, comunque, di destinare parte del proprio capitale a titoli azionari come Google Alphabet, di solito considera prospettive di investimento di medio/lungo termine. Pertanto, è importante capire quali sono le opportunità che potrebbero rendere appetibile la scelta di acquistare azioni GOOGL.

Prima di tutto, nonostante le considerazioni proposte dagli esperti di Morgan Stanley, numerosi analisti mettono in evidenza che l motore di ricerca Google sarà, ancora per lungo tempo, il più impiegato per l’advertising e le campagne pubblicitarie online. Di conseguenza, la holding potrà contare sulla solidità di tale attività per assicurarsi una crescita sul lungo termine.

Inoltre, dando uno sguardo ai dati finanziari, emerge che si tratta di una multinazionale che possiede elevate capacità di investimento, in quanto ha raggiunto una stabilità patrimoniale invidiabile da molte altre società attive nel settore tech. Di conseguenza, gli esperti sottolineano che, seppur non in maniera sempre costante, Google Alphabet ha le risorse necessarie per considerarsi uno dei titoli migliori da comprare sul lungo termine, i cui risultati saranno visibili sì dal 2023, ma soprattutto nel 2024/2025.

Per concludere, potrebbe apparire interessante sapere che Google sta offrendo un’importanza sempre maggiore a tecnologie di ultima generazione come l’Intelligenza Artificiale. Secondo una prospettiva di crescita, quindi, elementi del genere non fanno altro che motivare le ragioni per cui il titolo GOOGL potrebbe performare positivamente anche su orizzonti temporali più estesi.

Comprare azioni Google conviene?

Sulla base delle analisi e delle previsioni finora condotte, l’ultimo punto da chiarire riguarda la convenienza di acquistare le azioni Google Alphabet. Ovviamente, si tratta di un discorso da prendere con le pinze, poiché non si tratta di un aspetto generalizzatile. Ciascun investitore, infatti, nutre esigenze ed aspettative differenti, per cui dovrebbe approfondire individualmente i pro e i contro di comprare azioni GOOGL.

Il titolo oggi analizzato appartiene ad una delle holding maggiormente note, apprezzate e consolidate sul mercato. Insomma, chi è che oggi non fruisce quotidianamente di almeno uno o più servizi offerti da Google? Probabilmente, quasi nessuno: questo, in termini finanziari, si traduce nell’opportunità di inserire un titolo nel proprio wallet che – in linea generale – appare stabile.

Bisogna anche ricordare che la segmentazione interna messa in atto dalla società con sede in California consente una riduzione dei rischi, massimizzando, invece, i proventi relativi alle singole attività e società che compongono la holding. Proprio per questa ragione, Alphabet è riuscita a raggiungere il podio, inserendosi tra le società dalla capitalizzazione di mercato più elevata di sempre.

Un’analisi più dettagliata circa le opportunità di crescita future per la società evidenziano che, concentrandosi maggiormente sui servizi di cloud computing, Alphabet potrebbe apportare valore aggiunto al proprio portafogli di attività, garantendosi ulteriori probabilità di crescita. Infine, si ricorda che Google è una delle maggiori promotrici dell’innovazione tecnologia e della digital transformation a cui si sta assistendo: ecco perché, pur non in maniera lineare nel tempo, sarà sicuramente uno dei perni portanti del settore per ancora diverso tempo.

Prima di giungere alle conclusioni, ecco un riepilogo di come e quando comprare azioni Google:

SELL O BUY?🔮STRATEGIA CONSIGLIATA💸RAPPORTI RISCHI / PROFITTI📊METODO D’INVESTIMENTO MIGLIORE👤INVESTITORI COINVOLTI
BUY BREVE / LUNGO TERMINE EQUILIBRATI (NELL’OTTICA DI INVESTITORI GIÀ ESPERTI)TRADING ONLINE CFD / DMAPROFESSIONISTI / PRINCIPIANTI (CAPACI DI ATTUARE SCELTE DI MONEY MANAGEMENT)
Comprare azioni Google conviene? riepilogo informazioni più rilevanti

Considerazioni finali

Le azioni Google rientrano nella categoria delle migliori da poter acquistare, sia da prospettive di breve termine che di lungo periodo. Infatti, dalle analisi e dalle informazioni qui riportate, è stato messo in evidenza che il titolo appartiene ad una delle società più promettenti del settore tecnologico, che gode di una posizione privilegiata rispetto alla concorrenza.

comprare azioni Google
Comprare azioni Google alphabet: Conclusioni finali

Prima di concludere, infine, si ricorda che la scelta della piattaforma di trading con cui accedere al mercato a la definizione dei propri obiettivi rappresentano delle fasi di primaria importanza per fare trading online consapevolmente, calibrando la relazione esistente tra rischi e profitti.

FAQ – Comprare azioni Google Alphabet: domande e risposte frequenti

Come e dove comprare azioni Google?

Per comprare azioni Google la soluzione migliore ricade sulla scelta di una tra le migliori piattaforme di trading online, caratterizzate da accessibilità, flessibilità e un’usabilità tale da rendere tale attività alla portata anche di investitori principianti.

Cosa dicono le previsioni azioni Google?

Secondo le previsioni, le azioni Google Alphabet sono destinate a crescere, soprattutto adottando una prospettive di medio/lungo termine, poiché il core business della società sembra rispondere positivamente ai cambiamenti di mercato e alle rinnovate esigenze dei consumatori.

Conviene comprare azioni Google?

Sì, secondo gli esperti comprare azioni Google conviene. Ovviamente, bisognerà scegliere con attenzione il momento e le strategie di trading da adottare per trarre il meglio da uno dei titoli potenzialmente più profittevoli su cui investire nel 2023/24.

Iscriviti
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments